PUGILATO. Branco è il nuovo campione europeo dei pesi Welter Ebu.

nov 30th, 2014 | By | Category: Eventi, Primo piano
  • Share/Bookmark

PUGILATO.  Branco è il nuovo Campione Europeo 

GIANLUCA SEI STATO GRANDE …..

Civitavecchia Sport

è con te

insieme a tutti

gli sportivi civitavecchiesi !!!!!!!!!!!!!

Branco è il nuovo Campione Europeo

dei pesi Welter Ebu. 

Branco, 49-3-1 (24),

ha conquistato la sua seconda cintura EBU

dopo quella dei pesi superleggeri.

www.trcgiornale.it

TRC Scritto da Redazione

Domenica 23 Novembre 2014 09:48
Gianluca Branco è il nuovo campione europeo dei pesi Welter Ebu. Sabato scorso Silver Horse ha trionfato nel match del PalaCarucci di Terracina contro Rafal Jackiewicz per abbandono. Alla fine del sesto round il polacco ha dovuto gettare la spugna a causa di un infortunio al ginocchio. Il pugile civitavecchiese, sostenuto a bordo ring dal fratello Silvio, ha disputato un match fatto di puro cuore e determinazione, ma ha subìto per tutte le riprese il destro di Jackiewicz, che sembrava avere le redini.
Branco è caduto a terra per tre volte nel corso della sfida, ma ha saputo sempre riprendersi anche nei momenti più bui, facendo male spesso col suo sinistro.
Il main event della serata di Terracina inizia con l’entrata di Gianluca Branco, accolto tra gli applausi del PalaCarucci. Come tradizione Silver Horse si presenta sul ring con una maglia del Torino, squadra del cuore del titolato boxeur, l’unica variante è il fatto che la maglia è di Quagliarella ed è anche autografata dall’attaccante granata.
Le telecamere hanno puntato soprattutto sulla tensione del pugile civitavecchiese, al rientro sul ring dopo quasi un anno di assenza. Il primo round è di studio, qualche colpo vola ma c’è un sostanziale equilibrio. La cosa che risalta più all’occhio è il fatto che il polacco tende molto ad ingobbirsi dinanzi a Branco. La bilancia comincia a pendere a favore di Jackiewicz nella seconda ripresa, quando il pugile ospite comincia a prendere confidenza con i suoi colpi, ma Silver Horse riesce a difendersi senza particolari timori. I guai cominciano ad arrivare nel terzo round, Braveheart si prende la scena, fa male più volte col suo destro, Gianluca Branco non riesce a prevedere il potente destro dell’avversario, ad un minuto dalla campanella cade sulle ginocchia, per qualche secondo i suoi tifosi sono pessimisti, ma con grandissima forza di volontà si rialza e con le unghie riesce ad arrivare fino al gong, in maniera affannosa ma vogliosa.
Nel quarto round Silver Horse ci mette il cuore, vuole dimostrare a tutti di che pasta è fatto, ma in alcuni frangenti sembra timoroso, ha le gambe rigide e, forse per una tattica del maestro Cherchi, non si avvicina mai a Jackiewicz, il quale continua ad andare a segno spesso col suo destro. A metà ripresa il polacco dà un pugnetto a tempo fermo a Branco, che fa salire la tensione, forse il civitavecchiese perde un po’ la concentrazione ed a pochi secondi dalla fine cade nuovamente a terra, ma anche stavolta si rialza subito.
Una gara di nervi tra i due sfidanti domina nella quinta parte, Branco controlla bene la situazione, non permette a Jackiewicz di comandare l’incontro, ma succede poco. Il sesto round è quello decisivo e più appassionante. Il pugile amante anche della MMA parte deciso, con un destro stordisce Branco, per qualche secondo il cuore dei tifosi civitavecchiesi palpita e si canta già il de profundis, ma Silver Horse fa leva sulla sua esperienza e sulla sua determinazione, resta in piedi e continua a boxare. La cintura sembra essere già sulle spalle di Jackiewicz, il quale inspiegabilmente si ritira in difesa.
Branco non pensa più all’incontro ed alle tattiche, quindi si getta con tutte le forze che ha sull’avversario e lo colpisce ripetutamente col suo sinistro, esaltando il pubblico di Terracina. All’ennesimo colpo portato dal civitavecchiese Braveheart cade sulle ginocchia ed è costretto a chiamare una pausa.
Alla fine del sesto round Jackiewicz getta la spugna ed abbandona l’incontro.
Branco può così festeggiare la vittoria, arrivata con tanta sofferenza, a 44 anni è il nuovo campione europeo dei pesi Welter Ebu.

