“Diffondiamo la cultura dello sport”

dic 27th, 2007 | By | Category: Vivere lo Sport
  • Share/Bookmark

1238CIVITAVECCHIA – Approfitto della opportunità delle feste natalizie per puntualizzare la valenza culturale ed educativo-formativa dello sport e contribuire ad offrire il contributo del C.O.N.I. e del mondo sportivo al dibattito cittadino, in corso, sulle problematiche del mondo giovanile e su alcuni aspetti delle attività formative e culturali.

Lo sport, nella sua dimensione educativo-formativa, si connota come la risultante di azioni interne ed esterne ad un “sistema” complesso dovuto alla variabilità, all’articolazione e alla diversità di interazione tra individui con le loro differenze biologiche, psicologiche relazionali e sociali; alle molteplici fonti di influenza e di condizionamento che agiscono ed interagiscono con il sistema stesso.

Lo sport è, anche sistema flessibile in quanto l’educazione sportivo-motoria è al tempo stesso sistema aperto e chiuso:

- Sistema aperto perchè si radica nell’ambiente umano sociale e culturale, con cui interagisce continuamente

- Sistema chiuso perchè al suo interno possiede elementi e mezzi autonomi che possono consentirgli di realizzare gli obiettivi ipotizzati e di avere continue indicazioni sui risultati conseguiti

Oggi, è più che mai, di grande attualità, il dibattito pedagocico-educativo interno al mondo sportivo e scolastico sulla esatta collocazione del sistema sport e che può essere sintetizzato, giungendo ad una estrema generalizzazione, dalla domanda :” Sport come fine o come mezzo educativo?”.

L’orientamento attuale è quello di considerare lo sport come mezzo educativo che, assieme ad altre attività proposte da altre agenzie formative, può concorrere alla formazione dell’individuo e del cittadino. Per questo appare necessaria un’azione comune delle varie agenzie formative, operanti sul territorio e dei mass-media, volta all’acquisizione di un diverso concetto di sport soprattutto in quei giovani in cui troppo spesso l’unica forma di movimento è legata all’uso di un telecomando telivisivo o all’uso parossistico del computer o della playstation.

Tuttavia lo sport non può e non deve essere solamente visto come il mezzo più efficace per vincere la sedentarietà ed assicurare una crescita sana ed armonica; oggi, a questo genere di finalità, che non sono certamente venute meno, se ne sono aggiunte altre più pressanti ed urgenti di ordine sociale e culturale: non soltanto la lotta alla emarginazione (varie forme di devianza, tossicodipendenza), che pure rappresenta un fenomeno sempre più vasto e difficilmente controllabile, ma anche il problema del disagio, soprattutto giovanile (crisi di identità, di ideali, di valori, di interessi), che non tocca delle minoranze, ma la maggioranza dei giovani e che spesso sfocia in episodi di teppismo, vandalismo, bullismo, violenza del branco.

Appare opportuno ricordare che la pratica sportiva è tema di una certa importanza anche a livello di strutture sovranazionali quali la Comunità Europea e che indicazioni in tal senso sono state inviate agli stati aderenti.

A tal fine giova citare un importante testo di legge “La carta europea dello sport per tutti” che fortemente ha influenzato le legislazioni specifiche delle varie nazioni europee che aderiscono al Consiglio d’Europa.

In particolare voglio ricordare l’articolo 3 che così recita: “Lo sport essendo un aspetto di sviluppo socio-culturale sarà collegato a livello locale, regionale o nazionale ad altre aree di politica e di pianificazione quali l’educazione, la salute, i servizi sociali, l’urbanistica e la pianificazione del territorio, la conservazione dei beni, le arti ed i servizi ricreativi”.

Ormai da diversi anni l’operato di questo fiduciariato è improntato al perseguimento degli obiettivi sopradetti, in linea con le direttive del Consiglio d’Europa, lo dimostrano le numerosissime iniziative ed attività poste in essere e l’impegno costante profuso per il loro raggiungimento. Mi è gradita l’occasione per formulare a tutti i cittadini i più fervidi auguri di buone feste, ma soprattutto rinnovare e ribadire la disponibilità mia e del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, che rappresento a livello locale, ad essere a fianco di quanti, al pari del mondo dello sport, operano, continuativamente, a livello culturale e formativo-educativo, nel tessuto sociale del nostro territorio.
Alcune valide iniziative da sostenere:
Più sport nelle aree a rischio

Stadi aperti alle scuole e alle famiglie.

