CSI. Achini Massimo: il valore sociale dello sport una promessa in cui credere

apr 15th, 2014 | By | Category: Sport News
  • Share/Bookmark

03 Marzo 2014 –

Il valore sociale dello sport: una

promessa in cui credere

Lo scomparso Nelson Mandela sosteneva

che “lo sport può cambiare il mondo”.

 

 

Non era l’unico a pensarla così: l’idea che lo sport possa e debba contribuire allo sviluppo della società si è fatta largo ed è sempre più diffusa ed è condivisa da grandi organismi internazionali.

Ad esempio, il famoso “Libro bianco dello sport europeo” (2007) scommette sullo sport per promuovere educazione e salute, democrazia e partecipazione, formazione e istruzione, integrazione e coesione sociale, rispetto delle minoranze, rigetto di violenza, razzismo, xenofobia e tante altre belle e utilissime cose. Non tutti, però, sono d’accordo e obiettano trattarsi di belle teorie prive di riscontro, e che in realtà lo sport non è in grado di mantenere le sue molteplici promesse sociali.

Chi ha ragione? Bene, agli scettici si possono contrapporre oggi i risultati di alcune ricerche che hanno indagato sulla questione. Snoccioliamo un po’ di dati. Si è dimostrato che l’attività fisica e sportiva, unitamente a un’alimentazione corretta, abbassa in maniera significativa l’incidenza dell’obesità, delle malattie cardiovascolari, di ictus, cancro al seno, cancro al colon, diabete tipo II.
Non solo si allunga l’attesa di vita, ma si taglia la spesa sanitaria (3,7% in Canada, il 5% in Usa…). Il movimento “True Sport” ha rilevato che il settore sportivo canadese vale l’1,2% del Pil, e assicura il 2% dei posti di lavoro. Tra i lavoratori dipendenti l’attività sportiva riduce l’assenteismo, consentendo un risparmio per le buste paga dell’1,1% annuo. E ancora, si è constatato che le abilità apprese e mantenute con l’esperienza sportiva incidono positivamente sul rendimento dei lavoratori, migliorandone la produttività, fruttando un beneficio di circa l’1% del costo del lavoro. Altre valutazioni sperimentali evidenziano che l’attività fisico-sportiva riduce l’incidenza di disordini mentali derivanti da ansia e depressione. La ragazze sportive conseguono la laurea più delle sedentarie, hanno maggiore autostima, mantengono migliori rapporti familiari, sono meno soggette a gravidanze precoci. Rispetto ai sedentari, i giovani impegnati nello sport delinquono meno, aderiscono più difficilmente alle gang, sono meno inclini all’abuso di sostanze proibite, mostrano minori comportamenti antisociali. Una ricerca effettuata in Gran Bretagna sulla relazione tra partecipazione sportiva e costruzione del capitale sociale ha dimostrato come le due cose siano effettivamente connesse. La pratica sportiva produce fiducia sociale, impegno civile, visione costruttiva dell’impatto dell’immigrazione sulla vita sociale.

Un’altra ricerca condotta nelle comunità rurali dell’Australia ha evidenziato l’effettivo impatto positivo dello sport sulla coesione sociale. I dati dimostrano, dunque, che lo sport possiede realmente un potenziale unico quanto a benefici sociali, un potenziale che si concretizza in modo proporzionale alla qualità dell’esperienza sportiva, quando lo sport è promosso in modo da essere inclusivo, bello, divertente e adotta una genuina eccellenza organizzativa e tecnica. Sono conclusioni che possono meravigliare molti, non il Centro Sportivo Italiano che queste idee le sostiene e le attua da quasi 70 anni.

 

  • Share/Bookmark
Tags:

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


ALTRI ARTICOLI DELLA CATEGORIA:

Blog Archives

Nuovo PalaGrammatico al quartiere di San Liborio di Civitavecchia: i tempi si allungano

giu 18th, 2021 | By
degrado-nuovo-palagrammatico-2021

Nuovo PalaGrammatico per tutti tranne che per la Flavioni trcgiornale.it  Civitavecchia di Giovanni Pimpinelliil: 17 Giugno 2021, Ci sarà ancora da attendere per poter festeggiare il primo gol della Flavioni al nuovo PalaGrammatico. Era inizio febbraio quando è stato presentato il progetto di rifacimento del campo, originariamente a via Betti e poi crollato ormai tre anni fa,
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Tavolo Tecnico per la Cultura dell’Agibilità Civitavecchia richiede la Commissione locale per rilascio Patenti Speciali

mag 17th, 2021 | By
tta-passeggiata

Il  Tavolo Tecnico per la Cultura dell’Agibilità - attività di organizzazione per la tutela dei cittadini – di Civitavecchia richiede al Vice Presidente della VII Commissione Regionale – Dott. Paolo Ciani – la Commissione locale per rilascio Patenti Speciali Civitavecchia 16 Maggio 2021 La commissione si incontrerà a via Cadorna martedì 24 settembre, Il  Tavolo Tecnico
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Acqua & Sapone Roma Volley Club VOLA IN SERIE A1

mag 4th, 2021 | By
arciprete-roma-volley

ROMA METTE LE ALI E VOLA IN SERIE A1 Roma 2 Maggio 2021 Quello di Roma è un sogno che si avvera. La vittoria per tre set a zero (12-25; 23-25; 12-25) dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club sulla formazione di Cutrofiano ha decretato con una giornata di anticipo la promozione in Serie A1. La
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Regione lazio: audizioni sui Diritti delle persone con disabilità

apr 19th, 2021 | By
regione-lazio-barriere-architettoniche

ELENA DE PAOLIS: “Proposta di legge piena di tante condivisibili iniziative e intenti”. Diritti delle persone con disabilità, nuove audizioni sulla proposta di legge regionale n. 169 concernente: ”Promozione delle politiche a favore dei diritti delle persone con disabilità” Roma 13/04/2021 – Sentita la presidente della Consulta regionale per la salute mentale, Daniela Bezzi Si è
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Il Governo Draghi vara i decreti di Spadafora: APPROVATA LA RIFORMA COME CAMBIA LO SPORT.

apr 17th, 2021 | By
associazioni-sportive-dilettantistiche-asd-2-studio-turnaturi

tt-magazine_n2_web In extremis il Governo Draghi vara i decreti di Spadafora Abolizione del vincolo, ma non solo: tutte le novità su Associazioni ed Enti Dilettantistici, Registro Sportivo www.altroconsumo.it inchiesta_cartellini-sport 20 Altroconsumo 322 • febbraio 2018 I giovani dilettanti non sono liberi di cambiare squadra quando vogliono, per anni. E all’ombra del vincolo, nasce il business di chi chiede soldi per il riscatto. SPORT
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Tutti gli articoli della categoria