APNEA. Alessia Zecchini: amore al primo tuffo

apr 4th, 2013 | By | Category: Sport News
  • Share/Bookmark

1207L’intervista. Alessia Zecchini e l’apnea: amore al primo tuffo

29 Marzo 2013
http://www.lazio.coni.it/home/notizie/93-l-intervista-alessia-zecchini-e-l-apnea-amore-al-primo-tuffo.html
Il mare dentro.

Parlando con Alessia Zecchini, romana, campionessa di apnea, sembra quasi di sentirne la risacca attraverso la sua risata cristallina. Sardegna, Sicilia e Grecia, qui Alessia bambina ha scoperto la sua vocazione:

“A Zante – ricorda – nuotavo di notte con le tartarughe che venivano a riva per deporre le uova”.

Tornata a casa, la decisione di seguire il primo corso di apnea viene quasi da se’:

“A 13 anni e mezzo ero aiuto istruttore, ma il regolamento Fipsas mi vietava di gareggiare.” Sono anni di allenamenti intensi e tanta piscina: “Propedeutica per la profondità e importantissima per imparare a controllare testa e cuore”.

Poi, due anni fa circa, il grande salto nella categoria Elite, quella senza le limitazioni inserite a un certo punto dalla Federazione per cercare di arginare un settore dove si erano verificati incidenti anche seri. Alessia ha 18 anni e l’acqua è il suo elemento.

L’inverno chiusa al circolo “Belle Arti”, proprio di fronte all’ISEF, che frequenta, d’estate al mare. Esce con gli amici per i soliti giri:

“il centro, Trastevere”, mentre appuntamenti e comunicazioni corrono veloci sui social network, come accade per ogni ventenne di questa Terra.

Il record del mondo CMAS in assetto costante con attrezzi, realizzato il 4 ottobre scorso di fronte a Punta S. Angelo a Ischia, quando ha riportato in superfice la bandierina posta a -72 nel corso dei campionati italiani di quella specialità, è già alle spalle.

Un passaggio fondamentale per il suo bagaglio di esperienza, che però forse non l’ha emozionata quanto l’incontro con Enzo Maiorca, mito assoluto e nume tutelare di ogni apneista:

“Oggi punto agli 80 metri – confessa – nel costante, e ai 55 metri a rana in profondità, dove si scende e si risale nello stesso stile; non è facile, ma in allenamento ho già fatto -54.”

Intanto macina vasche su vasche in attesa del prossimo impegno a San Pietroburgo:

“Vincere un Mondiale o un Europeo, questo è l’obiettivo per le prossime stagioni.”

Non ha fretta, e questo è il primo insegnamento che si deve imparare in questo tipo di attività sportiva:

“Non so come sia, ma una volta in piscina o al mare, in vista di una prestazione, i miei battiti si dimezzano da soli, spontaneamente, scendendo a 35/40.”

Tanto allenamento serve ad affinare una tecnica che si rivelerà poi determinante in gara, ma la predisposizione e alcune caratteristiche fisiche non sono da tutti e soprattutto non figurano tra gli scaffali del supermarket dell’apprendimento.

Come pure la passione.

Quella di Alessia si è accesa anni fa, da bambina, e non si è più spenta.

Le fa luce mentre scende verso l’abisso e l’accompagna nelle sue scelte di vita.
(Fabio Bicchieri)

  • Share/Bookmark

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


ALTRI ARTICOLI DELLA CATEGORIA:

Blog Archives

PALLAVOLO. Burlandi confermato presidente CR FIPAV Lazio, new entry Marina Pergolesi, presidente Asp Civitavecchia

feb 22nd, 2021 | By
pergolesi-marina-sorridente

Civitavecchia 22 febbraio 2021 Marina Pergolesi: “Con la proclamazione del nuovo Consiglio Regionale FIPAV Lazio è iniziato un profondo cambiamento anche e soprattutto per affrontare il periodo pandemico che ci vede ancora coinvolti. Far parte di questo comitato mi rende ancora più consapevole delle responsabilità che un buon presidente deve avere verso la comunità che rappresenta e
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


GINNASTICA: l’As Gin Civitavecchia è vice campione d’Italia.

nov 24th, 2020 | By
as-gin-passerella-a1-napoli-finale

Nella Final Six di Napoli le ragazze civitavecchiesi chiudono con uno splendido secondo posto finale Civitavecchia 22 Novembre 2020 L’As Gin con la squadra femminile della società del presidente Pierluigi Miranda è vice campione d’Italia. Al PalaVesuvio di Napoli si è disputata la Final Six 2020 del campionato di serie A1, vinta dall’imbattibile Brixia Brescia,
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


CALCIO Aia di Civitavecchia: nuovo corso arbitri.

ott 19th, 2020 | By
aia-locandinacorsoarbitri-953x1024

Riparte l’attività della sezione Aia di Civitavecchia Nuovo corso arbitri, iscrizioni aperte fino al 30 novembre Riparte l’attività della sezione Aia di Civitavecchia, che ha organizzato il nuovo corso arbitri. Il corso è completamente gratuito ed è riservato ai ragazzi e alle ragazze che abbiano compiuto, alla data dell’esame, il 15esimo anno di età e
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


PALLAVOLO B2 Civitalad. Coach Pietro Grechi: un campionato di medio-alta classifica

ago 26th, 2020 | By
grechi-pietro-pallavolo-asp

Pallavolo, Grechi: “Solo tre squadre davanti alla Civitalad” trcgiornale.it 26 Agosto 2020, Pallavolo, Grechi Gli esami non finiscono mai. In attesa della preparazione atletica, che partirà lunedì prossimo con il primo allenamento, la Civitalad inizia a studiare i propri avversari nella prossima stagione. Nei giorni scorsi, attraverso alcuni video su YouTube, la Fipav ha diramato i
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Stadio del nuoto Civitavecchia: Scilipoti – consigliere comunale di Onda Popolare – la struttura rimanga pubblica

ago 26th, 2020 | By
scilipoti

Il consigliere di Onda Popolare commenta l’iniziativa a Simone Feoli realizzata da Giampiero Romiti …consigliamo al sindaco di non ascoltare i canti ammalianti delle sirene di turno. Le strutture pubbliche vengono create per l’utilità della collettività e non per speculazioni economiche. Pertanto, lo sport cittadino, sia natatorio che di ogni altra disciplina non deve essere
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Tutti gli articoli della categoria