Impiantistica sportiva, la ricetta dell’Assessore Gatti

apr 3rd, 2007 | By | Category: Vivere lo Sport
  • Share/Bookmark

236CIVITAVECCHIA – Si è svolta stamattina alle 11.30 presso la “Cutuli”, una corposa conferenza stampa sul tema dell’impantistica sportiva. “Padrone si casa”, pronto a rispondere alle domande della stampa e della folta platea di addetti ai lavori l’Assessore allo Sport, Alessio Gatti.<Ho voluto convocarvi per illustrare una situazione che vede molti impianti da gestire e controllare meglio a fronte di soli due a regola (Piscina Comunale ed Impianto polivalente “Moretti Della Marta”) – ha esordito Gatti – Stiamo preparando un regolamento che tenga conto delle soluzioni adottate da altri Comuni, da porre all’attenzione della competente Commissione entro la fine di gennaio, inizio febbraio, nella speranza venga approvato in Consiglio Comunale entro Pasqua, così da andare concretamente incontro ad importanti scadenze>. L’Assessore ha poi delucidato ai presenti gli “standard” che intenderà adottare nel suo programma.

<Intendo suddividere gli spazi dove poter praticare sport in tre fasce: quella degli impianti “primari”, ovvero il costruendo Stadio del Nuoto, il “Fattori” ed il Palazzetto dello Sport. Tutti gli altri andranno a comporre la seconda fascia mentre la terza riguarderà le palestre scolastiche – ha sottolineato – Inoltresarà obiettivo del mio Assessorato un Bando per le assegnazioni le cui domande in merito dovranno essere presentate entro il mese di giugno di ogni anno, al fine di non ritrovarsi ad ottobre come è successo lo scorso anno, a stagioni quasi tutte iniziate>. Tornando sugli impianti, l’Assessore Gatti, ha vagliato tutte le possibilità, dalla gestione diretta alla costituzione di una “società in house”passando anche da una collaborazione con le stesse società che attualmente gestiscono gli spazi. Il tutto nell’ottica di migliorare solo il migliorabile. Presenti in platea anche il Consigliere Comunale Antonio Parisi ed il Presidente Ada, Elso De Fazi, molto si è discusso sugli impianti cosiddetti “primari”. Per ciò che concerne il “Fattori”, definito come una struttura “vecchia” ed impresentabile che non può certo vantarsi per come si trova ad ospitare le manifestazioni, l’Assessore ha spiegato:

<E’ stato dato incarico all’Ing. Madonna di verificare le prescrizioni dateci a settembre dai Vigili del Fuoco e per le quali abbiamo tempo per ottemperare entro il 14 di marzo. Ho sollecitato – ha aggiunto – l’esigenza di allargare il contratto per un più opportuno servizio di portineria ed occorrono migliorie anche sul fronte igienico oltre che strutturale e gestionale (da affidare ad una ditta esterna) per le quali ho già parlato col Dirigente dell’Area Finanze e col Segretario Generale. Tutte cose che valuteremo in sede di approvazione del Bilancio, quando potrò rendermi conto se il Consiglio Comunale intende investire o meno sullo Sport. Altrimenti – ha affermato – altrimenti andremo in contro al rischio di dover chiudere il Campo>. Ma qualora questa eventualità venisse scongiurata, il progetto dell’Assessorato riguarderebbe uno Stadio nuovo di zecca (si dice un po’ “all’inglese”), in un’altra zona della città. Per valutare meglio il tutto, domani saranno contattate tutte le società che vivono sportivamente l’impianto in esame al fine di pervenire, in seno ad una riunione presumibilmente prevista tra una settimana, a soluzioni possibilmente condivise. <Nel Palazzetto invece convivono tre realtà facenti capo ad una unica associazione, l’Ada. Tra queste il Civitavecchia Calcio a 5, importante per la serie in cui milita (la B) e per il fiorente settore giovanile ma – ha annunciato a sorpresa Gatti – secondo me il calcio a 5 non può giocarvi. Ovviamente non sto dicendo che deve andare via, tuttavia stiamo valutando l’opportunità di costruire un nuovo impianto con due, tre campi di cui uno coperto che potrebbe magari andare a gestire lo stesso team. Capisco il consistente movimento che ruota attorno al calcetto ma il Palazzetto deve esser riservato solo agli eventi>. In tal senso è stata richiesta da Elso De Fazi una preventiva riunione con tutte e tre le società di cui sopra. Previsti interventi sui pannelli (a cura della stessa Ada nell’ambito della manutenzione ordinaria) e, finalmente, il doveroso “remake” del mosaico dedicato al grande Marco Galli. Nel lungo intervento si e parlato anche della convenzione stipulata con l’Ada (poco più di 600 euro al mese) dopo un travagliata vecchia gestione che ha portato ad una morosità a tutt’oggi non sanata (15.000 euro secondo alcuni, 29.000 secondo altri) che secondo lo stesso Gatti, ha visto Elso De Fazi salire alla Presidenza in un momento in cui sarebbe stato necessario adottare altre metodologie di scelta. Previsti comunque interventi di manutenzione straordinaria anche al Palazzetto. L’Assessore Gatti ha voluto così rispondere alle critiche rivoltegli a mezzo stampa dal Consigliere della 2^ Circoscrizione, Pallassini. Ultimo ma non ultimo, lo Stadio del Nuoto. Confermata la chiusura dei lavori a giugno, ma con “estrema chiarezza” anche la questione irrisolta dei parcheggi, Gatti è stato categorico: <L’impianto non diverrà una cattedrale nel deserto solo se ci sarà l’apporto della FIN in vista dei Mondiali del 2009. Sarà molto difficile – ha spiegato – sostenere le previste spese “faraoniche”di gestione (almeno 500.000 euro annue secondo Antonio Parisi). E stiamo parlando di un impianto già partito male perché costruito nei pressi di una strada a scorrimento veloce e su di un terreno di riporto>. Cosa questa che, aggiunta alle altre, rischierebbe di far perdere Civitavecchia su una delle sue dirette concorrenti (Anzio) la quale potrebbe anche aggiudicarsi il milione di euro di contributi che potrebbero arrivare in una seconda fase dalla Provincia. <La mole dell’impianto – ha concluso Gatti – potrebbe prevedere la necessità di istituire un Bando di gara a livello europeo>. Ma c’è stata anche una bella notizia. Da un colloquio avuto tra lo stesso Gatti ed il Consigliere Regionale Enzo Foschi, sembrerebbero esserci ottime possibilità di portare in porto almeno uno dei progetti previsti dalla legge 15. Dichiarata priorità dell’Assessorato allo Sport, il tanto richiesto rifacimento del Campo “Saraudi”e di un’annessa struttura polivalente e coperta, in tempi brevi. Smentite infine le presunte “ruggini” relative al mancato invito al “Natale dello Sport” (20.000 euro spesi per diverse manifestazioni, a partire da quella con ospite Jury Chechi) di Tersigni e della Ge.Di.La. e confermato l’aiuto dato all’Asp nel reperire uno sponsor. Una conferenza stampa molto articolata che ha, in più punti, sollevato riflessioni e prospettato soluzioni. Indice questo, comunque, positivo di vitalità e fermento dentro ed attorno il mondo sportivo civitavecchiese.

