L’ultimo saluto a Barletta, dimenticato dalla Fidal e dal Comune di Civitavecchia

feb 7th, 2012 | By | Category: Sport News
  • Share/Bookmark

748L’ultimo saluto a Barletta, dimenticato dalla Fidal e dal Comune
6.01.2012

Marco Galice
CIVITAVECCHIA – Il mondo dell’atletica e dello sport si è riunito sabato mattina alla chiesa della Morte per dare l’ultimo saluto ad Oscar Barletta, scomparso giovedì all’eta di 94 anni.

Ai suoi funerali, nella storica chiesa cittadina, gli amici e gli allievi di una vita, addolorati per la perdita di un autentico maestro di vita e di sport. Spontanei, commoventi, talvolta ironici come lo era Oscar, ma comunque tanti i ricordi emersi tra quanti lo hanno conosciuto ed apprezzato durante le esequie, perché ognuno dei presenti aveva un suo piccolo aneddoto da svelare sulla vita di questo straordinario personaggio, che ha prima dato linfa e vita all’atletica cittadina, allevando una nidiata di talenti capaci di portare alla ribalta nazionale la nostra città, poi ha dato lustro e vittorie all’atletica nazionale, con successi mondiali e olimpici che in questi giorni sono stati più volte elencati per celebrare la figura di Barletta, ricordato da tutti i principali quotidiani sportivi nazionali con altisonanti articoli.

Ma forse, nonostante tutto, in pochi hanno veramente compreso quanto straordinario sia stato Oscar, quanto eccezionale sia stata la sua opera, quanto grave e dolorosa la sua perdita.

Forse in tanti non hanno capito a fondo chi era Oscar Barletta e cosa ha fatto e lasciato per lo sport italiano e per il nome di Civitavecchia.

Perché solo così si può giustificare, e solo parzialmente, le sconsolanti assenze di chi per primo doveva onorare la sua memoria nell’ultimo saluto: la Fidal ed il Comune. Di loro, infatti, sabato mattina alla Chiesa della Morte, nessuna traccia.

Nessun rappresentante della Federazione Italiana di Atletica Leggera si è degnato di venire a Civitavecchia; e, cosa ancora più grave, nessun rappresentante di Palazzo del Pincio si è sentito in dovere di rendere omaggio ad Oscar.

Due assenze, due vuoti, che hanno provocato sgomento, delusione ed imbarazzo tra i presenti. E non vale certo la giustificazione del maltempo per motivare queste due imperdonabili assenze.

Prova ne sia la presenza in chiesa di Roberta Brunet, il bronzo olimpico di Atlanta 1996 che ha avuto in Barletta il suo “guru”; atleta affezionatissima ad Oscar e giunta niente meno che da Aosta per rendergli l’ultimo saluto.

Ed è stato difficile spigarle come mai, dalla casa comunale distante solo qualche centinaio di metri, nesuno si sia nemmeno affacciato.

A questo punto l’unica speranza è che l’Amministrazione comunale senta almeno il dovere di chiedere pubblicamente scusa alla famiglia di Barletta per questa imperdonabile assenza e abbia modo, in futuro, di recuperare questa pessima figura ricordando come merita il grande Oscar. Verace, ironico e modesto quale era, Barletta non se la sarebbe mai presa.

Ma questo trattamento, veramente, non se lo meritava. E in tanti sabato mattina si sono profondamente vergognati. Addio grandissimo Oscar.

  • Share/Bookmark

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


ALTRI ARTICOLI DELLA CATEGORIA:

Blog Archives

PALLAVOLO. Burlandi confermato presidente CR FIPAV Lazio, new entry Marina Pergolesi, presidente Asp Civitavecchia

feb 22nd, 2021 | By
pergolesi-marina-sorridente

Civitavecchia 22 febbraio 2021 Marina Pergolesi: “Con la proclamazione del nuovo Consiglio Regionale FIPAV Lazio è iniziato un profondo cambiamento anche e soprattutto per affrontare il periodo pandemico che ci vede ancora coinvolti. Far parte di questo comitato mi rende ancora più consapevole delle responsabilità che un buon presidente deve avere verso la comunità che rappresenta e
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


GINNASTICA: l’As Gin Civitavecchia è vice campione d’Italia.

nov 24th, 2020 | By
as-gin-passerella-a1-napoli-finale

Nella Final Six di Napoli le ragazze civitavecchiesi chiudono con uno splendido secondo posto finale Civitavecchia 22 Novembre 2020 L’As Gin con la squadra femminile della società del presidente Pierluigi Miranda è vice campione d’Italia. Al PalaVesuvio di Napoli si è disputata la Final Six 2020 del campionato di serie A1, vinta dall’imbattibile Brixia Brescia,
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


CALCIO Aia di Civitavecchia: nuovo corso arbitri.

ott 19th, 2020 | By
aia-locandinacorsoarbitri-953x1024

Riparte l’attività della sezione Aia di Civitavecchia Nuovo corso arbitri, iscrizioni aperte fino al 30 novembre Riparte l’attività della sezione Aia di Civitavecchia, che ha organizzato il nuovo corso arbitri. Il corso è completamente gratuito ed è riservato ai ragazzi e alle ragazze che abbiano compiuto, alla data dell’esame, il 15esimo anno di età e
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


PALLAVOLO B2 Civitalad. Coach Pietro Grechi: un campionato di medio-alta classifica

ago 26th, 2020 | By
grechi-pietro-pallavolo-asp

Pallavolo, Grechi: “Solo tre squadre davanti alla Civitalad” trcgiornale.it 26 Agosto 2020, Pallavolo, Grechi Gli esami non finiscono mai. In attesa della preparazione atletica, che partirà lunedì prossimo con il primo allenamento, la Civitalad inizia a studiare i propri avversari nella prossima stagione. Nei giorni scorsi, attraverso alcuni video su YouTube, la Fipav ha diramato i
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Stadio del nuoto Civitavecchia: Scilipoti – consigliere comunale di Onda Popolare – la struttura rimanga pubblica

ago 26th, 2020 | By
scilipoti

Il consigliere di Onda Popolare commenta l’iniziativa a Simone Feoli realizzata da Giampiero Romiti …consigliamo al sindaco di non ascoltare i canti ammalianti delle sirene di turno. Le strutture pubbliche vengono create per l’utilità della collettività e non per speculazioni economiche. Pertanto, lo sport cittadino, sia natatorio che di ogni altra disciplina non deve essere
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Tutti gli articoli della categoria