Civita di Bagnoregio: il Presepe Vivente 2016 per abbattere le Barriere ……

dic 27th, 2016 | By | Category: Vivere lo Sport
  • Share/Bookmark

www.orvietonews.it - “Un nuovo accesso per Civita di Bagnoregio” è il titolo del seminario in programma per sabato 23 gennaio all’Auditorium Taborra di Bagnoregio. ”L’obiettivo del lavoro svolto – anticipa la dottoressa Elena Trapè, che sull’argomento ha svolto una tesi di ingegneria (laurea triennale)…..

A giudicare dal video (lo potete vedere a fine post) il Presepe vivente che si tiene da diversi anni a Civita di Bagnoregio credo sia a dir poco suggestivo.
L’affascinante borgo medievale dell’alto Lazio, raggiungibile solo a piedi tramite un ponte di trecento metri, nei giorni 26 Dicembre 2016, 1, 6, 7, 8 Gennaio 2017 si trasformerà nella Betlemme di 2000 anni fa.
Vi imbatterete in pastori con greggi di pecore, falegnami, funari, fabbri, fornai, tessitrici e scalpellini.

Il Presepe Vivente di Civita di Bagnoregio

Nella piazza centrale di Civita troverete i tradizionali personaggi del Presepe tutti raccolti intorno alla capanna dove hanno trovato posto la Sacra Famiglia, il bue e l’asinello. Poco lontano i Re Magi coni  loro preziosi carichi d’oro, argento e mirra da portare al cospetto del Figlio di Dio.

Fuochi e fiaccole, colori, materiali, costumi e oggetti tradizionali renderanno – se è possibile – il piccolo borgo ancora più incantevole di come si presenta durante il resto dell’anno.
L’organizzazione sarà curata, come

l’anno scorso, dal Comitato Locale di

Croce Rossa Italiana di Bagnoregio e

Lubriano con il patrocinio del

Comune di Bagnoregio.

Le date del Presepe vivente di Civita

di Bagnoregio

26 Dicembre 2016,

1, 6, 7, 8 Gennaio 2017
Orari: dalle ore 16.30 alle ore 19.00
Telefono: 3335734724
Potete trovare maggiori informazioni sulla pagina facebook Presepe Vivente Civita di Bagnoregio.
Per contattare l’organizzazione è possibile scrivere un’email a cl.bagnoregio@cri.it o chiamare il numero 333.5734724.
Le foto di Civita di Bagnoregio

“Un nuovo accesso per Civita di Bagnoregio” è il titolo del seminario in programma per sabato 23 gennaio all’Auditorium Taborra di Bagnoregio.

Al centro del pomeriggio, riflessioni sulla necessità di un nuovo accesso al caratteristico borgo dell’Alto Lazio. “L’obiettivo del lavoro svolto – anticipa la dottoressa Elena Trapè, che sull’argomento ha svolto una tesi di ingegneria (laurea triennale) – è quello di ipotizzare un nuovo accesso a Civita, attraverso la realizzazione di una struttura finalizzata a tutelare la comprensione, e la riconoscibilità, dell’insieme Civita–Valle dei Calanchi”.
L’incontro, promosso in collaborazione con il Comune e il Museo Geologico e delle Frane e organizzato con la collaborazione di due docenti della facoltà di Ingegneria dell’ Università “Sapienza” di Roma, i professori Napoleoni ed Attili, è aperto agli ordini professionali degli ingegneri e degli architetti per i consueti crediti formativi annuali.
“L’idea di fare una tesi su Civita – spiega Trapè – è nata nel momento in cui mi sono iscritta all’Università. E’ un luogo che mi ha sempre affascinata molto e le problematiche che la coinvolgono sono attinenti al mio percorso di studi”. L’intervento proposto non vuole mettere in discussione, in alcun modo, l’idea di “ponte”. “Quello che avanzo nella mia tesi – prosegue – è una passerella a raso sulla valle che, solamente in un tratto, ovvero dove la pendenza della sella supera l’8% nel rispetto delle norme per l’abbattimento delle barriere architettoniche, prosegue in elevazione rispetto al terreno. Il contesto morfologico, inoltre, presenta delle caratteristiche di fragilità ed instabilità tali da non poter sopportare interventi particolarmente invasivi”.Ai piedi della rupe, dove si arriva grazie a due ascensori inclinati – si legge sempre nella tesi di laurea – è possibile giungere, fino alla zona antistante, la porta principale di Civita.
“Innanzitutto rivolgo i miei complimenti alla dott.ssa Trapè – conclude Francesco Bigiotti, sindaco di Bagnoregio – per il lavoro svolto e per l’attenzione che ha riservato alla nostra Civita. Il seminario sarà sicuramente un’opportunità importante per raccogliere spunti validi, per il futuro del nostro paese”.
Di seguito il programma della giornata:
h. 14:30 – 15:15 Registrazione dei partecipanti
h. 15:15 – 15:30 Saluti del sindaco di Bagnoregio Francesco Bigiotti
h. 15:30 – 15:50 Quintilio Napoleoni (DICEA Università degli Studi di Roma “La Sapienza”) – introduzione alle problematiche dell’accesso a Civita di Bagnoregio
h. 15:50 – 16:10 Claudio Margottini (ISPRA) – evoluzione morfologica della sella tra Civita di Bagnoregio e Mercatello e proposte progettuali recenti
h. 16:10 – 16:30 Giovanni Maria Di Budo (Museo Geologico e delle Frane) – i lavori eseguiti sulla sella del colle di accesso
h. 16:30 – 16:45 Elena Trapè (Ingegnere ambientale) – una nuova proposta per il sistema di accesso a Civita
h. 16:45 – 17:00 Luca Lagomarsino (Maspero Elevatori Spa) – esempi di mobilità verticale meccanizzata con ascensori inclinati
h. 17:00 – 17:30 Giovanni Attili (DICEA Università degli Studi di Roma “La Sapienza”) – il significato urbanistico e socio-economico di un nuovo accesso a Civita
h. 17:30 – 18:00 Tavola rotonda e chiusura seminario

