Lettera ai “rivali” della pallavolo per i primi 50 anni di vita. Stefano Cervarelli

apr 17th, 2014 | By | Category: Vivere lo Sport
  • Share/Bookmark

Civitavecchia 16 Aprile 2014
Al mondo della pallavolo, che

taglia il traguardo dei primi 50

anni di vita, gli auguri più

sinceri e rallegramenti per i

risultati raggiunti da parte di

un abitante di un altro mondo:

quello del basket.

 
Un mondo così vicino, tanto da dividere lo stesso campo, lo stesso “territorio”, calpestare la stessa superficie, respirare la stessa aria dei palazzetti ma, nello stesso tempo, un mondo distante dal vostro e che attualmente si trova nell’ombra di una prolungata …. eclissi solare.
Ho vissuto una parte della mia vita sotto i canestri, prima come giocatore, poi come allenatore, iniziando a praticare basket (che comunque rimane lo sport più bello del mondo) nel 1963 e questo mi ha dato la possibilità di starvi vicino ed assistere alla vostra genesi.
Abbiamo mosso i primi passi insieme, voi come società ed io come giovane giocatore della Cestistica.
Dividevamo lo stesso campo, il mitico ”Pincio”, spartivamo lo stesso spogliatoio e tutti dovevamo affrontare l’ira del custode “er sor” Elio: lo ricordate? No!? Eh.. noi del basket abbiamo la memoria più lunga……..!
Ci incontravamo nei cambi di “ turno” quando una squadra finiva l’allenamento e l’altra iniziava.
Mi ricordo che sembravate come formiche operose: ognuno aveva il suo compito.
Chi prendeva i pali, chi trasportava la rete, chi trascinava sul campo i pesanti blocchi dove infilare i pali, chi allacciava i tiranti, c’era una trepidazione ……… nel sistemare il campo che già da sola testimoniava la vostra passione, il vostro amore per la pallavolo ( o forse dovrei dire volley? ).
Quel vostro stare insieme, collaborare, fare gruppo mi dava l’idea di una famiglia che si ritrova la sera intorno al tavolo quando ognuno contribuisce ad imbandire la tavola.
L’altro giorno alla conferenza stampa di presentazione dell’avvenimento, vi guardavo: un po’ più grandi, un po’ meno agili certo, ma solo nel fisico, lo spirito che trapelava era quello di allora, di un gruppo che si ritrova ancora bene a stare insieme e dove da buoni amici non mancano le punzecchiature.
Per tornare all’inizio della genesi, ricordo anche quella che doveva essere stata la prima squadra, dove giocava Tiberi, Maruccio, Romiti, Simeoni (a giustificazione per quelli che non ricordo, devo dire che questi sono rimasti impressi nella mia mente perchè con loro ebbi poi l’occasione di instaurare un rapporto di amicizia), così com’è stato poi in seguito anche con altri vostri giocatori.
Prima di avviarmi ad una …. sorprendente conclusione, voglio chiedervi un favore.
Spiegate alle nuove generazioni, cresciute nei comodi palazzetti, come si faceva a giocare in uno spazio angusto come quello della vecchia palestra comunale. Eh sì, perché a volte, per condizioni climatiche avverse, vi allenavate lì, in quel piccolo locale, senza spazi né laterali né di fondo, con la rete appesa ai ganci al muro e con i palloni che a volte sbattevano contro il soffitto: proprio passione allo stato puro!!
Noi comunque non eravamo da meno, ci allenavamo all’aperto, a volte imbottendoci contro la tramontana ed a volte zigzagando tra le pozzanghere.
Ed eccoci alla conclusione ….. sorprendente.
Sono un uomo proveniente dal mondo del basket, la pallavolo (rieccoci: si dice volley, Stefano) devo essere sincero non mi entusiasmava ed è forse per questo che il vostro sport nei miei confronti s’é vendicato portando la sua presenza ogni giorno nella mia casa: la pallavolo (la chiamo così, basta!) mi ha dato …….. la moglie!!
Sì amici, mia moglie viene dal vostro mondo. Giocava a pallavolo nella PGS Sprint, allenata prima da Gianfranco Rosati e poi da Valerio Premoli, mentre sua sorella giocava a basket ed io cominciavo ad allenare la PGS Sprint Basket.
Mia moglie, chissà, forse per spirito protettivo nei confronti della sorella o per curiosità, vedendo un nuovo allenatore, ha cominciato ad avvicinarsi a quest’altro mondo ed …. avvicinati oggi, ….. avvicinati domani, ha scoperto poi che come “alieno” non ero tanto male e così …… Però non sono il solo ad essere stato protagonista dell’avvicinamento dei due mondi,…. domandatelo al vostro presidente.
A proposito, c’è mia moglie, Anna, che vuole dirvi qualcosa:
“tanti e tanti auguri ai vecchi ed ai giovani giocatori ed un caro saluto alle mie compagne di squadra, che ricordo con affetto”.
Stefano Cervarelli