Iniziative di informazione/formazione, rivolte ai giovani ed alle loro famiglie

Famiglie: sostegno per i figli ma non “tifo aggressivo”.

Educhiamo ad accettare la sconfitta. Più sport per tutti.

Sportivi: testimoni di uno sport autentico a scuola.

Codice Europeo di Etica Sportiva

Premio “Fair Play”

Consulta Cittadina degli Studenti e tifosi non violenti.

Scuole Aperte per lo sport e la creatività studentescaPierluigi Risi- Fiduciario Coni Civitavecchia

  • Share/Bookmark

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


ALTRI ARTICOLI DELLA CATEGORIA:

Blog Archives

Patenti speciali: BASTA ai Tour per effettuare il rinnovo e la visita.

lug 30th, 2022 | By
patenti-speciali

Civitavecchia Tavolo Tecnico per la Cultura dell’Agibilità attività di organizzazione per la tutela dei cittadini sulla Commissione Medico Locale per Patenti Speciali Come segnalato  numerose persone interessate all’idoneità alla guida o al rinnovo delle cosiddette patenti speciali fanno la spola tra Civitavecchia e Roma per ottenere il rinnovo. Ad esserne interessati sono i cittadini che
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Regione Lazio. ‘Sotto il cielo del Castello di Santa Severa’: oltre 160 eventi tra concerti, teatro, comedy e Sport con il CONI Lazio

giu 28th, 2022 | By
grafiche_social_villaggio_santa_severa_1

Dal 2 luglio l’estate è ‘Sotto il cielo del Castello di Santa Severa’ fino all’11 settembre, musica, teatro, sport, appuntamenti a contatto con la natura e tanto altro Il programma, in continuo aggiornamento, è consultabile sul sito del Castello di Santa Severa: https://www.castellodisantasevera.it/ 10/06/2022 Dal 2 luglio all’11 settembre, tornano le serate estive in riva
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


HOCKEY IN LINE . La società civitavecchiese Cv Skating apripista per una promozione del movimento femminile nello sport

mag 13th, 2022 | By
novelli-veronica-39836df3-e938-48e5-ba65-21a4771a020b

  Civitavecchia 12 Maggio 2022 La Cv Skating hockey in line femminilee pattinaggio ha nel suo fiore all’occhiello la squadra femminile che milita nella massima serie. Gruppo che raccoglie atlete da ogni parte d’Italia in modo da permettere a giocatrici di altre regioni nelle quali non sono presenti squadre femminile di proseguire il percorso agonistico
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Civitavecchia ritrova il suo “Palio Marinaro” di: Santa Fermina e dei tre Porti

apr 28th, 2022 | By
iis-calamatta-vincitore-del-palio-categoria-junior-2022

Grandissimo successo per la storica manifestazione organizzata dall’associazione Mare Nostrum 2000 presieduta da Patron Sandro Calderai, il suo vice Enzo Ricotta e i fantastici soci-allenatori Elio Urbani, Antonino Ponzio, Mario Piscini, Pierluigi Valente, Roberto Mulinello, Claudio Guida, Davide Orlandi, Gennaro Lo Iacono e Patrizia Manunza hanno davvero portato il cuore oltre l’ostacolo. Il “Palio Marinaro” dopo
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Associazione Mare Nostrum 2000 organizza: Palio Marinaro di Santa Fermina Ed^ 2022 e Palio del Mare dei Tre Porti

apr 21st, 2022 | By
palio-marinaro-n-274687788_1822867231247244_1184113976180263858_n

Sabato 23 Aprile 2022 alle ore 09:00 Palio Marinaro di Santa Fermina 2022 organizzato dall’associazione Mare Nostrum 2000.                                                                            
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Tutti gli articoli della categoria