Lettera ai “rivali” della pallavolo per i primi 50 anni di vita. Stefano Cervarelli

apr 17th, 2014 | By | Category: Vivere lo Sport
  • Share/Bookmark

Civitavecchia 16 Aprile 2014
Al mondo della pallavolo, che

taglia il traguardo dei primi 50

anni di vita, gli auguri più

sinceri e rallegramenti per i

risultati raggiunti da parte di

un abitante di un altro mondo:

quello del basket.

 
Un mondo così vicino, tanto da dividere lo stesso campo, lo stesso “territorio”, calpestare la stessa superficie, respirare la stessa aria dei palazzetti ma, nello stesso tempo, un mondo distante dal vostro e che attualmente si trova nell’ombra di una prolungata …. eclissi solare.
Ho vissuto una parte della mia vita sotto i canestri, prima come giocatore, poi come allenatore, iniziando a praticare basket (che comunque rimane lo sport più bello del mondo) nel 1963 e questo mi ha dato la possibilità di starvi vicino ed assistere alla vostra genesi.
Abbiamo mosso i primi passi insieme, voi come società ed io come giovane giocatore della Cestistica.
Dividevamo lo stesso campo, il mitico ”Pincio”, spartivamo lo stesso spogliatoio e tutti dovevamo affrontare l’ira del custode “er sor” Elio: lo ricordate? No!? Eh.. noi del basket abbiamo la memoria più lunga……..!
Ci incontravamo nei cambi di “ turno” quando una squadra finiva l’allenamento e l’altra iniziava.
Mi ricordo che sembravate come formiche operose: ognuno aveva il suo compito.
Chi prendeva i pali, chi trasportava la rete, chi trascinava sul campo i pesanti blocchi dove infilare i pali, chi allacciava i tiranti, c’era una trepidazione ……… nel sistemare il campo che già da sola testimoniava la vostra passione, il vostro amore per la pallavolo ( o forse dovrei dire volley? ).
Quel vostro stare insieme, collaborare, fare gruppo mi dava l’idea di una famiglia che si ritrova la sera intorno al tavolo quando ognuno contribuisce ad imbandire la tavola.
L’altro giorno alla conferenza stampa di presentazione dell’avvenimento, vi guardavo: un po’ più grandi, un po’ meno agili certo, ma solo nel fisico, lo spirito che trapelava era quello di allora, di un gruppo che si ritrova ancora bene a stare insieme e dove da buoni amici non mancano le punzecchiature.
Per tornare all’inizio della genesi, ricordo anche quella che doveva essere stata la prima squadra, dove giocava Tiberi, Maruccio, Romiti, Simeoni (a giustificazione per quelli che non ricordo, devo dire che questi sono rimasti impressi nella mia mente perchè con loro ebbi poi l’occasione di instaurare un rapporto di amicizia), così com’è stato poi in seguito anche con altri vostri giocatori.
Prima di avviarmi ad una …. sorprendente conclusione, voglio chiedervi un favore.
Spiegate alle nuove generazioni, cresciute nei comodi palazzetti, come si faceva a giocare in uno spazio angusto come quello della vecchia palestra comunale. Eh sì, perché a volte, per condizioni climatiche avverse, vi allenavate lì, in quel piccolo locale, senza spazi né laterali né di fondo, con la rete appesa ai ganci al muro e con i palloni che a volte sbattevano contro il soffitto: proprio passione allo stato puro!!
Noi comunque non eravamo da meno, ci allenavamo all’aperto, a volte imbottendoci contro la tramontana ed a volte zigzagando tra le pozzanghere.
Ed eccoci alla conclusione ….. sorprendente.
Sono un uomo proveniente dal mondo del basket, la pallavolo (rieccoci: si dice volley, Stefano) devo essere sincero non mi entusiasmava ed è forse per questo che il vostro sport nei miei confronti s’é vendicato portando la sua presenza ogni giorno nella mia casa: la pallavolo (la chiamo così, basta!) mi ha dato …….. la moglie!!
Sì amici, mia moglie viene dal vostro mondo. Giocava a pallavolo nella PGS Sprint, allenata prima da Gianfranco Rosati e poi da Valerio Premoli, mentre sua sorella giocava a basket ed io cominciavo ad allenare la PGS Sprint Basket.
Mia moglie, chissà, forse per spirito protettivo nei confronti della sorella o per curiosità, vedendo un nuovo allenatore, ha cominciato ad avvicinarsi a quest’altro mondo ed …. avvicinati oggi, ….. avvicinati domani, ha scoperto poi che come “alieno” non ero tanto male e così …… Però non sono il solo ad essere stato protagonista dell’avvicinamento dei due mondi,…. domandatelo al vostro presidente.
A proposito, c’è mia moglie, Anna, che vuole dirvi qualcosa:
“tanti e tanti auguri ai vecchi ed ai giovani giocatori ed un caro saluto alle mie compagne di squadra, che ricordo con affetto”.
Stefano Cervarelli

