Tutto pronto per il trofeo “Orientiamoci in città”

gen 12th, 2008 | By | Category: Sport News
  • Share/Bookmark

3587CIVITAVECCHIA – E’ stata presentato questa mattina, presso i locali del Bowling Time Out, la manifestazione “Orientiamoci in città” patrocinato dal Comitato Provinciale Coni di Roma, dalla Federazione Italiana Sport Orientamento, dalla Prima Circoscrizione, dall’Assessorato allo sport e dal Comune di Civitavecchia.

“Orientiamoci” nasce a sostegno dei progetti locali “Civitavecchia palestra a cielo aperto 2007″ e “Sognando il Parco Suburbano di Zampa d’Agnello” nei quali l’indiscutibile binomio Sport e Ambiente rappresentano la nuova chiave di lettura per una migliore diffusione della pratica sportiva a contatto con la natura.

L’Orienteering ha una storia molto lunga; nasce nel 1897 nei paesi scandinavi dove si è sviluppato maggiormente, diventando una disciplina praticata da numerosissimi appassionati e molto seguita dai mass-media. Gli stati membri della IOF (International Orienteering Federation), l’organismo che si occupa di diffondere l’Orientamento del mondo sono rappresentati in tutti e cinque i continenti.

In Italia, dal 1974, quando in Trentino vennero organizzate le prime gare, l’Orienteering si è diffuso in tutte le regioni della penisola.

Il progetto Orientiamoci ha tra le sue finalità quelle di diffondere la pratica dell’Orienteering attraverso la realizzazione di apposita cartografia dei parchi, aree attrezzate, verdi e centri abitati; la formazione di tecnici ed insegnanti; l’avviamento alla pratica sportiva di molti giovani; l’organizzazione di gare promozionali e regionali; la costituzione di un associazione dilettantistica da affiliare alla competente Federazione italiana (F.I.S.O.); valorizzare il territorio mediante una politica indirizzata al rispetto e alla salvaguardia dell’ambiente; l’organizzazione di attività sportive a stretto contatto con la natura; il coinvolgimento delle masse turistiche locali e di passaggio; favorire il benessere fisico e la tutela della salute organizzando attività aperte a chiunque (giovani, anziani, diversamente abili, ecc.) e illustrando, con conferenze e mostre i benefici dello sport in generale e dell’orientamento in particolare.

L’orienteering è composto fondamentalmente da quattro sotto categorie: la corsa orientamento, lo sci orientamento, la mountain bike orientamento e l’orientamento di precisione.

In tutte e quattro le discipline il concorrente, con l’ausilio di una carta speciale molto particolareggiata e della bussola, deve raggiungere nel minor tempo possibile il traguardo transitando per una serie di punti di controllo che vanno frequentati nell’ordine stabilito. La scelta del percorso, da un punto di controllo all’altro, è libera ed è fondamentale la velocità e la precisa lettura della carta fotografica.

L’Orienteering si può praticare a livello didattico, agonistico, escursionistico, amatoriale, da soli ed in compagnia. Per questi motivi nelle gare sono previste numerose categorie suddivise per grado di difficoltà e per età.

Questa pratica sportiva si svolge a stretto contatto con l’ambiente, che diviene molto spesso elemento integrante della stessa pratica sportiva. L’orienteering ha poi da tempo acquisito delle buone credenziali ambientali: per sua stessa natura questo sport si pone degli obiettivi di buona pratica e di sostenibilità ambientale e pone particolare enfasi sulla consapevolezza e sull’educazione ambientale.

Per quanto riguarda Civitavecchia la manifestazione “Orientiamoci in città”, cui prenderanno parte i migliori specialisti italiani, si svolgerà domani in pieno centro storico con ritrovo a Piazza Fratti alle 9.30. Si partirà da Via Vicolo Ranucci alle 10.00 per le scuole elementari, alle 10.30 per le scuole medie e superiori e alle 10.45 per gli agonisti; l’arrivo è previsto in Corso Centocelle. La premiazione si svolgerà sempre a Piazza Fratti alle 12.30 e sarà ripetuta con una cerimonia di chiusura alle 14.30 presso i locali del Bowling Time Out.

<In un primo momento capire come funzionasse questo sport è stato un po’ difficoltoso – ha dichiarato l’Assessore allo Sport Alessio Romagnuolo – ma entrando nel dettaglio il progetto mi ha interessato molto perché rientra nell’idea di sport pulito promossa dal mio assessorato, in cui lo sport si combina con il rispetto dell’ambiente e l’insegnamento scolastico. Spero che questa iniziativa, che vede tra gli agonisti tutti atleti trentini, possa produrre anche qualche atleta nostrano. Stiamo già lavorando al futuro – ha concluso Romagnuolo – e speriamo di estendere l’evento anche alle altre circoscrizioni>.

