Pala Enel Marco Galli” e “Lestingi” – U.N.V.S. …

mar 18th, 2011 | By | Category: Sport News
  • Share/Bookmark

Lei da per scontato che non ci sarebbero stati altri in grado di gestire un impianto così grande ed oneroso.

In base a quali elementi fa certe affermazioni?

Sono forse stati interpellati altri privati che hanno rinunciato alla gestione?

I costi di gestione sono onerosi quanto?

Sono stati determinati a seguito di una accurata perizia da parte di un tecnico specializzato in materia, dal solito praticone o magari dallo stesso gestore?

Lei è a conoscenza degli attuali costi e ricavi dell’impianto?

Il contributo pubblico di Euro 160.000,00 sarà l’Enel a versarlo alla S.N.C. o l’ente energetico si limiterà solo ad una sponsorizzazione?

E poi chi ha deciso la variazione del nome dell’impianto l’Amministrazione Comunale o la S.N.C.? STADIO DEL NUOTO – SBROZZI
Non avevamo dubbi che prima o poi il “maggiordomo”di turno avrebbe preso una posizione sulle vicende “Stadio del Nuoto” e “Lestingi”, era solo una questione di tempo, bastava avere pazienza, ed ecco arrivare puntuale l’intervento del Consigliere Comunale Sbrozzi.

Con la sua furiosa arringa, chissà perchè tutta pro S.N.C., il Consigliere Comunale, camicia strappata e petto in fuori, si lancia contro tutti coloro contrari all’operato del gestore dell’impianto di Scarpatosta, accusandoli di “effettuare polemiche strumentali e demagogiche” al solo scopo di apparire sulla stampa e con tutti “quei benpensanti” che nulla fanno per migliorare le condizioni economiche, sportive e culturali di questa città.

Noi siamo cittadini civitavecchiesi che nel passato hanno avuto a che fare con lo sport professionistico e non in qualità di “atleti” o dirigenti, non dobbiamo difendere nessun interesse pubblico o privato che sia, non dobbiamo nulla a nessuno, non abbiamo mai chiesto nulla né pretendiamo nulla da questa Amministrazione Comunale, quindi esprimiamo i nostri pareri in totale libertà, come forse pochi altri si possono permettere.

Noi per lo sport locale – come tanti altri a Civitavecchia – qualcosa abbiamo fatto e, nel nostro piccolo, altro stiamo facendo, e per quanto ci riguarda la strumentalizzazione e la demagogia sono un affare tutto Suo.

Visto il tenore del Suo intervento ci sorge il ragionevole dubbio che qualcosa ci sia sfuggito sull’attività Sua e di questa Amministrazione Comunale a favore dello sport, in qualità di Amministratore Pubblico ci aggiorni un po’ Lei su cosa sta facendo o cosa ha in mente di fare per lo sport questa Amministrazione e Lei in prima persona, oltre che difendere, come in questo caso, la gestione dello Stadio del Nuoto e, non appena si presenta l’occasione, criticare ferocemente l’operato dell’Assessore allo Sport Petito.

A noi non risulta altro che l’assegnazione in gestione dello Stadio del Nuoto e la progettazione della cittadella dello sport.

Detto questo, ribadiamo la nostra convinzione che sia il cambio di nome dello Stadio del Nuoto, sia l’aver ridotto gli spazi acqua a Lestingi, sono due gravi errori che ledono l’immagine di Civitavecchia e della S.N.C., che seguiamo sempre con molto interesse, rispettosi della sua storia ed entusiasti dei suoi attuali risultati sportivi.

Con questo intervento vogliamo spiegare le ragioni delle nostre posizioni, prendendo spunto proprio dal Suo intervento sig. Consigliere, stranamente molto simile alla replica di qualche giorno fa dei dirigenti della S.N.C. , ai quali indirettamente rispondiamo.

Per quanto attiene la nuova denominazione dello Stadio del Nuoto sia Lei che la S.N.C. sostenete che uno sponsor ha diritto di affiancare il proprio nome a quello della società che viene sponsorizzata e che in tutto il mondo funziona così ad eccezione di qualche civitavecchiese “piccolo, piccolo”.

