SANTA MARINELLA. IMPIANTISTICA: come uccidere lo sport

feb 4th, 2016 | By | Category: Vivere lo Sport
  • Share/Bookmark

www.civonline.it di Giampiero Baldi. Di chi le responsabilità?  È la storia della ristrutturazione e della messa a norma dello stadio di calcio

SANTA MARINELLA 03 Febbraio 2016 - Una telenovela che non finirà mai.
Questo infatti è il resoconto di una storia nata male e che rischia di finire peggio.
È la storia della ristrutturazione e della messa a norma dello stadio di calcio che, dai fasti degli anni ‘80 dove ad essere protagonisti erano stati i vari Maldini, Totti, Cuccureddu ed il presidente Dino Viola, si è giunti ai tempi nostri dove il terreno di gioco è divenuto un campo di patate.

Di chi le responsabilità?

“Ai posteri l’ardua sentenza”.
Ma chi ha ridotto l’impianto in queste condizioni sa chi dovranno ringraziare gli sportivi locali, quando quel rettangolo di terreno di 105 per 65 metri, sarà utilizzato come deposito di materiali.
Sì, perché la fine di questo ex splendido impianto, è ormai segnata. L’amministrazione comunale sembra lontana da questo sport, la tifoseria sbraita davanti ai bar poi, quando c’è da protestare, mette la coda tra le gambe, mentre i dirigenti delle società che fanno grandi sacrifici per fare attività agonistica, non sanno più che pesci pigliare, tanto da affermare pubblicamente che, se la struttura di via Delle Colonie non sarà pronta entro il 30 luglio, chiuderanno i battenti.
Una minaccia che potrebbe diventare realtà perché dalla sponda politica non c’è mai stato un serio intervento che lasci qualche speranza.
La storia la conoscono tutti. Il Comune aveva dato l’incarico ad un ingegnere di fare una relazione tecnica e il relativo costo economico per riportare alla sua antica origine un impianto considerato uno dei migliori del Lazio. Il primo progetto parla di 180 mila euro per rivedere il Comunale di nuovo in attività.
Troppi soldi dicono dalla maggioranza e quindi bisogna tagliare e far rientrare tutto nei 100 mila euro.
Parte la gara e la vince un’impresa di Civitavecchia che spiega che bisogna rivedere il piano perché diventa impossibile fare la vasca Imhoff e l’impianto di irrigazione.
Poi si scopre che la conduttura del gas di città è piena d’acqua e quindi c’è bisogno di più soldi.
L’assessore ai lavori pubblici Raffaele Bronzolino e il delegato allo sport Stefano Toppi, assicurano che l’impianto si farà, ma per ora tutto è fermo e i 71 giorni per terminare le opere sono scaduti.

(03 Feb 2016 – Ore 20:01)

  • Share/Bookmark
Tags:

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


ALTRI ARTICOLI DELLA CATEGORIA:

Blog Archives

Consorzio “Litorale In Volley”: con il “Progetto 360” lo sport in aiuto dei ragazzi

dic 1st, 2019 | By
cs-x-360

Con il “Progetto 360” lo sport in aiuto dei ragazzi 29 novembre 20190211 CIVITAVECCHIA – Presentato martedì 26 novembre, presso la conferenze della Fondazione Cariciv, il “Progetto 360”, promosso dal Consorzio “Litorale In Volley” con il patrocinio del Comitato Regionale FIPAV Lazio e Territoriale di Viterbo, dell’ASL ROMA 4, del Comune di Civitavecchia. Presenti i
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Città di Civitavecchia: attività sportiva gratuita negli impianti comunali per famigliari disagiati

ott 14th, 2019 | By
civitavecchia-stemma_it-242x300

Civitavecchia 4 Ottobre 2019 Avviso per avvio dei bambini/ragazzi appartenenti a nuclei famigliari disagiati, all’attività sportiva gratuita, negli impianti di proprietà comunale E’ pubblicato un avviso pubblico per l’avvio dei bambini/ragazzi appartenenti a nuclei famigliari disagiati, all’attività sportiva gratuita, negli impianti di proprietà comunale. Le domande redatte su apposito modello reperibile sul sito del comune
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


CAMERA IPERBARICA : appello ai sindaci del comprensorio del Litorale Nord di Roma

set 30th, 2019 | By
camera-iperbarica-2

Gianfranco Forno: se veramente la struttura, nell’area in cui si trova ora per la facilità di accesso dalla via Aurelia (a lato dell’attuale struttura) non può stare più in area demaniale, si potrebbe valutare di sdemanializzare tale area e lasciarla in loco. 29 settembre 2019085 CIVITAVECCHIA – Un appello ai sindaci del comprensorio affinché si attivino sinergicamente
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Il Bollettino Salesiano: Bambini al guinzaglio. Non stiamo esagerando?

set 20th, 2019 | By
201902

Bollettino Salesiano FEBBRAIO 2019 Bambini al guinzaglio. Non stiamo esagerando? Vi sono piccoli che indossano un braccialetto. No, non è un cinturino o un orologio, ma un sensore. Quando il pargolo si allontana dal campo visivo il ricevitore di cui è munita la mamma, si mette a suonare. Allarme rosso! La madre scatta e intercetta
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Il Bollettino Salesiano: Il picchio deve la sua salvezza al fatto di usare la testa. Vale anche per l’uomo…

ago 9th, 2019 | By
bollettino-salesiano-gennaio-2019

https://issuu.com/biesse/docs/01_gennaio_2019 Come DON BOSCO PINO PELLEGRINO RAGIONIAMO Il picchio deve la sua salvezza al fatto di usare la testa. Vale anche per l’uomo. I goal della vita si fanno, utilizzando il cervello. Ragioniamo! È pericoloso lasciar vincere i folli! La dinamite non serve, bastano le idee. Il tracollo morale che è sotto gli occhi di
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Tutti gli articoli della categoria