La fattoria sociale “Sabrina Casaccia”: Riabilitazione ed integrazione attraverso l’esperienza degli ‘Orti sociali’

mar 6th, 2014 | By | Category: Disabilità e Sport, Medicina e Sport
  • Share/Bookmark

Civitavecchia, 5 febbraio 2014

La riabilitazione ed integrazione attraverso l’esperienza degli ‘Orti sociali’ frutto del lavoro interforze di:

ASL RM F, l’Ente per le Nuove tecnologie l’Energia e l’Ambiente (ENEA) e l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA), e l’Associazione per l’Assistenza e l’Integrazione Sociale (AAIS.).

 

Si è svolta nei giorni scorsi, presso la fattoria sociale “Sabrina Casaccia”, di Castel Giuliano,(Bracciano) struttura che da circa 30 anni si occupa di riabilitazione per soggetti diversamente abili, la presentazione di tre progetti particolarmente significativi.

All’iniziativa erano presenti: il dott. Giuseppe Quintavalle Direttore Generale ASL RM F (nella foto), il dott. Antonio Carbone, direttore Sanitario Aziendale ASL RM F, la dott. Marina Guelfi e la dott. Maria Melfi del DSM della ASL RM F, il dott. Marco Citterio, Direttore Generale dell’ENEA, il dott. Francesco Campanelli e il dott. Stefano Lucci dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) e le rappresentanze istituzionali sia della Regione Lazio, con la dott. Tiziana Biolghini (nella foto), sia del comune di Bracciano, con il Sindaco Giuliano Sala.

Presentati tre progetti:

  1. “Bioalternabile”, coltura di ortaggi e cereali utili alla conservazione delle biodiversità e al trattamento di malattie come la celiachia e il diabete, 
  2. “Curare, Educare, e Relazionarsi con le Api” (C.E.R.A): che dal 2009 ad oggi ha allestito un apiario didattico e un laboratorio di smielatura, con un corso di formazione per gli utenti AAIS ed operatori in apicoltura, e visite guidate per gli studenti della scuola primaria e infine,                                                           
  3. “Orto sociale”.

Quest’ultimo è stato illustrato dalla dott. Maria Melfi, responsabile del Centro Diurno del Distretto F3 (incluso già nel 2007 nel Piano di zona dell’Accordo di Programma Distretto F3 (che comprende i Comuni di Bracciano, Anguillara, Manziana, Canale Monterano e Trevignano Romano) e più in particolare gli scopi e le modalità di realizzazione dell’attività di coltivazione con principi biologici nell’ORTO SOCIALE, attivo dal 2012.

Il progetto mira ai seguenti obiettivi generali:

  • contrastare l’isolamento,
  • favorire l’inclusione sociale attraverso la condivisione dell’esperienza di coltivazione,
  • occasione di performazione lavorativa;
  • superamento del pregiudizio sociale e dello stigma;
  • occasione di solidarietà sociale e di cittadinanza attiva.

Tale iniziativa, inoltre, fa già intravvedere apprezzabili risultati in ordine alle finalità terapeutiche e più propriamente di riabilitazione psico-sociale quali:

  •  riduzione della sintomatologia durante l’attività;
  • riduzione del 0% del ricorso al ricovero ospedaliero;
  • evitamento del rischio del drop-out (abbandono del Servizio e delle cure);
  • sviluppo di abilità di autonomia, motorie, cognitive e relazionali;
  • incremento dell’autostima e del senso di autoefficacia nel cogliere i frutti buoni del proprio lavoro;
  •  miglioramento del benessere psico-fisico;
  • occasione di sollievo e di sostegno alle famiglie.

L’entusiasmante esperienza, che, nel corso degli anni, è continuata anche nei mesi invernali, riprenderà anche nel 2014 e si attende un incremento di adesioni a dimostrazione di integrazione e responsabilità sociale.

La riabilitazione sociale dei soggetti diversamente abili è uno degli obiettivi importanti per la ASL RM F, la quale, attraverso una gamma di progetti ad hoc, per coprire il vuoto istituzionale che caratterizza i ragazzi con disabilità, una volta usciti dalla scuola superiore, poiché, si ritrovano in una situazione in cui sono lasciati alla regressione mancando, sul territorio, soluzioni alternative ai Centri ed agli Istituti Speciali.

Anche in questo frangente, la ASL ROMA F realizza una importante aspetto della sua mission: vigilare sui bisogni dell’utenza e proporre, oltre all’attività terapeutica propriamente detta, una serie di attività riabilitative che si realizzano concretamente sul territorio.

Civitavecchia, 5 febbraio 2014

  • Share/Bookmark
Tags:

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


ALTRI ARTICOLI DELLA CATEGORIA:

Blog Archives

SITTING VOLLEY: la Nazionale Italiana maschile a Civitavecchia il 23-24-25 Ottobre

ott 22nd, 2020 | By
sitting-volley-nazionale-m-a-civitavecchia

Torna a radunarsi la nazionale maschile di sitting volley che lavorerà a Civitavecchia da venerdì 23 a domenica 25 ottobre. Tra gli atleti convocati dal tecnico federale Emanuele Fracascia figura il romano Fabio Marsiliani, atleta del Fonte Roma Eur vice campione d’Italia. Venerdì 23 ottobre la conferenza stampa. Comunicato della Pallavolo Civitavecchia Il fattivo e
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Alessio Torazzi 3° classificato nello Slalom gigante novizi ai XXXI Giochi Nazionali Invernali Special Olympics in corso a Sappada

feb 6th, 2020 | By
torazzi-alessio

Alessio Torazzi 3° classificato nello Slalom gigante novizi ai XXXI Giochi Nazionali Invernali Special Olympics in corso a Sappada. il Giuramento dell’atleta Special Olympics: “Che io possa vincere, ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze” “. “I Giochi nazionali invernali Special Olympics sono una manifestazione che ci riporta ai valori realmente importanti della vita, della solidarietà
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Civitavecchia, terrazza Guglielmi inaccessibile ai disabili

giu 12th, 2018 | By
terrazza-guglelmi-2

www.terzobinario.it - Terrazza Guglielmi non sarà accessibile per i disabili, almeno non nell’immediato, nonostante il Pincio stia per spendere 400mila euro. 10 giugno 2018 Lo denuncia un’esperta di questioni legate alle persone con ridotta mobilità ossia Elena De Paolis, che le problematiche le vive in prima persona, dovendo muoversi sulla carrozzina. La geometra si è scagliata
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


SPORT SENZA BARRIERE 2018: giovedì 14 giugno alle 20.30 allo Stadio dei Marmi di Roma.

giu 12th, 2018 | By
senzabarrierexxx

www.art4sport.org - Una spettacolare festa all’insegna dello sport il cui scopo è promuovere la conoscenza e la pratica delle attività paralimpiche 08/06/2018 – L’appuntamento con l’ottava edizione dei Giochi Senza Barriere è fissato per giovedì 14 giugno alle 20.30 allo Stadio dei Marmi di Roma. L’evento, che quest’anno ha ottenuto il sostegno della Regione Lazio, è
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


NAVIGARE A VISTA! Corso di vela accessibile e autonoma per ragazzi non vedenti a Santa Marinella

mag 3rd, 2018 | By
9

Divertimento in alto mare….e buon vento a tutti! L’As. Homerus, “Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti” e “Gli amici della Darsena Romana” di Civitavecchia, finalmente fanno capire che il mare dei nostri lidi è di tutti e tutti possono accedervi. Grazie Daniele e Mario NAVIGARE A VISTA! A gonfie vele contro ogni barriera! Santa
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Tutti gli articoli della categoria