IMPIANTISTICA SPORTIVA. Dramma Allo STADIO COMUALE “Fattori” di CIVITAVECCHIA

feb 26th, 2015 | By | Category: Primo piano, Sport News
  • Share/Bookmark

IMPIANTISTICA SPORTIVA CIVITAVECCHIA
Continuano ad emergere crepe, nessuno interviene e non si vede la strada del bando pubblico. Nell’ultima gara il terreno di gioco in sintetico (scaduto) assomigliava più ad una piscina che ad un campo di calcio. Il delegato allo sport Parla: «Della manutenzione si occupa una ditta esterna, ma non so se la domenica lavorano»
www.civonline.it
di ALESSIO ALTIERI Civonline 25 Feb 2015
La partita del Civitavecchia Calcio di domenica, oltre ad avviare intensi dibattiti sportivi sulla squadra allenata da Ottavio Insogna, ha riaperto una vecchia e mai guarita ferita: la drammatica situazione impiantistica del Fattori.

Tra sabato notte e domenica mattina si è abbattuta sulla città una pioggia sì intensa, ma non certo torrenziale, che è comunque bastata a determinare il collasso di un impianto arrivato allo stremo.
Il risultato è stato un campo allagato ed effettivamente impraticabile nella metà campo rivolta a nord. Già domenica mattina, esponenti della società nerazzurra si erano lamentati per la totale mancanza di addetti alla manutenzione dell’impianto, cosa che ha determinato che proprio lo staff della Vecchia abbia dovuto provvedere al tentativo di drenare il terreno di gioco.
I problemi però non si sono solo limitati al rettangolo verde (che ricordiamo, è costituito da un sintetico ormai logoro e del resto scaduto, che ha ricevuto una proroga per il suo utilizzo) ma si sono estesi all’impianto tutto, con gli spogliatoi degli arbitri ai limiti dell’accessibilità per le infiltrazioni d’acqua e lo spiacevolissimo inconveniente capitato all’addetto stampa della squadra avversaria, il Cre. Cas. che, essendo una ragazza, si è dovuta scontrare con la tragicomica impossibilità di trovare un bagno per signore, del quale lo stadio nella sua parte interna è sprovvisto.
A tutto questo va aggiunto il più visibile stato di degrado esterno dell’impianto. A fronte delle suddette lamentele del Civitavecchia Calcio per la mancanza di personale, abbiamo chiesto al delegato dello sport Massimiliano Parla se effettivamente gli accordi presi dal Comune prevedano la presenza di addetti alla manutenzione o se invece debbano essere le società stesse a provvedere.
Il delegato allo sport, a dire la verità, pur nella sua disponibilità, si è rivelato piuttosto impreparato sull’argomento, e anche dopo alcune verifiche non è stato in grado di fornirci una risposta soddisfacente.
«Io so – ha dichiarato Parla – che della manutenzione del Fattori, come del resto di altri impianti, si occupa una ditta esterna. Sinceramente però non saprei dire se la domenica sia un giorno nel quale i dipendenti di questa ditta debbano svolgere il loro lavoro».
Posto che se effettivamente gli addetti di una ditta che deve fare manutenzione ad un campo da calcio avessero come giorno di riposo la domenica (che è la giornata principale della settimana calcistica) sarebbe un’ennesima situazione paradossale, la quantomeno apparente generale disorganizzazione e confusione porta a fare delle considerazioni.
Ciclicamente si riapre la questione dei bandi per lo sfruttamento degli impianti pubblici. Parla ha più di una volta espresso la volontà di migliorare gli impianti, per metterli poi a disposizioni delle varie società che pagherebbero a quel punto un equo compenso per una struttura più funzionale.
Nella fattispecie del Fattori però gli interventi da fare non sono delle tamponature, ma delle vere e proprie massicce operazioni di restauro che come detto coinvolgano tanto il terreno di gioco quanto la struttura stessa, né i tempi né tantomeno i costi sembrano dunque poter essere brevi, e allora, qual è il futuro per un impianto come il Fattori?
Per quanto tempo la città dovrà vedere il suo stadio trascinarsi avanti?

È auspicabile che il bando venga fatto entro il mese di giugno, il Comune ha tre mesi per escogitare un piano adeguato, vedremo se ci saranno le volontà e le capacità di prendere decisioni importanti e finalmente decisive.
(25 Feb 2015 – Ore 19:19)

  • Share/Bookmark
Tags:

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


ALTRI ARTICOLI DELLA CATEGORIA:

Blog Archives

ASP Asilo Savoia: Premio “Talento & Tenacia” – V Edizione

giu 23rd, 2021 | By
asilo-savoia-epremio

ASP Asilo Savoia Siamo lieti di invitarvi alla cerimonia di conferimento del che si terrà VENERDÌ 25 GIUGNO alle ore 19,30 in Piazza San Cosimato (Trastevere). Seguirà la visione del film “La Volta Buona” dedicato al calcio giovanile alla presenza del regista e dei protagonisti. Per info e conferme inviare email a info@asilosavoia.it

  • Share/Bookmark


Nuovo PalaGrammatico al quartiere di San Liborio di Civitavecchia: i tempi si allungano

giu 18th, 2021 | By
degrado-nuovo-palagrammatico-2021

Nuovo PalaGrammatico per tutti tranne che per la Flavioni trcgiornale.it  Civitavecchia di Giovanni Pimpinelliil: 17 Giugno 2021, Ci sarà ancora da attendere per poter festeggiare il primo gol della Flavioni al nuovo PalaGrammatico. Era inizio febbraio quando è stato presentato il progetto di rifacimento del campo, originariamente a via Betti e poi crollato ormai tre anni fa,
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Il melograno: Uno Sport per tutti

giu 13th, 2021 | By
sport-x-tutti-il-melograno-1
  • Share/Bookmark


Acqua & Sapone Roma Volley Club VOLA IN SERIE A1

mag 4th, 2021 | By
arciprete-roma-volley

ROMA METTE LE ALI E VOLA IN SERIE A1 Roma 2 Maggio 2021 Quello di Roma è un sogno che si avvera. La vittoria per tre set a zero (12-25; 23-25; 12-25) dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club sulla formazione di Cutrofiano ha decretato con una giornata di anticipo la promozione in Serie A1. La
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Il Governo Draghi vara i decreti di Spadafora: APPROVATA LA RIFORMA COME CAMBIA LO SPORT.

apr 17th, 2021 | By
associazioni-sportive-dilettantistiche-asd-2-studio-turnaturi

tt-magazine_n2_web In extremis il Governo Draghi vara i decreti di Spadafora Abolizione del vincolo, ma non solo: tutte le novità su Associazioni ed Enti Dilettantistici, Registro Sportivo www.altroconsumo.it inchiesta_cartellini-sport 20 Altroconsumo 322 • febbraio 2018 I giovani dilettanti non sono liberi di cambiare squadra quando vogliono, per anni. E all’ombra del vincolo, nasce il business di chi chiede soldi per il riscatto. SPORT
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Tutti gli articoli della categoria