Nell’intervista a caldo rilasciata a Federico Mastria di Italia 1 ed all’ex pugile Alessandro Duran (tanti lo ricorderanno fare da paciere nel famoso secondo match tra Silvio Branco e Fragomeni), il pugile di Civitavecchia ha espresso la sua idea sull’infortunio del polacco.
“Non è vero che Jackiewicz si è fatto male alla gamba

– spiega Gianluca Branco –

lui è calato fisicamente.

L’ho preso con dei colpi sotto e lui li ha sentiti.

Nel quarto round sono rimasto stordito perché ho subìto un colpo irregolare dietro la nuca, che non mi ha fatto stare bene per due riprese. Grazie alla preparazione mirata che ho fatto per quattro mesi sono riuscito ad andare avanti, a 44 anni non è da tutti avere una determinazione del genere”.

 

  • Share/Bookmark
Tags:

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


ALTRI ARTICOLI DELLA CATEGORIA:

Blog Archives

Regione LazioCrea: Elenco progetti Finanziati “outdoor education promossi dal terzo settore”.

ago 21st, 2020 | By
progetti-ammessi-e-finanziati-r-laziocrea_page-0002

Regione Lazio Crea: Il bando rientra nell’ambito delle iniziative del “Piano per l’infanzia, l’adolescenza e la famiglia” e prevede un contributo a fondo perduto non superiore a 50mila euro per ciascuna domanda. OUTDOOR EDUCATION DI ENTI DEL TERZO SETTORE progetti-ammessi-e-finanziati-r-laziocrea “L’emergenza da Covid-19 – commenta l’assessore alle Politiche sociali, Welfare ed Enti locali, Alessandra Troncarelli
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Windsurf Mondiali di Sorrento Australia: buono l’inizio per Camboni

feb 26th, 2020 | By
windsurf-mondiali-sorrento

Windsurf, Mondiali: buon inizio per Camboni A Sorrento, dopo la prima giornata, buone indicazioni sono arrivate per Camboni che è quinto. Al momento 22esimo Benedetti, 25esima Fanciulli Febbraio 25, 202034 Si è conclusa nella notte la prima giornata dei Mondiali di Sorrento, in Australia, per la classe RS:X. Dei 3 civitavecchiesi in gara l’unico che
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


UISP: 33^ Giocagin e 3^ Galà “Mario Farini” al Palazzetto dello Sport di Civitavecchia

feb 23rd, 2020 | By
giocagin-2020

Divertimento, sport e solidarietà dal Nord al Sud d’Italia: tutto pronto per la 33^ edizione di Giocagin, storica manifestazione nazionale dell’Uisp, che andrà avanti sino a giugno. La giornata centrale della manifestazione sarà domani con 14 città coinvolte contemporaneamente, da Alessandria a Palermo passando per Udine, Civitavecchia, Grosseto, Giarre e Martina Franca. https://trcgiornale.it/giocagin-dica-33/ E, per
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


CIVITAVECCHIA: “L’ultima schiacciata dell’anno” 2019

gen 3rd, 2020 | By
ultima-schiacciata-dellanno-2019-12-23

  Risultati, foto ed altro su: http://www.ultimaschiacciata.it/ Grande festa a Civitavecchia per “L’ultima schiacciata dell’anno” 2019 seconda edizione del Torneo di pallavolo giovanile Città di Civitavecchia, organizzata dal Consorzio Litorale IN Volley – A.S.D. Pallavolo Civitavecchia Volley e ASD Civitavecchia Volley – Quest’anno ha avuto una risonanza ancora più grande, tanto da essere considerato dalla Città
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


I Mondiali di calcio in Qatar

dic 18th, 2019 | By

Da poco si sono conclusi in Qatar i mondiali di atletica leggera che saranno ricordati non tanto per i risultati agonistici bensì per gli spalti semivuoti e le condizioni atmosferiche, poco idonee, nelle quali si sono svolti: afa opprimente e aria “impastata” d’umidità (di notte 73 %). Naturalmente a farne le spese sono stati gli
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Tutti gli articoli della categoria