<Mi affascina partecipare ad incontri del genere – ha commentato il Presidente del Comitato Provinciale del Coni di Roma Riccardo Viola – il bello dello sport è che è composto da molte discipline alcune più conosciute ed altre che non definirei minori ma emergenti e meno note. Il nostro obiettivo è promuovere in primo luogo l’attività motoria, che in Italia è in forte calo a detta delle statistiche che vedo l’attività sportiva praticata da meno del 50% della popolazione. Molte discipline si auto promuovono da sole altre invece, come in questo caso, hanno bisogno di un aiuto ed il nostro compito è promuovere questi sport nella popolazione. Ringrazio per la sensibilità mostrata il Comune di Civitavecchia – ha concluso Viola – che tramite le sue potenzialità può dare una grossa mano all’Orienteering ad emergere ed ad arricchire la cultura sportiva nazionale>.

L’apporto dell’Orienteering per la promozione di una nuova cultura ambientale è stata sottolineata dal Presidente del Comitato F.I.S.O. per il Lazio Francesco Valente. < Per tutti gli atleti – ha dichiarato Valente – è importante difendere e mantenere in buone condizioni il loro impianto. Nel nostro caso l’impianto in cui gareggiamo e ci alleniamo è la natura>.

La parola è poi passata a Daniele Ceccarelli, delegato allo sport della Prima Circoscrizione, che ha sottolineato l’impegno della circoscrizione per lo svolgimento della gara e della volontà di organizzare, per gli anni futuri, anche gare di Orienteering per disabili.

A concludere gli interventi è stato il campione italiano in carica Giancarlo Simion, che ha invitato i non addetti ai lavori ad abbandonare i pregiudizi che troppo spesso avvolgano questa disciplina.

  • Share/Bookmark

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


ALTRI ARTICOLI DELLA CATEGORIA:

Blog Archives

PALLAVOLO B2 Civitalad. Coach Pietro Grechi: un campionato di medio-alta classifica

ago 26th, 2020 | By
grechi-pietro-pallavolo-asp

Pallavolo, Grechi: “Solo tre squadre davanti alla Civitalad” trcgiornale.it 26 Agosto 2020, Pallavolo, Grechi Gli esami non finiscono mai. In attesa della preparazione atletica, che partirà lunedì prossimo con il primo allenamento, la Civitalad inizia a studiare i propri avversari nella prossima stagione. Nei giorni scorsi, attraverso alcuni video su YouTube, la Fipav ha diramato i
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Stadio del nuoto Civitavecchia: Scilipoti – consigliere comunale di Onda Popolare – la struttura rimanga pubblica

ago 26th, 2020 | By
scilipoti

Il consigliere di Onda Popolare commenta l’iniziativa a Simone Feoli realizzata da Giampiero Romiti …consigliamo al sindaco di non ascoltare i canti ammalianti delle sirene di turno. Le strutture pubbliche vengono create per l’utilità della collettività e non per speculazioni economiche. Pertanto, lo sport cittadino, sia natatorio che di ogni altra disciplina non deve essere
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


PALAGALLI. Il vice presidente della Snc Simone Feoli: serve un miracolo finanziario

ago 22nd, 2020 | By
simone-feoli

www.bignotizie.it - Faccia a faccia con l’avvocato e vice presidente della Snc, intervistato da Giampiero Romiti. Feoli a tutta vasca: “Per gestire il PalaGalli serve un miracolo finanziario” https://www.bignotizie.it/feoli-a-tutta-vasca-per-gestire-il-palagalli-serve-un-miracolo-finanziario/?fbclid=IwAR3DNzlfkG-q0MPHHOaGqD9cIx8rUzWhfgxVuhnV5vTgs326mvTGX_ZeYuE Agosto 22, 2020 di GIAMPIERO ROMITI Avvocato Feoli, mettiamo subito a fuoco una questione senz’altro fondamentale. E’ ancora il vice presidente della Snc o s’è dimesso dalla carica?
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


ASD Pallavolo Civitavecchia: Sentiamo la Sua – Marina Pergolesi

ago 21st, 2020 | By
pergolesi-marina

trcgiornale.it Ospite della trasmissione di Giampiero Romiti è la neo presidente dell’ASP Pallavolo Civitavecchia VIDEO: Sentiamo la Sua – Marina Pergolesi Ospite della trasmissione di Giampiero Romiti è la presidente dell’Asp di pallavolo Marina Pergolesi. ASD Pallavolo Civitavecchia. Squadra rinnovata della quale fanno parte da trade union con la precedente gestione Roberto Cosimi, Marina Pergolesi e
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


IMPIANTISTICA SPORTIVA CIVITAVECCHIESE: la telenovela del “PALAGRAMMATICO”

dic 8th, 2019 | By
palagrammatico_crollo_01-1

“PALAGRAMMATICO” inagibile  dal Febbraio del 2018. trcgiornale.it PalaGrammatico, Iacomelli: “Amministrazione al lavoro sull’impianto” Redazione TRCil: 6 Dicembre 2019, Dopo la mozione del Pd e il botta e risposta tra Marina Pergolesi di Italia Viva e la Flavioni di Pallamano, per quanto riguarda il PalaGrammatico arriva anche la replica di Matteo Iacomelli, vicepresidente della commissione sport.
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Tutti gli articoli della categoria