UISP Civitavecchia: 36a Edizione Vivicittà a Andrea Azzarelli e Chiara Capezzone

apr 3rd, 2019 | By | Category: Primo piano, Vivere lo Sport
  • Share/Bookmark

CLASSIFICA VIVICITTA’ CIVITAVECCHIA

Andrea Azzarelli e Chiara Capezzone sono i vincitori della Vivicittà 2019 a Civitavecchia

Sono stati circa 160 gli atleti che nella mattinata di domenica 31 marzo hanno preso parte alla tappa della Vivicittà 2019 andata in scena a Civitavecchia sui 10km.

Andrea Azzarelli

è risultato essere il più veloce

tagliando il traguardo in 33’20″,

podio completato da Gabriele

Frescucci (34’42″) e Gianluca

Fanelli (34’48″).

Al femminile vince Chiara Capezzone in 40’02″, dietro di lei Lucrezia Adamo (40’22″) e Silvia Nasso (42’42″).

Per la gara competitiva sulla distanza dei 10 Km si è aggiudicato il terzo memorial “Francesco De Fazi” il portacolori della Tirreno Atletica Andrea Azzarelli con il tempo di 33’:20’’, mentre ad aggiudicarsi la settima edizione del memorial “Leda Gallinari” è stata Chiara Capezzone della Polisportiva Montalto, che ha fermato il cronometro sul tempo di 40’:02’’.

UISP Civitavecchia: 36a Edizione Vivicittà 31 Marzo 2019

Il Presidente Comitato Territoriale UISP di Civitavecchia Simone Assioma: “Domenica l’immancabile appuntamento con il Vivicittà 2019, la settima edizione del Memorial “Leda Gallinari” e in campo maschile la terza edizione del Memorial “Francesco De Fazi”

CIVITAVECCHIA 26 marzo 2019

Domenica 31 marzo, alle 9.30, al classico via dato dai microfoni di Radio1 Rai partirà per la 36a volta Vivicittà.

Si passa dalla storica distanza dei 12 km alla classica dei 10 km. Ci sarà spazio per tutti, per chi vuole gareggiare e per chi vuole esserci. Come sempre accanto alla corsa competitiva sono previste passeggiate aperte a tutti. Si correrà come sempre negli istituti penitenziari di tutta Italia e anche all’estero:

saranno 16 le sedi, dalla Francia alla ex Yugoslavia, dall’Africa al Libano. Vivicittà non dimentica la sua vocazione solidaristica: 1 euro di ogni iscrizione verrà devoluto per un progetto a favore dei bambini siriani che fuggono dalla guerra.

Vivicittà è una corsa podistica messaggera di pace e convivenza, che si propone di infrangere frontiere geografiche ma anche sociali. Infatti anche quest’anno si correrà in 25 istituti penitenziari e minorili, tra aprile e maggio. La classifica finale sarà unica grazie alla compensazione dei percorsi.

Alle 10:30 partirà da Piazza della Vita, per poi entrare in porto da Porta Livorno, la camminata ludico-motoria aperta a tutti, che sarà animata dagli istituti scolastici cittadini e dalle tantissime associazioni sportive che stanno dando via via la propria adesione.

Per tutta la mattina la Marina di Civitavecchia sarà colorata da tante attività per tutti, come il fitness, i balli country e le barchette a vela di Capitan Uncino, e dalla presenza delle postazioni del gruppo “Il Volontariato promuove la Vita”, della Croce Rossa Italiana, dalla trucca bimbi e dai fisioterapisti.

Vivicittà gode della Medaglia del Presidente della Repubblica, del patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del ministero dell’Ambiente, del ministero della Giustizia, del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, del ministero degli Affari Esteri e della cooperazione internazionale e, a livello locale, del Patrocinio del Comune di Civitavecchia.

Il Presidente COMITATO TERRITORIALE UISP di CIVITAVECCHIA Simone Assioma:

A Civitavecchia, in campo femminile sarà la settima edizione del Memorial “Leda Gallinari”, mentre in campo maschile sarà la terza edizione del Memorial “Francesco De Fazi”, due personalità che hanno caratterizzato la loro vita da un forte impegno per l’associazionismo culturale e sportivo, la politica, la società civile. La loro ultra decennale attività ha lasciato qui a Civitavecchia un segno tangibile e duraturo illuminato dai valori dell’onestà, della generosità, della capacità legata a una non comune modestia.