 

 

  • Share/Bookmark
Tags:

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


ALTRI ARTICOLI DELLA CATEGORIA:

Blog Archives

Comune di Civitavecchia: contributi a parziale copertura del costo di frequenza ai centri estivi 2021

set 3rd, 2021 | By
governo-logo-centri-estivi

Comune di Civitavecchia:  Dal ministero per la Famiglia arriva, per Civitavecchia 105.222,03 € per  potenziare i centri estivi e i servizi socioeducativi. 02.09.2021 – Avviso pubblico finalizzato all’individuazione dei beneficiari di contributi a parziale copertura del costo di frequenza ai centri estivi 2021 Con Determinazione Dirigenziale n. 2895 del 02/09/2021 è stato approvato l’ avviso
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


CIVITAVECCHIA: LA GIUNTA COMUNALE incontra Tavolo Tecnico dell’Agibilità

lug 31st, 2021 | By
comune-di-civitavecchia

INCONTRO CON LA GIUNTA COMUNALE DEL 15.07.2021 Il giorno 15.07.2021 alle ore 15,45 si è svolto un incontro tra la Giunta Comunale e una rappresentanza del TT presso la sede comunale. Va rivolto innanzi tutto un ringraziamento all’assessore Cinzia Napoli che fortemente si è adoperata per l’attuazione dell’incontro, più volte rimandato per problematiche varie dell’amm.ne
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Ma il Giappone i giochi li voleva veramente?

lug 28th, 2021 | By
olimpiade-di-tokio-2021

Entreranno nella storia. Tutte le Olimpiadi in quanto tali sono manifestazioni destinate, a causa dei motivi più disparati, a volte purtroppo anche tragici, ad essere ricordate, ma quelle di Tokyo entreranno nella storia per un “pezzetto” di più, una particolarità che, fino ad oggi, non si era mai verificata: saranno le prime olimpiadi senza pubblico.
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


In ginocchio

lug 12th, 2021 | By

Sarebbe stato bello se a fine partita Mancini e tutto il clan azzurro fossero andati ad inginocchiarsi davanti alla Var. Un giusto gesto di ringraziamento verso quel congegno (chiamiamolo così) che con il suo occhio elettronico, infallibile quindi, riesce a trovare tutte le irregolarità presenti in un’azione (compreso il fuorigioco dovuto ad un piede più
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


La Giunta Comunale di Civitavecchia ha incontrato il Tavolo tecnico dell’agibilità il 24/06/2021

lug 2nd, 2021 | By
sdr

APPUNTI PER IL GIORNO 24/06/2021 GIUNTA · Attività inclusive (rampe e o presidi per locali aperti al pubblico) legge 13/89 – legge 104/92 – legge 1996 – DPR 380/01 – Nazioni Unite 2008 ratificato nel 2009 nuove regole · OVS era inagibile prima dei lavori di ristrutturazione e nulla è cambiato. Forse anche peggio…gli articoli
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Tutti gli articoli della categoria