GINNASTICA. L’AS GIN c’è tanta soddisfazione per la permanenza in A1 m. e A1 maschile che in A2 f.

mag 15th, 2015 | By | Category: Primo piano, Sport News
  • Share/Bookmark

http://www.trcgiornale.it/ Ginnastica:  l’As Gin Civitavecchia sorride a denti stretti dopo la salvezza conquistata con entrambe le squadre, sia in serie A1 maschile che in A2 femminile.
Civitavecchia 13 Maggio 2015
Civitavecchia  Mercoledì 13 Maggio 2015
Per l’As Gin c’è tanta soddisfazione ma anche la consapevolezza di aver potuto fare qualcosa di più.

E’ questa l’atmosfera al geodetico Ferrero Medici dopo la salvezza conquistata con entrambe le squadre, sia in serie A1 maschile che in A2 femminile. Nel frattempo le condizioni di Giorgia Di Nicola sembrano essere leggermente migliori rispetto alle attese.

La ginnasta, che si è infortunata durante le gare di Rimini ed è uscita in barella, è stata visitata dai medici, che non hanno riscontrato nessuna lesione ossea, ma sarà la risonanza magnetica a dare un verdetto definitivo sulle sue condizioni.

VIDEO: Ginnastica, l’As Gin sorride a denti stretti
A volte nello sport non serve offrire prestazioni scintillanti o indimenticabili, ma capita che bisogna fare i conti con la realtà e cercare di portare a casa il massimo risultato possibile senza pensare a null’altro.

E’ il caso dell’As Gin, che nell’ultima tappa del campionato, andata in scena sabato scorso a Rimini, ha dovuto fare di necessità virtù, forse il pensiero di poter raggiungere la salvezza senza doversi impegnare al 100% ha fatto capolino e potrebbe essere stato questo fattore ad incidere nelle prestazioni dei civitavecchiesi.
“Abbiamo faticato un po’ – spiega Marco Massara, che allena sia i maschi che le femmine – il periodo di pausa di due mesi non ha inciso. E’ stata una gara vera e propria”. Come dicevamo prima dell’appuntamento in terra romagnola, la kermesse di sabato non è stata importante esclusivamente per il campionato a squadre, ma anche per le manifestazioni a livello individuale, sia a carattere nazionale che internazionale, che ci saranno da qui al termine della stagione attuale.
“Aver sofferto per questa salvezza, ma aver compensato in vista delle prossime gare può essere un fattore positivo – spiega il coach – siamo comunque soddisfatti di quello che abbiamo fatto”. Ora gli occhi dell’As Gin sono puntati su altro, saranno gli atleti in forza alla formazione del presidente Pierluigi Miranda a portare il nome della società civitavecchiese in giro per il mondo.
“Andrea Russo è stato selezionato per rappresentare l’Italia – riprende Massara – in una manifestazione internazionale Juniores che ci sarà a Lugano alla fine di maggio. Dopo l’ormai stranoto infortunio avuto alle Olimpiadi giovanili di Nanchino finalmente potrà tornare a gareggiare ai massimi livelli”. Non solo Russo sarà impegnato, ma anche Lodadio, che lo scorso mese ha gareggiato agli Europei di Montpellier.
“Riguardo Marco Lodadio – afferma il tecnico dell’As Gin – non sarà protagonista dei Giochi Europei di Baku, perchè quelle gare sono riservate ad atleti che partecipano al completo, ossia tutti e sei gli attrezzi. Invece Marco è uno specialista, in particolar modo nel volteggio, quindi le sue caratteristiche non si adattano alle manifestazione che si terrà in Azerbaigian”. Lodadio punterà la preparazione ai Mondiali di ottobre a Glasgow, che saranno qualificanti per le Olimpiadi di Rio de Janeiro.
“Marco affronterà cinque mesi di preparazione – conclude Massara – mirati ad affinare il suo stato di forma per le gare scozzesi”. Anche per la squadra femminile di serie A2 ci sono state difficoltà, ma qui sono stati diversi gli imprevisti sulla strada per la salvezza, che alla fine è arrivata.
“E’ stato più difficile del previsto – spiega Camilla Ugolini – eravamo sereni e tranquilli, avevamo poche possibilità di retrocedere. Nella prima gara Giorgia Di Nicola, uno dei punti di spicco, si è infortunata. E’ uscita in barella, quindi la tappa è cominciata in salita. Subito dopo si è esibita Giulia Bencini, che avendo appena visto la compagna uscire dalla pedana in quella maniera, non ha saputo dimenticare in fretta l’accaduto e non si è espressa al meglio. Quindi tutto per noi si è fatto in salita”. Dopo il primo attrezzo l’As Gin si è ritrovata in fondo alla classifica.
“Non è stato facile riordinare le idee – riprende la coach – siccome Giorgia doveva gareggiare in tutti e quattro gli attrezzi abbiamo dovuto sostituirla con le altre che non pensavano che avrebbero dovuto cimentarsi al suo posto, ma alla fine siamo riusciti a tirare fuori la determinazione giusta ed abbiamo raggiunto questa salvezza, tra l’altro al quinto posto della graduatoria. Abbiamo recuperato tutto negli altri attrezzi, ce l’abbiamo messa tutta”. Anche per il settore femminile saranno tanti gli impegni da tenere a mente nei prossimi mesi.
“Il 6 giugno – spiega Ugolini – ci sarà il Trofeo Primavera in cui saranno scelte quattro ragazze per il Trofeo delle Regioni di Pesaro di fine giugno. Spero ci siano anche nostre atlete in quella manifestazione”. Poi sarà il momento degli appuntamenti estivi.
“Anche i collegiali estivi ci riserveranno delle soddisfazioni – racconta l’allenatrice dell’As Gin – la Nazionale Italiana verrà ad allenarsi al Ferrero Medici dal 6 luglio per una decina di giorni. Invece nell’ultima settimana di giugno partirò assieme a Giulia Bencini e Martina Moscatelli per un collegiale federale a Trieste. Lavoreremo fino alla prima settimana di agosto. Da settembre si ripartirà con le gare, stavolta quelle individuali”.

