SANTA MARINELLA. IMPIANTISTICA: come uccidere lo sport

feb 4th, 2016 | By | Category: Vivere lo Sport
  • Share/Bookmark

www.civonline.it di Giampiero Baldi. Di chi le responsabilità?  È la storia della ristrutturazione e della messa a norma dello stadio di calcio

SANTA MARINELLA 03 Febbraio 2016 - Una telenovela che non finirà mai.
Questo infatti è il resoconto di una storia nata male e che rischia di finire peggio.
È la storia della ristrutturazione e della messa a norma dello stadio di calcio che, dai fasti degli anni ‘80 dove ad essere protagonisti erano stati i vari Maldini, Totti, Cuccureddu ed il presidente Dino Viola, si è giunti ai tempi nostri dove il terreno di gioco è divenuto un campo di patate.

Di chi le responsabilità?

“Ai posteri l’ardua sentenza”.
Ma chi ha ridotto l’impianto in queste condizioni sa chi dovranno ringraziare gli sportivi locali, quando quel rettangolo di terreno di 105 per 65 metri, sarà utilizzato come deposito di materiali.
Sì, perché la fine di questo ex splendido impianto, è ormai segnata. L’amministrazione comunale sembra lontana da questo sport, la tifoseria sbraita davanti ai bar poi, quando c’è da protestare, mette la coda tra le gambe, mentre i dirigenti delle società che fanno grandi sacrifici per fare attività agonistica, non sanno più che pesci pigliare, tanto da affermare pubblicamente che, se la struttura di via Delle Colonie non sarà pronta entro il 30 luglio, chiuderanno i battenti.
Una minaccia che potrebbe diventare realtà perché dalla sponda politica non c’è mai stato un serio intervento che lasci qualche speranza.
La storia la conoscono tutti. Il Comune aveva dato l’incarico ad un ingegnere di fare una relazione tecnica e il relativo costo economico per riportare alla sua antica origine un impianto considerato uno dei migliori del Lazio. Il primo progetto parla di 180 mila euro per rivedere il Comunale di nuovo in attività.
Troppi soldi dicono dalla maggioranza e quindi bisogna tagliare e far rientrare tutto nei 100 mila euro.
Parte la gara e la vince un’impresa di Civitavecchia che spiega che bisogna rivedere il piano perché diventa impossibile fare la vasca Imhoff e l’impianto di irrigazione.
Poi si scopre che la conduttura del gas di città è piena d’acqua e quindi c’è bisogno di più soldi.
L’assessore ai lavori pubblici Raffaele Bronzolino e il delegato allo sport Stefano Toppi, assicurano che l’impianto si farà, ma per ora tutto è fermo e i 71 giorni per terminare le opere sono scaduti.

(03 Feb 2016 – Ore 20:01)

  • Share/Bookmark
Tags:

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


ALTRI ARTICOLI DELLA CATEGORIA:

Blog Archives

CIVITAVECCHIA. Ex canottiere Stefano Berretti è il modello di Dolce & Gabbana

lug 14th, 2018 | By
dolce-gabbana-berretti

www.terzobinario.it  – Dal Circolo Canottieri Civitavecchia, allenato da Franco Tranquilli, alla ribalta internazionale insieme  Alessandro Caforio, altro civitavecchiese ex giocatore della Cpc. Civitavecchia, 14 luglio 2018 Prima il Mignone e le vogate, ora la passerella per mostrare al mondo il marchio di Dolce & Gabbana. Ha dell’incredibile la virata compiuta da Stefano Berretti che, abbandonato
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Regione Lazio: Arsial organizza corsi di formazione/aggiornamento per le Guardie Giurate Ittiche Volontarie (da ora GGIV)

giu 26th, 2018 | By
fiume-marta-92402-660x368

Sono aperte le iscrizioni ai corsi di formazione/aggiornamento organizzati da Arsial per conto della Regione Lazio per le Guardie Giurate Ittiche Volontarie (da ora GGIV) addette a concorrere alla vigilanza in materia di pesca, sia nelle acque pubbliche che in quelle private. Data Pubblicazione 17/04/2018 Data Scadenza 31/12/2018 Oggetto AVVISO PUBBLICO PER L’AMMISSIONE AL CORSO
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Crollo PalaGrammatico Civitavecchia: niente risarcimento per i danneggiati

giu 12th, 2018 | By
palagrammatico_crollo_neve01

trcgiornale.it - A rivelare lo sviluppo della situazione per quanto riguarda la decisione della compagnia assicurativa di non riconoscere alcun risarcimento, è Tullio Nunzi, ex commissario di Confcommercio e attuale capofila dell’associazione “Meno poltrone, più panchine” 12 giugno 2018, 9:10In: Non saranno risarciti i proprietari delle autovetture che si trovavano parcheggiate nei pressi del PalaGrammatico, il
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Civitavecchia, terrazza Guglielmi inaccessibile ai disabili

giu 12th, 2018 | By
terrazza-guglelmi-2

www.terzobinario.it - Terrazza Guglielmi non sarà accessibile per i disabili, almeno non nell’immediato, nonostante il Pincio stia per spendere 400mila euro. 10 giugno 2018 Lo denuncia un’esperta di questioni legate alle persone con ridotta mobilità ossia Elena De Paolis, che le problematiche le vive in prima persona, dovendo muoversi sulla carrozzina. La geometra si è scagliata
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Civitavecchia: Palasport intitolato a Alfio Insolera e Vittorio Tamagnini 11 maggio 2018

mag 13th, 2018 | By
palazzetto-2018_2915

Alfio Insolera, assessore allo Sport e Cultura per oltre un decennio, e il pugile Vittorio Tamagnini medaglia d’ORO alle Olimpiade del 1928. Cozzolino: “Tamagnini e Insolera hanno fatto la storia dello sport” Civitavecchia 11 Maggio 2018 Nella aula magna della scuola media “Flavioni”, adiacente all’impianto, alla presenza del sindaco Antonio Cozzolino, alla vice Daniela Lucernoni, ai
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Tutti gli articoli della categoria