 

  • Share/Bookmark
Tags:

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


ALTRI ARTICOLI DELLA CATEGORIA:

Blog Archives

“IL PONTE” organizza “Campioni della Solidarietà e dello Sport” il 31/10/2018

ott 22nd, 2018 | By
immagine

Per celebrare il 40° della fondazione del Ass. “Il Ponte” il Presidente Avv. Pietro Messina “presenteremo il francobollo approvato dal Ministero dello Sviluppo Economico”   Civitavecchia 18/10/2018 Spett.li Associazioni Sportive di Civitavecchia Abbiamo il piacere di invitarV alla manifestazione che si terrà il giorno 31/10/2018 alle ore 15.30 presso l’Aula Consiliare “R.Pucci” del Comune di Civitavecchia
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


50° anniversario della fondazione della Polisportiva “G. Castello”

ott 12th, 2018 | By
il-1968-e-lo-sport

A conclusione delle iniziative per il 50° anniversario della fondazione della Polisportiva “G. Castello”, l’AS Roma 6 Villa Gordiani-G. Castello, in collaborazione con l’Assital, organizza un incontro sul tema IL 1968 E LO SPORT: il giorno dei pugni chiusi di Tommie Smith e John Carlos a Città del Messico

  • Share/Bookmark


Settembre Sport a Civitavecchia: “Sport in piazza” prima tappa del progetto “CONI e Regione Lazio compagni di sport”

set 19th, 2018 | By
panoramica_senza-titolo1

Successo del progetto promosso dal CONI Lazio con il contributo della Regione Lazio. Marietta Tidei, consigliera regionale : “Ringrazio il Comune, il CONI Lazio e tutte le associazioni sportive a mio nome e a nome del Presidente della Regione Zingaretti. Daniela Lucernoni, Assessore allo Sport del Comune: “Un sentito ringraziamento a chi ha collaborato a
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


3SPORT: Corso Pedagogico e Multidisciplinare … unico nel suo genere!

set 19th, 2018 | By
3sport-plus-fronte

Fabrizio Orsomando: “il movimento è il focus cardine di questo progetto multi-sportivo. Insieme alle prestigiose società sportiva dell’ASP, della SNC, della ASD Evergreen, Teacher Chris entra a far pedagogia nello sport 3SPORT è un progetto culturale il cui obiettivo pedagogico è che il bambino costruisca le basi per una personalità adulta in cui lo sport
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Camera iperbarica di Civitavecchia: “Riattivare urgentemente la Camera iperbarica”

set 13th, 2018 | By
camera_iperbarica_firenze1

La Consigliere comunale della Lega, Alessandra Riccetti, in un ordine del giorno depositato a Palazzo del Pincio chiede : “Riattivare urgentemente la Camera iperbarica”   Civitavecchia 12 settembre 2018 CIVITAVECCHIA – Riattivare urgentemente la Camera iperbarica. La Riccetti ricorda che “la città di Civitavecchia è posta in un area vasta, attualmente sprovvista di una camera iperbarica, che comprende
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Tutti gli articoli della categoria