Per informazioni è possibile rivolgersi al Comitato Uisp di Civitavecchia di Via Puglie n. 12, aperto tutti i giorni dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 17 – tel.: 0766.501940.

 

Vivicittà 2019: domenica 31 marzo il via su Rai Radio 1 in 34 città italiane e 11 all’estero
Quest’anno due novità: i percorsi sono di 10 chilometri e i coefficienti di compensazione altimetrica sono stati ridefiniti. Si corre anche nei penitenziari di Milano, Catanzaro e Monza

 

www.corrieredellosport.it

venerdì 29 marzo 2019 12:07

Roma – A Roma, nella sede storica di Radio Rai di via Asiago 10, si è tenuta la presentazione nazionale di Vivicittà, corsa podistica con classifica unica compensata organizzata dall’Uisp-Unione Italiana Sport Per tutti.

Domenica 31 marzo scatteranno simultaneamente 34 città in Italia e 11 all’estero, con il “via” che verrà dato in diretta alle 9.30 da Rai Radio 1. Vivicittà è una corsa podistica per la sostenibilità, i diritti e l’ambiente giunta alla 36^ edizione. La distanza competitiva è quella di km 10 con classifica unica compensata. Si tratta della novità di quest’anno: i percorsi di dieci chilometri sono infatti riconosciuti a livello internazionale per gare di corsa su strada. Inoltre, a cura dell’Istituto di Scienza dello Sport del Coni – che già lo aveva fatto in passato – sono stati ricalcolati i coefficienti di compensazione in base ai diversi profili altimetrici dei percorsi delle città. In tutte le città parallelamente alla corsa competitiva si terranno anche passeggiate e corse non competitive su percorsi variabili tra 2 e 4 chilometri.

Domenica 31 marzo si correrà anche in tre Istituti penitenziari: Milano, Catanzaro, Monza.

Quest’anno sarà possibile seguire in diretta lo svolgimento di Vivicittà, con collegamenti dalle varie sedi, su Rai Radio 1 Sport dalle 9.30 alle 10.30 e sulla pagina Facebook Uisp nazionale dalle 9.30 in poi.

Lo slogan di questa edizione di Vivicittà è “L’uguaglianza è in gioco”, per sensibilizzare istituzioni e opinione pubblica sul valore della coesione sociale: “Vivicittà, oggi più che mai, è la corsa che unisce – dice Vincenzo Manco, presidente nazionale Uisp – Tiene insieme pratica sportiva, storie e territori. Questa storica manifestazione dell’Uisp è un’occasione per far riflettere ogni città sui temi della sostenibilità, della riqualificazione urbana, dell’intercultura, dei diritti e della parità di genere. Non solo sport ma promozione di cittadinanza attiva, partecipe e consapevole: questo è sport per tutti!”.

Vivicittà 2019: domenica 31 marzo il via su Rai Radio 1 in 34 città italiane e 11 all’estero
Sono intervenuti: Vincenzo Manco, presidente nazionale Uisp; Fabio Pagliara, segretario generale Fidal; Filippo Corsini, caporedattore sport Rai Radio 1; Guido D’Ubaldo, caposervizio Corriere dello Sport e segretario nazionale Ordine dei Giornalisti; Sandro Donati, Istituto di Scienza dello Sport del Coni; Massimo Tossini, responsabile nazionale Vivicittà e Manifestazioni nazionali Uisp.

Vivicittà è una corsa podistica messaggera di pace e solidarietà nel mondo: l’edizione di quest’anno è finalizzata a sostenere la Fondazione Kanafani, per i bambini ospitati nei campi profughi palestinesi in Libano. Negli ultimi 12 anni, grazie alle raccolte fondi di Vivicittà, l’Uisp ha contribuito a realizzare due campi sportivi nel nord del Libano, ad acquistare uno scuolabus e a formare operatori sportivi locali.

