Rugby. Mario Palomba acclamato presidente onorario del Civitavecchia Rugby Centumcellae

apr 3rd, 2014 | By | Category: Personaggi Sportivi
  • Share/Bookmark

Civitavecchia 2 Aprile 2014

Il Civitavecchia Rugby Centumcellae, per

voce del Presidente Domenico Nastasi,

annuncia con immenso orgoglio e

soddisfazione di aver acclamato

unanimemente nel corso dell’ultimo

Consiglio la nomina a Presidente Onorario

del padre fondatore del rugby

civitavecchiese Mario Palomba.
Civitavecchiese classe 1931, Palomba a dodici anni lasciò la città trasferendosi prima ad Allumiere e in seguito a Roma dove entrò a far parte delle giovanili della Rugby Roma, o meglio questo sport lo scelse come lo stesso ci ricorda.

Rientrò alla fine del 1949 a Civitavecchia dandosi 
immediatamente da fare per reclutare giocatori tra tutte le sue conoscenze dando i natali nel 1950 alla Società Sportiva Rugby Civitavecchia. 

Domenica 6 Aprile, al Campo Comunale “Moretti Della Marta”, dopo la partita del Campionato Nazionale di Serie C, la società tutta con i suoi giocatori di ogni età, gli staff al completo, i tifosi, i sostenitori e i simpatizzanti si stringeranno intorno a Mario Palomba per insignirlo della prestigiosa carica sociale con un grande pomeriggio di festa, accogliendolo con un lungo e festoso corridoio bianco giallo rosso.

BREVE STORIA DEL RUGBY A CIVITAVECCHIA

Negli anni 50 del secolo scorso, tornò nella sua Civitavecchia, dopo un soggiorno lavorativo in Australia, un ragazzo di nome Mario Palomba.
Questi, durante la sua permanenza nella lontana terra dei canguri, si innamorò di uno strano sport che si giocava con una palla ovale: il Rugby.
Tanta passione contaminò anche i suoi amici civitavecchiesi, alcuni dei quali lo seguirono nei primi allenamenti.
Nel 1954 si giocò la prima partita di rugby in città e nel 1956 la società dilettantistica Rugby Civitavecchia partecipò al suo primo campionato.
Da allora, il rugby cittadino divenne una realtà, piccola ma radicata nel tessuto sociale della città, con ottimi risultati e promozioni in serie B tuttavia mancate di un soffio.
Negli anni 70, dopo le dimissioni da Presidente del fondatore Mario Palomba, la società si autogestì (fenomeno allora in gran voga) tramite un comitato composto dai giocatori stessi.

Nel 1980, con la presidenza di Giampaolo Scoppa e la vicepresidenza dell’avvocato Franco Antonini, iniziò una nuova stagione per il rugby locale, che portò nel 1983 alla promozione in quella che era la serie C1.
Grazie all’entusiasmo del nuovo presidente, negli anni successivi arrivarono in squadra giocatori stranieri di livello internazionale: Francois Bounty (mediano di apertura del Sudafrica), Tim Perez (trequarti centro delle giovanili All Blacks) e Dominic Vaughan (mediano di mischia di alcune delle più forti squadre della prima divisione australiana).
Insieme a questi giocatori, vennero a Civitavecchia anche allenatori di livello internazionale, tra i quali Paladini, Gallatelli, Franco Ascantini e Pippo Esposito, che portarono in società le loro esperienze e i loro metodi innovativi.
Fu un periodo brillante per il Rugby Civitavecchia, che partecipò per ben tre volte alle finali per la serie B, venendo però sempre battuta, anche se con scarti minimi.

Contemporaneamente, si dava inizio ad un grande lavoro nel settore giovanile, che permise di allargare notevolmente la base di reclutamento.
In questi anni, alcuni giocatori del Rugby Civitavecchia furono chiamati a giocare in squadre capitoline che militavano nelle serie A1 e A2.
Tra questi, va senz’altro ricordato Felice Raponi, che giocò diversi anni con la Rugby Roma in A1 e successivamente in A2 con la Rugby Lazio, divenendo un pilone titolare in entrambe le squadre.
Vennero poi gli anni 90, che segnarono un periodo buio per il rugby locale.
Per due anni, il Rugby Civitavecchia non si iscrisse al campionato. Poi nel 1995, un gruppo di ex giocatori, che aveva già formato negli anni precedenti un club dilettantistico denominato Club Rugbistico Centumcellae, insieme ad alcuni ex giocatori del Rugby Civitavecchia, si iscrissero di nuovo al campionato di serie C.
Nel 1999, per merito di Giulio Saladini e di ex giocatori del Rugby Civitavecchia, venne creata una nuova società denominata Nuovo Rugby Civitavecchia, con particolare attenzione rivolta al settore giovanile, riuscendo a mantenere in vita la gloriosa tradizione rugbystica.