Infatti nessuno ha avuto nulla da ridire quando l’Enel ha sponsorizzato la S.N.C. ed altre Società locali; a Lei, così come ad altri, sfugge il particolare che qualcuno ha deciso di cointestare all’Enel, accusata di inquinare il territorio con l’emissione di fumi sospetti, un impianto costruito con denaro pubblico e già intitolato al civitavecchiese Campione di Pallanuoto Marco Galli, morto di tumore, e questa è una cosa di pessimo gusto.

Se poi, come sostenuto anche dalla S.N.C., Lei si riferisce ad altri impianti quali il PalaLottomatica, AllianzaArena, ecc.. gli rispondiamo che impianti del genere sono stati costruiti o radicalmente ristrutturati con i soldi degli sponsor, quindi se l’ENEL tiene così tanto ad avere la titolarità di un impianto sportivo prestigioso l’Amministrazione Comunale ne commissioni uno all’ENEL senza metterci un euro di denaro pubblico.

Poi Lei da per scontato che non ci sarebbero stati altri in grado di gestire un impianto così grande ed oneroso.

In base a quali elementi fa certe affermazioni?

Sono forse stati interpellati altri privati che hanno rinunciato alla gestione?

I costi di gestione sono onerosi quanto?

Sono stati determinati a seguito di una accurata perizia da parte di un tecnico specializzato in materia, dal solito praticone o magari dallo stesso gestore?

Lei è a conoscenza degli attuali costi e ricavi dell’impianto?

Il contributo pubblico di Euro 160.000,00 sarà l’Enel a versarlo alla S.N.C. o l’ente energetico si limiterà solo ad una sponsorizzazione?

E poi chi ha deciso la variazione del nome dell’impianto l’Amministrazione Comunale o la S.N.C.?

Perchè vede sig. Consigliere, in entrambi i casi è una decisione assunta in modo irregolare, in quanto non votata dal Consiglio Comunale ed in quanto un gestore non può decidere di variare il nome di un impianto sportivo pubblico.

In merito al caso Lestingi Lei accusa l’Assessore Petito, per Lei una vera e propria ossessione, di non essere intervenuto in difesa della S.N.C.; ma come potrebbe un ex professionista dello sport intervenire a favore di chi ha messo un agonista del livello di Lestingi nella condizione di ritardare la preparazione in vista di una stagione agonistica che si concluderà con i Campionati del Mondo.

Lei, il gestore dello Stadio del Nuoto e tutti i Vostri interessati adulatori, avete una pallida idea di quali e quanti sacrifici deve affrontare un atleta per preparare un Mondiale, di quale sia lo stato d’animo di un atleta che teme di non poter partecipare ad una manifestazione mondiale perchè il gestore dell’impianto sportivo della sua stessa città gli riduce gli spazi acqua, peraltro in dispregio ad una specifica convenzione che regola il tutto.

Riuscite ad immaginare solo minimamente cosa rappresenta Lestingi per il movimento natatorio locale, quanti sono i ragazzi che si avvicinano al nuoto in quanto affascinati dai risultati del personaggio e quanti di questi poi lasciano il nuoto per la pallanuoto.

Da parte nostra non possiamo credere che questo atleta, che oggi come oggi rappresenta la massima espressione del movimento sportivo locale, abbia dovuto aspettare tanto tempo per vedere riconosciuti i suoi diritti stabiliti da una specifica convenzione e che proprio la storica S.N.C., società dove non mancano uomini di sport, gli abbia messo il bastone tra le ruote.

Tutto questo poi addirittura con l’approvazione di un Consigliere Comunale, ci auguriamo solo sia l’unico.

Per tutte queste ragioni, contrariamente a quanto da Lei asserito, la colpa grave dell’assessore Petito è quella di essere intervenuto in ritardo sul gestore dell’impianto e non quella di non averlo difeso dalle critiche, certo per comprendere questo occorre avere una mentalità da sportivo e Lei con il suo intervento “strumentale e demagogico” ha dimostrato di essere in materia “piccolo, piccolo”.

