Snc ENEL Civitavecchia battuta in casa dalla Vis Nova in gara 1 dei play off ai rigori

giu 23rd, 2014 | By | Category: Sport News
  • Share/Bookmark

23 giugno, 2014 

VIDEO: Le pagelle video del Civitavecchia in gara1 contro il Vis Nova

Rigori fatali alla Snc Civitavecchia, gara 1 è della Vis Nova
Niente da fare per l’Snc, che si deve arrendere di fronte al Vis Nova, nella gara1 della finale play-off al PalaGalli, ma lo fa solamente ai rigori, terminando i tempi regolamentari in pareggio e mantenendo la propria imbattibilità stagionale, arrivata ormai a 25 risultati utili consecutivi.
La partita è stata tiratissima, è difficile poter pensare ad un match più tirato di questo. Entrambe le squadre meriterebbero di salire in A1, ma le lacune viste da entrambe le parti, cosa che è anche normale in una serata dove ci si gioca quasi l’intera stagione ed ha garantito uno spettacolo bellissimo per la pallanuoto, in un PalaGalli pieno in ogni ordine di posti, dove era presente anche una buona rappresentanza di tifosi giallorossi.
L’unico neo di questa fantastica giornata di sport è stato il fatto che ci si è dovuti giocare tutto ai rigori, in quanto i supplementari sono stati aboliti della Fina l’estate scorsa.
E’ diventato palese il fatto che questo norma è sbagliata e va abolita, facendo tornare i due tempi da tre minuti, in modo da premiare veramente il migliore, al di là di chi poi vince. La serata è stato un continuo vortice di emozioni, in alcune fasi hanno condotto i leoni, facendo leva sulla freschezza dei giovani e sulla loro velocità, che però in pochi casi ha originato delle controfughe. In altri momenti era il gruppo di Marco Pagliarini ad avere il pallino del gioco, grazie alla manovra liftata e ragionata, lasciando poi il compito ai giocatori più dotati tecnicamente di provare la giocata vincente.
Tra i singoli i protagonisti sono stati i due stranieri, che per la stagione che hanno giocato non crediamo avranno problemi a trovare una sistemazione in A1 nel campionato che verrà.
Zanetic ha giocato praticamente tutta la partita, sbagliando forse qualcosa che si poteva evitare, ma sempre prendendosi le responsabilità e mostrando la sua dote di “jolly”, giocatore capace di fare qualsiasi richiesta ad un pallanuotista, per fortuna sua evitando almeno le mansioni del portiere.
Miskovic gioca in maniera quasi cestistica per il suo modo estroso di muoversi al centro e di trattare la palla come fosse un prolungamento del suo corpo.
I due capitani, Foschi ed Innocenzi, non hanno compiuto azioni decisive, ma sono il “faro” della loro squadra, danno i tempi, ci mettono tutto il cuore ed il sacrificio possibile.
Meglio Bonito rispetto a Visciola, anche se la calottina rossa capitolina è stata “aiutata” da qualche tiro non proprio preciso dei civitavecchiesi. Ottima gara anche per Zimonjic, basti pensare che per tutta la partita il suo marcatore come minimo aveva 19 anni in meno rispetto a lui (quando gli andava bene), tra l’altro ha realizzato un bellissimo gol all’ungherese che ha fatto impazzire i tifosi rossocelesti.
Tanti i giovani che hanno giocato e si sono messi in luce e si sono impegnati con grande dedizione, sia quelli dell’Snc che del Vis Nova. E’ stato un peccato che la vincitrice del girone Sud non abbia mantenuto i due gol di vantaggio, infatti si era 9-7 a pochi minuti dalla fine, i leoni ci sono arrivati con un po’ di energie in più e sono riusciti ad arrivare al pareggio. Sono sedici i rigori che devono essere eseguiti per poter arrivare a rompere l’equilibrio, tre gli errori civitavecchiesi, solo due quelli romani, che avevano penato sull’errore di Pappacena, ma sono riusciti a capovolgere la situazione.
E’ fin troppo facile dire che anche mercoledì sarà una battaglia, una gara da tripla, equilibrata fino agli ultimi minuti di gioco e forse anche oltre.
Servirà il Civitavecchia che nello scorso mese di marzo riuscì ad espugnare il Foro Italico, sorpassando in classifica proprio la formazione di Ciocchetti e Ruffelli. (Giovanni Pimpinelli)
CIVITAVECCHIA – Snc battuta in casa in gara 1 dei play off dalla Vis Nova, che si conferma formazione tradizionalmente ostica per i rossocelesti, battuti sabato sera al PalaGalli per 15-14 al termine dei tiri dal dischetto, dopo che le quattro frazioni erano terminate sul 9-9 (3-4, 2-1, 2-2 e 2-2 i parziali).
Match equilibratissimo, come prevedibile, quello andato in scena nella piscina civitavecchiese, con ripetuti sorpassi e controsorpassi.