Nel 2002 il Rugby a Civitavecchia trova una casa grazie alla struttura “Moretti – Della Marta”, realizzata dal Comune di Civitavecchia e messa a disposizione per il gioco del rugby.
Nel 2005, le due società locali decidono, finalmente, di unire le proprie forze per il bene comune di questo sport e danno vita al CIVITAVECCHIA RUGBY CENTUMCELLAE asd.
Con la disponibilità del nuovo campo, sono stati intensificati gli sforzi per incrementare il settore giovanile che, ad oggi, può contare su circa 110 atleti dai 7 ai 15 anni.
Inoltre, nel 2006 la prima squadra ha conquistato la prestigiosa Coppa Lazio, sotto la guida del coachMichele Mazzarini, bandiera storica del rugby civitavecchiese.
La stagione 2011/12 vede l’esordio in Serie B, traguardo a lungo agognato. La stagione, tra varie vicissitudini, viene conclusa al penultimo posto, con l’amara constatazione che un pizzico di determinazione in più avrebbe cambiato notevolmente il risultato finale.
Oggi il progetto ambizioso è di riuscire ad arrivare alle serie superiori tramite un attenta programmazione, legata allo sviluppo e promozione del settore giovanile.
Ma, cosa molto più importante, è continuare a giocare e divertirsi insieme agli amici di una vita.

 

  • Share/Bookmark
Tags:

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


ALTRI ARTICOLI DELLA CATEGORIA:

Blog Archives

Cestistica Civitavecchia: ADDIO A ROBERTO GUERRUCCI, un pezzo importante della storia rossonera

ott 21st, 2020 | By
guerrucci-roberto

Cestistica Civitavecchia ADDIO A ROBERTO GUERRUCCI Se ne è andato un pezzo importante della storia rossonera. Ci ha lasciati Roberto Guerrucci, una delle colonne della squadra che negli anni ’60 e ’70 fece appassionare alla pallacanestro tanti civitavecchiesi che la domenica mattina assiepavano il Pincio per vedere le partite di una squadra allora militante nei
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Circolo Canottieri Civitavecchia: Gianfranco Tranquilli un UOMO di SPORT che non finisce di stupirci

ott 15th, 2020 | By
tranquilli-gianfranco

TALKintheCITY cosa succede in città: Sara Sansone intervista Gianfranco Tranquilli del Circolo Canottieri Civitavecchia. VIDEO: Sportalk di Mercoledì 14 Ottobre 2020 SPORTALK.  Appuntamento giornaliero con le vicende sullo sport dell’alto Lazio: -Condotto da Sara Sansone -Ospite Gianfranco Tranquilli www.canottaggio.org/ Focus sulle Società Remiere: il Circolo Canottieri Civitavecchia ROMA, 25 agosto 2020 – Oggi, facendo come i gamberi, torniamo indietro nuovamente sulla
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Olimpiadi invernali del 2026: Damiano Lestingi nel comitato organizzatore di Milano-Cortina

set 24th, 2020 | By
lestingi-damiano-milano-cortina

Olimpiadi, Lestingi nel comitato organizzatore di Milano-Cortina trcgiornale.it Redazione TRC 23 Settembre 2020 Olimpiadi, Lestingi nel comitato organizzatore di Milano-Cortina Damiano Lestingi si prepara a partecipare nuovamente alle Olimpiadi. No, non stiamo parlando di un clamoroso ritorno alle scene internazionali dell’ormai ex nuotatore civitavecchiese, ma di un suo nuovo ruolo. Infatti Lestingi è entrato a far
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Automobilismo. Nicholas Risitano si prepara all’EuroNascar con una nuova scuderia

ago 29th, 2020 | By
risitano-nicholas-automobilismo

trcgiornale  Civitavecchia 28 Agosto 2020, Nicholas Risitano scalda i motori, nel vero senso della parola, in vista della nuova stagione nell’EuroNascar, la versione europea della Nascar americana, una delle competizioni motoristiche più conosciute al mondo. Così come accaduto per Formula 1 e MotoGp il calendario della stagione è stato completamente rivoluzionato, a causa dell’emergenza Covid-19.
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


ASD Pallavolo Civitavecchia: Sentiamo la Sua – Marina Pergolesi

ago 21st, 2020 | By
pergolesi-marina

trcgiornale.it Ospite della trasmissione di Giampiero Romiti è la neo presidente dell’ASP Pallavolo Civitavecchia VIDEO: Sentiamo la Sua – Marina Pergolesi Ospite della trasmissione di Giampiero Romiti è la presidente dell’Asp di pallavolo Marina Pergolesi. ASD Pallavolo Civitavecchia. Squadra rinnovata della quale fanno parte da trade union con la precedente gestione Roberto Cosimi, Marina Pergolesi e
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Tutti gli articoli della categoria