In conclusione, Lei non ha fornito un buon servizio né alla città, né allo sport locale, né tantomeno alla S.N.C., quindi se proprio è così concentrato ad elevare le condizioni economiche, sportive e culturali di questa città, lasci perdere lo sport, si dedichi ad altro nella speranza gli riesca meglio.

Distinti saluti.
U.N.V.S. Unione Nazionale Veterani dello SportCivitavecchia 18 Marzo 2011

  • Share/Bookmark

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


ALTRI ARTICOLI DELLA CATEGORIA:

Blog Archives

PALLAVOLO B2 Civitalad. Coach Pietro Grechi: un campionato di medio-alta classifica

ago 26th, 2020 | By
grechi-pietro-pallavolo-asp

Pallavolo, Grechi: “Solo tre squadre davanti alla Civitalad” trcgiornale.it 26 Agosto 2020, Pallavolo, Grechi Gli esami non finiscono mai. In attesa della preparazione atletica, che partirà lunedì prossimo con il primo allenamento, la Civitalad inizia a studiare i propri avversari nella prossima stagione. Nei giorni scorsi, attraverso alcuni video su YouTube, la Fipav ha diramato i
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Stadio del nuoto Civitavecchia: Scilipoti – consigliere comunale di Onda Popolare – la struttura rimanga pubblica

ago 26th, 2020 | By
scilipoti

Il consigliere di Onda Popolare commenta l’iniziativa a Simone Feoli realizzata da Giampiero Romiti …consigliamo al sindaco di non ascoltare i canti ammalianti delle sirene di turno. Le strutture pubbliche vengono create per l’utilità della collettività e non per speculazioni economiche. Pertanto, lo sport cittadino, sia natatorio che di ogni altra disciplina non deve essere
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


PALAGALLI. Il vice presidente della Snc Simone Feoli: serve un miracolo finanziario

ago 22nd, 2020 | By
simone-feoli

www.bignotizie.it - Faccia a faccia con l’avvocato e vice presidente della Snc, intervistato da Giampiero Romiti. Feoli a tutta vasca: “Per gestire il PalaGalli serve un miracolo finanziario” https://www.bignotizie.it/feoli-a-tutta-vasca-per-gestire-il-palagalli-serve-un-miracolo-finanziario/?fbclid=IwAR3DNzlfkG-q0MPHHOaGqD9cIx8rUzWhfgxVuhnV5vTgs326mvTGX_ZeYuE Agosto 22, 2020 di GIAMPIERO ROMITI Avvocato Feoli, mettiamo subito a fuoco una questione senz’altro fondamentale. E’ ancora il vice presidente della Snc o s’è dimesso dalla carica?
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


ASD Pallavolo Civitavecchia: Sentiamo la Sua – Marina Pergolesi

ago 21st, 2020 | By
pergolesi-marina

trcgiornale.it Ospite della trasmissione di Giampiero Romiti è la neo presidente dell’ASP Pallavolo Civitavecchia VIDEO: Sentiamo la Sua – Marina Pergolesi Ospite della trasmissione di Giampiero Romiti è la presidente dell’Asp di pallavolo Marina Pergolesi. ASD Pallavolo Civitavecchia. Squadra rinnovata della quale fanno parte da trade union con la precedente gestione Roberto Cosimi, Marina Pergolesi e
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


IMPIANTISTICA SPORTIVA CIVITAVECCHIESE: la telenovela del “PALAGRAMMATICO”

dic 8th, 2019 | By
palagrammatico_crollo_01-1

“PALAGRAMMATICO” inagibile  dal Febbraio del 2018. trcgiornale.it PalaGrammatico, Iacomelli: “Amministrazione al lavoro sull’impianto” Redazione TRCil: 6 Dicembre 2019, Dopo la mozione del Pd e il botta e risposta tra Marina Pergolesi di Italia Viva e la Flavioni di Pallamano, per quanto riguarda il PalaGrammatico arriva anche la replica di Matteo Iacomelli, vicepresidente della commissione sport.
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Tutti gli articoli della categoria