Il tabellino

Civitavecchia: Visciola, Simeoni 2, Iula, Chiarelli, Rinaldi, Zimonijc 1, Castello 1, Zanetic 4 (1 rig.), Romiti 1, Foschi, Muneroni, Pimpinelli, Pucci. All. Pagliarini.

Roma Vis Nova: Bonito, Pappacena 2, Murro 1, Ferraro, Miskovic 2, Briganti 2, Spinelli, Innocenzi, Vitola, Manzo, Priori, Cuccovillo 2 (1 rig.), Serrentino. All. Ciocchetti.

Arbitri: Luca Bianco e Daniele Bianco.

Note: parziali 3-4, 2-1, 2-2, 2-2. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Civitavecchia 3/8 + due rigori di cui uno fallito (palo) da Rinaldi nel terzo tempo, Vis Nova 2/3 + un rigore. Spettatori 1.000 circa.
Sequenza dei tiri di rigore: Zanetic (C) gol, Pappacena (VN) gol, Foschi (C) gol, Innocenzi (VN) gol, Rinaldi (C) gol, Cuccovillo (VN) parato, Simeoni (C) parato, Briganti (VN) gol, Castello (C) gol, Ferraro (VN) gol, Zanetic (C) parato, Pappacena (VN) parato, Foschi (C) gol, Innocenzi (VN) gol, Rinaldi (C) parato, Cuccovillo (VN) gol.

  • Share/Bookmark
Tags:

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


ALTRI ARTICOLI DELLA CATEGORIA:

Blog Archives

Nuovo PalaGrammatico al quartiere di San Liborio di Civitavecchia: i tempi si allungano

giu 18th, 2021 | By
degrado-nuovo-palagrammatico-2021

Nuovo PalaGrammatico per tutti tranne che per la Flavioni trcgiornale.it  Civitavecchia di Giovanni Pimpinelliil: 17 Giugno 2021, Ci sarà ancora da attendere per poter festeggiare il primo gol della Flavioni al nuovo PalaGrammatico. Era inizio febbraio quando è stato presentato il progetto di rifacimento del campo, originariamente a via Betti e poi crollato ormai tre anni fa,
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Tavolo Tecnico per la Cultura dell’Agibilità Civitavecchia richiede la Commissione locale per rilascio Patenti Speciali

mag 17th, 2021 | By
tta-passeggiata

Il  Tavolo Tecnico per la Cultura dell’Agibilità - attività di organizzazione per la tutela dei cittadini – di Civitavecchia richiede al Vice Presidente della VII Commissione Regionale – Dott. Paolo Ciani – la Commissione locale per rilascio Patenti Speciali Civitavecchia 16 Maggio 2021 La commissione si incontrerà a via Cadorna martedì 24 settembre, Il  Tavolo Tecnico
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Acqua & Sapone Roma Volley Club VOLA IN SERIE A1

mag 4th, 2021 | By
arciprete-roma-volley

ROMA METTE LE ALI E VOLA IN SERIE A1 Roma 2 Maggio 2021 Quello di Roma è un sogno che si avvera. La vittoria per tre set a zero (12-25; 23-25; 12-25) dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club sulla formazione di Cutrofiano ha decretato con una giornata di anticipo la promozione in Serie A1. La
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Regione lazio: audizioni sui Diritti delle persone con disabilità

apr 19th, 2021 | By
regione-lazio-barriere-architettoniche

ELENA DE PAOLIS: “Proposta di legge piena di tante condivisibili iniziative e intenti”. Diritti delle persone con disabilità, nuove audizioni sulla proposta di legge regionale n. 169 concernente: ”Promozione delle politiche a favore dei diritti delle persone con disabilità” Roma 13/04/2021 – Sentita la presidente della Consulta regionale per la salute mentale, Daniela Bezzi Si è
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Il Governo Draghi vara i decreti di Spadafora: APPROVATA LA RIFORMA COME CAMBIA LO SPORT.

apr 17th, 2021 | By
associazioni-sportive-dilettantistiche-asd-2-studio-turnaturi

tt-magazine_n2_web In extremis il Governo Draghi vara i decreti di Spadafora Abolizione del vincolo, ma non solo: tutte le novità su Associazioni ed Enti Dilettantistici, Registro Sportivo www.altroconsumo.it inchiesta_cartellini-sport 20 Altroconsumo 322 • febbraio 2018 I giovani dilettanti non sono liberi di cambiare squadra quando vogliono, per anni. E all’ombra del vincolo, nasce il business di chi chiede soldi per il riscatto. SPORT
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Tutti gli articoli della categoria