Vivicittà è anche sostenibilità ambientale: quest’anno la manifestazione podistica Uisp ha compensato 2.285 kg di CO2, generati dalla produzione cartacea del materiale, mediante creazione e tutela di 1.701 mq di foreste in crescita in Madagascar, come ha certificato Lifegate.

Qualche numero: complessivamente in questa edizione 2019 di Vivicittà si correrà in 59 città, delle quali 38 in Italia e 21 all’estero. Inoltre si correrà in 26 Istituti penitenziari italiani. Dal 1984 ad oggi, hanno corso Vivicittà 1.817.659 persone di tutte le età e sono state organizzate 2.117 manifestazioni podistiche.

Vivicittà gode del patrocinio del ministero dell’Ambiente, del ministero della Giustizia, del ministero degli Affari Esteri e della cooperazione internazionale.

Vivicittà 2019domenica 31 marzo il via su Rai Radio 1 in 34 città italiane e 11 all’estero
Vivicittà è sostenuta da Marsh, broker assicurativo leader nel settore sportivo e da Jako Italia, marchio tedesco di abbigliamento sportivo. C’è la collaborazione di: Fidal, Rai Radio 1, Corriere dello Sport, Istituto di Scienza dello Sport del Coni, Agenda 21 e Lifegate.

Vivicittà si corre domenica 31 marzo in 34 città italiane e 11 nel mondo. Si corre anche in tre Istituti penitenziari italiani:

In Italia:

Competitiva – 10 km (e passeggiata ludico-motoria): Ancona, Aosta, Arco (Trento), Arezzo, Bari, Bra, Brescia, Cagliari, Civitavecchia (Roma), Enna, Ferrara, Frosinone, La Spezia, Latina, Livorno, Matera, Messina, Mestre (Venezia), Padova, Palermo, Pesaro, Pescara, Ragusa, Reggio Emilia, Sala Baganza (Parma), Salice Terme (Pavia), Saracena (Cosenza), Siena, Trapani

Passeggiata ludico–motoria – Km. 2-4: Settimo Torinese (To), Todi (Pg)
Istituti penitenziari – Km. distanze variabili: Catanzaro (Istituto minorile Silvio Paternostro), Milano (Casa di reclusione “Bollate”), Monza (Casa circondariale di Monza)

Nel mondo:

Sarajevo (Bosnia Erzegovina), Tokyo (Giappone), Ginevra (Svizzera), Tuzla (Bosnia Erzegovina), Yokohama (Giappone), Bengo (Angola), Benguela (Angola), Luanda (Angola), Namibe (Angola), Osaka (Giappone), Otsu (Giappone).
Altre prove di Vivicittà 2019 che non entreranno nella classifica unica compensata e che si terranno successivamente al 31 marzo

In Italia:
7 aprile: Bolzano, Riccione (Rn)
14 aprile: Avellino, Lucca

Nel mondo:
7 aprile: Bron (Francia)
7 aprile: Ivry Vitry (Francia)
7 aprile: Saint Caprais (Francia)
7 aprile: Saint Ouen (Francia)
14 aprile: Marsiglia (Francia)
21 aprile: Vieux Conde (Francia)
27 aprile: Tizi El Korn (Algeria)
1 maggio: Ait Issad (Algeria)
giugno: Zavidovici (Bosnia Erzegovina)
giugno: Beirut (Libano)

