RAI. Concorso per 100 Giornalisti Professionisti. Scade il 24 aprile 2014

mar 1st, 2014 | By | Category: Vivere lo Sport
  • Share/Bookmark

C’è tempo fino al 24 aprile per

partecipare al concorso indetto

dalla RAI per 100 posti da

giornalista professionista. I posti

sono per contratti a tempo

determinato secondo le esigenze

dell’azienda su tutto il territorio

nazionale.

 

Alla selezione, che si articolerà in tre prove, possono partecipare tutti coloro che alla data di scadenza della domanda di partecipazione  risultino iscritti all’Albo dei Giornalisti elenco Professionisti. La domanda di partecipazione alla selezione dovrà essere inoltrata entro e non oltre le ore 23:59 del 24 aprile 2014 esclusivamente attraverso la compilazione del form on line accessibile all’indirizzo  www.lavoraconnoi.rai.it  nell’area riservata all’iniziativa

“SELEZIONE GIORNALISTI PROFESSIONISTI 2014“.

La Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A. promuove un’iniziativa di selezione per titoli e prove, finalizzata ad individuare 100 Giornalisti Professionisti per far fronte a future esigenze, da utilizzare con contratti a tempo determinato, nell’ambito di tutto il territorio nazionale.

1 – Condizioni per l’ammissione alle prove selettive

La ricerca è riservata a coloro che risultino iscritti all’Albo dei Giornalisti elenco Professionisti in data anteriore al 24 aprile 2014.
Tale requisito si intende essenziale ed obbligatorio.

2 – Domanda di ammissione

La domanda di partecipazione alla selezione dovrà essere inoltrata entro e non oltre le ore 23:59 del 24 aprile 2014 esclusivamente attraverso la compilazione del form on line accessibile all’indirizzo www.lavoraconnoi.rai.it nell’area riservata all’iniziativa “SELEZIONE GIORNALISTI PROFESSIONISTI 2014″. Al termine delle attività di compilazione e di invio del form, il candidato riceverà un messaggio di posta elettronica, generato in modo automatico, a conferma dell’avvenuta acquisizione della candidatura.
Le domande pervenute in formato e/o con mezzo diverso da quanto sopra riportato (es. in formato cartaceo, etc.) e/o al di fuori dell’arco temporale indicato, non potranno in alcun modo essere prese in considerazione.

3 – Commissione Esaminatrice

I candidati saranno valutati da una Commissione Esaminatrice nominata dalla Rai.

4 – Comunicazioni

Tutte le comunicazioni con i candidati avverranno per e-mail utilizzando il recapito di posta elettronica indicato in sede di invio della propria candidatura.

5 – Prove di valutazione e graduatoria

Il processo di selezione sarà articolato nelle seguenti fasi:

I Prova
La prima prova si sostanzierà in un test scritto a risposta multipla (multiple choice) che verterà su tematiche attinenti la cultura generale e l’attualità (con riguardo all’ordinamento dello Stato, alle norme sulla stampa e sul sistema radiotelevisivo, alla tutela della privacy, al contratto nazionale di lavoro giornalistico, al giornalismo radiotelevisivo e cross mediale) e su nozioni di lingua inglese.
La prova si intenderà superata per i primi 400 candidati (al netto di eventuali ex aequo) classificati in graduatoria.
Il superamento di tale prova, il cui punteggio non verrà considerato utile ai fini della formazione della graduatoria finale, è condizione per l’ammissione alle fasi successive del percorso selettivo.

II Prova
La seconda prova avrà la seguente articolazione e valorizzazione:
1. redazione e lettura di un testo giornalistico destinato alla TV su un argomento a scelta del candidato tra due opzioni, i cui ambiti saranno decisi dalla Commissione (fino a 25 punti);
2. redazione e lettura di un testo giornalistico destinato alla radio sul medesimo argomento trattato al precedente paragrafo (fino a 25 punti);
3. redazione di un “tweet” di 140 caratteri sul medesimo argomento di cui sopra (fino a 5 punti);
4. improvvisazione in video su un tema di attualità su un argomento a scelta del candidato tra due opzioni, con supporto di flusso di immagini (fino a 10 punti);
5. prova pratica volta alla verifica della capacità di utilizzo da parte dei candidati degli strumenti informatici utili all’elaborazione di contenuti audio e video (fino a 5 punti);
6. prova di valutazione della capacità di utilizzo del web (fino a 5 punti).
III Prova
La terza prova si articolerà secondo le seguenti fasi:
1. test e colloquio di valutazione della conoscenza della lingua inglese (fino a 10 punti);
2. test e colloquio conoscitivo e di orientamento, con valutazione anche del curriculum vitae presentato nel formato standard europeo (fino a 5 punti);
3. eventuale colloquio di valutazione della conoscenza di una lingua diversa dalla lingua inglese (vedi paragrafo 6 punto E).

6 – Valorizzazione dei titoli

Ai fini della formazione della graduatoria finale, verranno attribuiti i seguenti punteggi aggiuntivi in caso di comprovato possesso di uno o più dei seguenti titoli, per un massimo assegnabile di 10 punti:
A. Laurea Triennale (L): 2 punti;
B. Laurea Magistrale (LM) / Laurea Specialistica (LS) / Laurea Vecchio Ordinamento (VO): 3 punti;
C. Voto di laurea superiore a 105: 1 punto;
D. Master e/o Scuole di specializzazione giornalistiche riconosciute dall’Ordine dei Giornalisti: 3 punti;
E. Conoscenza di una lingua diversa dalla lingua inglese almeno ad un livello intermedio-superiore verificata attraverso un colloquio di valutazione: fino a 3 punti.