 

 

  • Share/Bookmark
Tags:

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


ALTRI ARTICOLI DELLA CATEGORIA:

Blog Archives

Patenti speciali: BASTA ai Tour per effettuare il rinnovo e la visita.

lug 30th, 2022 | By
patenti-speciali

Civitavecchia Tavolo Tecnico per la Cultura dell’Agibilità attività di organizzazione per la tutela dei cittadini sulla Commissione Medico Locale per Patenti Speciali Come segnalato  numerose persone interessate all’idoneità alla guida o al rinnovo delle cosiddette patenti speciali fanno la spola tra Civitavecchia e Roma per ottenere il rinnovo. Ad esserne interessati sono i cittadini che
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Regione Lazio. ‘Sotto il cielo del Castello di Santa Severa’: oltre 160 eventi tra concerti, teatro, comedy e Sport con il CONI Lazio

giu 28th, 2022 | By
grafiche_social_villaggio_santa_severa_1

Dal 2 luglio l’estate è ‘Sotto il cielo del Castello di Santa Severa’ fino all’11 settembre, musica, teatro, sport, appuntamenti a contatto con la natura e tanto altro Il programma, in continuo aggiornamento, è consultabile sul sito del Castello di Santa Severa: https://www.castellodisantasevera.it/ 10/06/2022 Dal 2 luglio all’11 settembre, tornano le serate estive in riva
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


HOCKEY IN LINE . La società civitavecchiese Cv Skating apripista per una promozione del movimento femminile nello sport

mag 13th, 2022 | By
novelli-veronica-39836df3-e938-48e5-ba65-21a4771a020b

  Civitavecchia 12 Maggio 2022 La Cv Skating hockey in line femminilee pattinaggio ha nel suo fiore all’occhiello la squadra femminile che milita nella massima serie. Gruppo che raccoglie atlete da ogni parte d’Italia in modo da permettere a giocatrici di altre regioni nelle quali non sono presenti squadre femminile di proseguire il percorso agonistico
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Civitavecchia ritrova il suo “Palio Marinaro” di: Santa Fermina e dei tre Porti

apr 28th, 2022 | By
iis-calamatta-vincitore-del-palio-categoria-junior-2022

Grandissimo successo per la storica manifestazione organizzata dall’associazione Mare Nostrum 2000 presieduta da Patron Sandro Calderai, il suo vice Enzo Ricotta e i fantastici soci-allenatori Elio Urbani, Antonino Ponzio, Mario Piscini, Pierluigi Valente, Roberto Mulinello, Claudio Guida, Davide Orlandi, Gennaro Lo Iacono e Patrizia Manunza hanno davvero portato il cuore oltre l’ostacolo. Il “Palio Marinaro” dopo
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Associazione Mare Nostrum 2000 organizza: Palio Marinaro di Santa Fermina Ed^ 2022 e Palio del Mare dei Tre Porti

apr 21st, 2022 | By
palio-marinaro-n-274687788_1822867231247244_1184113976180263858_n

Sabato 23 Aprile 2022 alle ore 09:00 Palio Marinaro di Santa Fermina 2022 organizzato dall’associazione Mare Nostrum 2000.                                                                            
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Tutti gli articoli della categoria