Negli Istituti penitenziari (calendario completo):
28 marzo Ragusa: Casa circondariale di Ragusa
29 marzo Catania: Istituto penitenziario minorile Bicocca
30 marzo Enna: Casa circondariale Bodenza
31 marzo Catanzaro: Istituto penitenziario minorile Silvio Paternostro
Milano: Casa di reclusione Milano Bollate
Monza: Casa circondariale di Monza
2 aprile Ferrara: Casa circondariale di Ferrara
3 aprile Reggio Emilia: Casa circondariale
5 aprile Milano: Istituto penale minorile Cesare Beccaria
6 aprile Biella: Casa circondariale di Biella via dei Tigli
Brescia: Casa di reclusione Verziano
Voghera (Pv): Casa circondariale di Voghera
7 aprile Milano: Casa di reclusione Milano Opera
13 aprile Cagliari: Istituto penitenziario minorile di Quartucciu
2 maggio Roma: Istituto di pena Rebibbia femminile
5 maggio Roma: Istituto di pena Rebibbia nuovo complesso
9 maggio Civitavecchia: Casa circondariale di Civitavecchia
10 maggio Alessandria: Casa di reclusione San Michele
11 maggio Firenze: Casa circondariale Mario Gozzini
15 maggio Genova: Casa circondariale di Genova Marassi
18 maggio Cremona: Casa circondariale di Cremona
31 maggio Parma, Istituto penitenziario di Parma
data da definire Livorno: Casa circondariale Le Sughere
www.corrieredellosport.it

  • Share/Bookmark
Tags:

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


ALTRI ARTICOLI DELLA CATEGORIA:

Blog Archives

IMPIANTISTICA SPORTIVA CIVITAVECCHIESE: la telenovela del “PALAGRAMMATICO”

dic 8th, 2019 | By
palagrammatico_crollo_01-1

“PALAGRAMMATICO” inagibile  dal Febbraio del 2018. trcgiornale.it PalaGrammatico, Iacomelli: “Amministrazione al lavoro sull’impianto” Redazione TRCil: 6 Dicembre 2019, Dopo la mozione del Pd e il botta e risposta tra Marina Pergolesi di Italia Viva e la Flavioni di Pallamano, per quanto riguarda il PalaGrammatico arriva anche la replica di Matteo Iacomelli, vicepresidente della commissione sport.
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


“Litorale IN Volley”: presenta le prime squadre

dic 5th, 2019 | By
20191130_121636

Civitavecchia 3 Dicembre 2019 Una meravigliosa giornata di sole che ha degnamente accompagnato una altrettanto meravigliosa giornata di SPORT, PASSIONE e FIEREZZA! FORZA Margutta Che Frutta! Gruppo Produttorì Agrì, FORZA Gruppo Revolution Franchising, FORZA MARTORI Assicurazioni. Sabato 30 novembre con la presentazione delle prime squadre il Consorzio “Litorale IN Volley” fà un ulteriore salto di qualità
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


CIVITAVECCHIA: Programma 41° “Palio Marinaro di Santa Fermina” Edizione 2020.

nov 20th, 2019 | By
palio-marinaro2

“ BOZZA” D I PROGRAMMA PALIO MARINARO D I S . FERMINA 2 0 2 0 Evento sportivo ispirato alla storia, alla cultura, alle tradizioni e alle leggende della Città di Civitavecchia e per promuovere la “GIORNATA DEL MARE” A.S.D. MARE NOSTRUM 2000 ASSOCIAZIONE CULTURALE & SPORTIVA ******* CITTÀ DI CIVITAVECCHIA PALIO MARINARO TRA I
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Maratona di New York: Marco Porchianello, della Tirreno Atletica Civitavecchia, sotto le tre ore

nov 4th, 2019 | By
porchianello-marco-atletica-tirreno-new-york-2019

Atletica, Porchianello sotto le tre ore alla Maratona di New York trcgiornale.it Redazione TRCil: 4 Novembre 2019, Atletica, Porchianello sotto le tre ore alla Maratona di New York La maglia biancoblu della Tirreno Atletica Civitavecchia attraversa Staten Island, Brooklyn, Queens, Bronx e Manhattan: 42,195km, cinque quartieri e un’emozione infinita sì per la squadra cittadina ma
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Lutto per lo sport civitavecchiese: è morto Angelo D’Ezio.

nov 1st, 2019 | By
angelo-dezio

Lutto per lo sport civitavecchiese, è morto Angelo D’Ezio: calciatore, storico mister e direttore sportivo in C2 Si è spento oggi all’età di 76 anni. Sabato alle 10.30 i funerali alla Chiesa San Francesco di Paola Se l’è portato via una malattia, nel modo più credule, il buon Angelo D’Ezio, storico allenatore civitavecchiese molto conosciuto
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Tutti gli articoli della categoria