Il possesso di due o più lauree e/o master non genererà l’acquisizione di punteggi ulteriori rispetto a quanto indicato. Il possesso della Laurea Specialistica (LS) genera 3 punti, poiché la Laurea Triennale (L) è da considerarsi inclusa in tale titolo.
I risultati della fase finale, unitamente alla valorizzazione dei titoli preferenziali di cui al punto 6, daranno luogo ad una graduatoria di 100 risorse da utilizzare con contratti a tempo determinato.
La graduatoria finale sarà formata tenendo conto del punteggio finale composto dalla somma tra il punteggio ottenuto alla seconda prova (max 75 punti), il punteggio conseguito alla terza prova (max 15 punti) e i punteggi aggiuntivi derivanti dal possesso dei titoli (max 10 punti).

7 – Disposizioni finali

Coloro che avessero già inserito il proprio CV sul sito www.lavoraconnoi.rai.it, se interessati, dovranno confermare la propria partecipazione aderendo alla “SELEZIONE GIORNALISTI PROFESSIONISTI 2014″ e compilare il form on line dedicato (vedi punto 2 – Domanda di ammissione).
Alcune fasi della selezione saranno svolte da Rai in collaborazione con una società di selezione esterna.
Si prevede che le prove di valutazione di cui al Punto 5) avranno luogo tra la fine dell’anno 2014 e il primo semestre dell’anno 2015. Rai si riserva comunque il diritto di variare tali periodi.
Al termine della procedura selettiva verrà formata una graduatoria finale relativa ai primi 100 candidati (al netto di eventuali ex aequo) che avrà validità per 3 anni dalla pubblicazione.
L’eventuale assunzione con contratto a tempo determinato sarà subordinata al mantenimento dei requisiti richiesti per la partecipazione all’iniziativa di selezione.
Il rifiuto della proposta di assunzione a termine determinerà l’esclusione dalla graduatoria.

Roma, 24 febbraio 2014

 

  • Share/Bookmark
Tags:

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


ALTRI ARTICOLI DELLA CATEGORIA:

Blog Archives

CALCIO Aia di Civitavecchia: nuovo corso arbitri.

ott 19th, 2020 | By
aia-locandinacorsoarbitri-953x1024

Riparte l’attività della sezione Aia di Civitavecchia Nuovo corso arbitri, iscrizioni aperte fino al 30 novembre Riparte l’attività della sezione Aia di Civitavecchia, che ha organizzato il nuovo corso arbitri. Il corso è completamente gratuito ed è riservato ai ragazzi e alle ragazze che abbiano compiuto, alla data dell’esame, il 15esimo anno di età e
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Civitavecchia. SITUAZIONE GRAVE PER L’IMPIANTISTICA LOCALE

ott 1st, 2020 | By
Palagalli Civitavecchia

Il PalaGalli non riaprirà, la struttura sembra destinata a non risorgere: nulla di fatto nell’ennesima https://www.civonline.it/ Pubblicato il 30 Settembre, 09:45 Commissione Sport Ieri alle 9 in Comune l’insediamento dei consiglieri di maggioranza e opposizione dinanzi al delegato allo Sport Matteo Iacomelli. Il debito di 500mila euro dovrà risanarlo la Snc stessa. Enel, una volta risolta la
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Stadio del nuoto Civitavecchia: Scilipoti – consigliere comunale di Onda Popolare – la struttura rimanga pubblica

ago 26th, 2020 | By
scilipoti

Il consigliere di Onda Popolare commenta l’iniziativa a Simone Feoli realizzata da Giampiero Romiti …consigliamo al sindaco di non ascoltare i canti ammalianti delle sirene di turno. Le strutture pubbliche vengono create per l’utilità della collettività e non per speculazioni economiche. Pertanto, lo sport cittadino, sia natatorio che di ogni altra disciplina non deve essere
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


ASD Pallavolo Civitavecchia: Vieni a giocare con noi GRATIS per il mese di Settembre.

ago 25th, 2020 | By
asp-vieni-a-giocare-con-noi-gratis

ASD Pallavolo Civitavecchia Grafica by Marta De Luca. Vieni a giocare con noi GRATIS per il mese di Settembre. PALLAVOLO GRATUITA PER L’INTERA STAGIONE SPORTIVA PER I/LE  NATI/E  2009 (Sei nato/a nel 2009 e inizierai la Scuola Media? Per agevolare la tua famiglia l’intera stagione 2020-21 sarà gratuita.) Per conoscere le altre promozioni e molto altro
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Regione LazioCrea: Elenco progetti Finanziati “outdoor education promossi dal terzo settore”.

ago 21st, 2020 | By
progetti-ammessi-e-finanziati-r-laziocrea_page-0002

Regione Lazio Crea: Il bando rientra nell’ambito delle iniziative del “Piano per l’infanzia, l’adolescenza e la famiglia” e prevede un contributo a fondo perduto non superiore a 50mila euro per ciascuna domanda. OUTDOOR EDUCATION DI ENTI DEL TERZO SETTORE progetti-ammessi-e-finanziati-r-laziocrea “L’emergenza da Covid-19 – commenta l’assessore alle Politiche sociali, Welfare ed Enti locali, Alessandra Troncarelli
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Tutti gli articoli della categoria