  • Share/Bookmark
Tags:

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


ALTRI ARTICOLI DELLA CATEGORIA:

Blog Archives

IMPIANTISTICA SPORTIVA CIVITAVECCHIESE: la telenovela del “PALAGRAMMATICO”

dic 8th, 2019 | By
palagrammatico_crollo_01-1

“PALAGRAMMATICO” inagibile  dal Febbraio del 2018. trcgiornale.it PalaGrammatico, Iacomelli: “Amministrazione al lavoro sull’impianto” Redazione TRCil: 6 Dicembre 2019, Dopo la mozione del Pd e il botta e risposta tra Marina Pergolesi di Italia Viva e la Flavioni di Pallamano, per quanto riguarda il PalaGrammatico arriva anche la replica di Matteo Iacomelli, vicepresidente della commissione sport.
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


“Litorale IN Volley”: presenta le prime squadre

dic 5th, 2019 | By
20191130_121636

Civitavecchia 3 Dicembre 2019 Una meravigliosa giornata di sole che ha degnamente accompagnato una altrettanto meravigliosa giornata di SPORT, PASSIONE e FIEREZZA! FORZA Margutta Che Frutta! Gruppo Produttorì Agrì, FORZA Gruppo Revolution Franchising, FORZA MARTORI Assicurazioni. Sabato 30 novembre con la presentazione delle prime squadre il Consorzio “Litorale IN Volley” fà un ulteriore salto di qualità
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


CIVITAVECCHIA: Programma 41° “Palio Marinaro di Santa Fermina” Edizione 2020.

nov 20th, 2019 | By
palio-marinaro2

“ BOZZA” D I PROGRAMMA PALIO MARINARO D I S . FERMINA 2 0 2 0 Evento sportivo ispirato alla storia, alla cultura, alle tradizioni e alle leggende della Città di Civitavecchia e per promuovere la “GIORNATA DEL MARE” A.S.D. MARE NOSTRUM 2000 ASSOCIAZIONE CULTURALE & SPORTIVA ******* CITTÀ DI CIVITAVECCHIA PALIO MARINARO TRA I
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Maratona di New York: Marco Porchianello, della Tirreno Atletica Civitavecchia, sotto le tre ore

nov 4th, 2019 | By
porchianello-marco-atletica-tirreno-new-york-2019

Atletica, Porchianello sotto le tre ore alla Maratona di New York trcgiornale.it Redazione TRCil: 4 Novembre 2019, Atletica, Porchianello sotto le tre ore alla Maratona di New York La maglia biancoblu della Tirreno Atletica Civitavecchia attraversa Staten Island, Brooklyn, Queens, Bronx e Manhattan: 42,195km, cinque quartieri e un’emozione infinita sì per la squadra cittadina ma
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Lutto per lo sport civitavecchiese: è morto Angelo D’Ezio.

nov 1st, 2019 | By
angelo-dezio

Lutto per lo sport civitavecchiese, è morto Angelo D’Ezio: calciatore, storico mister e direttore sportivo in C2 Si è spento oggi all’età di 76 anni. Sabato alle 10.30 i funerali alla Chiesa San Francesco di Paola Se l’è portato via una malattia, nel modo più credule, il buon Angelo D’Ezio, storico allenatore civitavecchiese molto conosciuto
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Tutti gli articoli della categoria