  • Share/Bookmark

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


ALTRI ARTICOLI DELLA CATEGORIA:

Blog Archives

Elena De Paolis: “serve un vero cambiamento culturale e sociale per fronteggiare la sfida dell’inclusione messa alla prova dal Covid-19

feb 17th, 2021 | By
img-20200108-wa0008

 MAURO ALESSANDRI, Assessore ai Lavori Pubblici e Tutela del Territorio, Mobilità della Regione Lazio: “Approvati criteri per CONTRIBUTI AI COMUNI per eliminazione barriere architettoniche “strumento prezioso per i Comuni che decidono di lavorare concretamente all’accessibilità del proprio territorio” Civitavecchia 16 Febbraio 2021 Comunicato Stampa La presidente Elena De Paolis del Tavolo Tecnico “la Cultura dell’agibilità”
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


CALCIO. Gli allenatori di Eccellenza e Promozione chiedono chiarezza al presidente Zarelli

nov 10th, 2020 | By
calcio-x-allenatori

I tecnici dei campionati laziali hanno scritto una lettera al Cr Lazio per chiedere una decisione chiara. Tra di loro anche gli allenatori di Civitavecchia, Corneto Tarquinia e Ladispoli www.bignotizie.it Civitavecchia Novembre 9, 202048 Alzano la voce gli allenatori di Eccellenza e Promozione del Lazio. Lo fanno per mezzo di una lettera inviata al presidente Zarelli
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


KARATE: ASD Meiji Kan Civitavecchia. La Maestra Virginia Pucci: gli allenamenti proseguono negli spazi aperti della città

nov 9th, 2020 | By
karatemeijikan-pucci

Meiji Kan, gli allenamenti proseguono negli spazi aperti della città www.civonline.it  Civitavecchia 9 NOVEMBRE 2020 KARATE Le limitazioni scaturite dal DPCM costringono le società cittadine a svolgere le sedute fuori dalle palestre. La maestra Virginia Pucci: «Speriamo che i contagi in Italia inizino a calare, anche perché ci avviamo verso l’inverno» Meiji Kan,  Condividi Nei giorni
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Giornata nera per lo SPORT e la SALUTE civitavecchiese: l’Adsp mette in vendita la camera iperbarica di Civitavecchia

nov 4th, 2020 | By
camera-iperbarica

Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale mette in vendita la camera iperbarica, Forno: ”Così di Majo scrive la parola fine sulla riapertura” www.0766news.it 3 Novembre 2020 Dopo anni di silenzio qualcosa si muove nel procedimento relativo alla camera iperbarica. Il problema è che, secondo l’associazione “Volontari Francesco Forno” quanto disposto dall’Autorità di sistema
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


CALCIO Aia di Civitavecchia: nuovo corso arbitri.

ott 19th, 2020 | By
aia-locandinacorsoarbitri-953x1024

Riparte l’attività della sezione Aia di Civitavecchia Nuovo corso arbitri, iscrizioni aperte fino al 30 novembre Riparte l’attività della sezione Aia di Civitavecchia, che ha organizzato il nuovo corso arbitri. Il corso è completamente gratuito ed è riservato ai ragazzi e alle ragazze che abbiano compiuto, alla data dell’esame, il 15esimo anno di età e
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Tutti gli articoli della categoria