Civitavecchia Rugby Centumcellae sconfigge al “Moretti-Della Marta” il Livorno per 50-11

ott 27th, 2014 | By | Category: News UNVS, Primo piano
  • Share/Bookmark

Civitavecchia Rugby Centumcellae ha fatto poker
Civitavecchia 27 Ottobre 2014

http://www.trcgiornale.it/

Nessuno riesce a fermare il Crc. I

biancogiallorossi hanno vinto la

loro quarta partita consecutiva nel

campionato di serie B, sconfiggendo

ieri al Moretti-Della Marta il

Livorno per 50-11 ed ottenendo anche il bonus.
Due le mete realizzate dal giovane Vergari, gioie anche per Rossi, Orabona, Frezza, Onofri ed una meta in coabitazione tra i giocatori della seconda linea.
Il solito Boarato ha completato la pratica con i suoi calci. Ora il quindici di Tronca e Granatelli è primo con sei punti di vantaggio sul Paganica, che sarà l’avversario di domenica prossima nell’ultima di andata.
In un mite ottobre inoltrato si sono affrontati al “Moretti Della Marta” Livorno e Civitavecchia per una sfida tra i porti del Tirreno che ha visto prevalere i laziali con una netta affermazione per 50 a 11.
Dalle prime battute gli ospiti hanno mostrato buona attitudine spostando repentinamente il pallone dai punti d’incontro per attaccare lo spazio ma la difesa Civitavecchiese prese le misure dopo pochi minuti otteneva il primo calcio di punizione al 5′ e sbloccava il risultato con Boarato.
Il tema della partita rimaneva immutato con il Livorno intento a spostare il gioco e Civitavecchia per vie centrali con un sostanziale equilibrio sancito al 10′ dal pareggio degli ospiti su calcio di punizione.
Al 21′ si rompono gli equilibri quando il giovane Vergari abbranca la palla intorno al centro del campo e trafigge la difesa avversaria segnando sotto i pali e bissando 7 minuti dopo la corsa recuperando un pallone volante involandosi nuovamente in meta per il 17 a 3.
Rotti gli equilibri della partita il CRC non esita più e con una mischia vincente, un controllo delle touche dopo 5 minuti trascina il pack avversario in meta al 33′ per la marcatura di Rossi (trasf.).
Il primo tempo si chiude con un calcio di punizione degli ospiti che porta le squadre al riposo sul 24 a 6. La partita riprende con i biancoverdi non domi e in superiorità numerica, Rossi ammonito alla fine del primo tempo, ma in 5 minuti i padroni di casa mantengono la supremazia territoriale e cercano la touche sui 5 metri da calcio di punizione che conquistano carrettando il pacchetto avversario in meta per la marcatura di Orabona del 29 a 6.
La partita da questo momento si fa più spigolosa e scorretta con i Toscani che si dedicano maggiormente a esasperare l’agonismo rimediando un giallo al 14′ e subendo meta al 17′ con il rientrante Frezza (trasforma Boarato). Al 28′ ancora scaramucce in campo e l’arbitro manda negli spogliatoi un giocatore per parte.
Al 38′ su calcio lungo dopo una riconquista la palla vaga pericolosamente nei 22 livornesi inseguita da un indemoniato Santelli che taglia tutto il campo all’inseguimento seminando panico nella difesa che sbaglia e perde il pallone che viene raggiunto dalla seconda linea del Crc per la sesta meta vicino alla bandierina opposta di zona morta.
Rimane ancora tempo al 40′ per capitan Onofri di entrare nella difesa e depositare in mezzo ai pali e subire la meta dell’orgoglio livornese per chiudere l’incontro sul 50 a 11.
Il test molto importante ha mostrato che il lavoro di amalgama del coach Granatelli e dello staff tecnico sta dando i suoi frutti domenica dopo domenica scaricando a terra un potenziale notevole. Dopo 4 giornate la classifica del girone vede il CRC in vetta con 6 punti di scarto sul Paganica avversario della tasferta di domenica prossima per uno scontro al vertice.
La dirigenza del Casaletto Rosso resta con i piedi ben piantati per terra, godendosi il primato in classificache è un fatto, ma restando estremamente concentrato sulla preparazione delle prossime due partite in trasferta che potrebbero già porre una buona ipoteca sulla salvezza.
In campo: CRINO’, MASSAI (2°t. Nappi), VERGARI (2°t. Nichil) , COPPETO, TRIVELLONE, BOARATO, VASSALLO, FREZZA, SANTELLI, ONOFRI, FLAMMINI, MANUELLI, ROSSI, ORCHI(2°t. Missimei), ORABONA
A disposizione: MISSIMEI, GIORDANO (2°t.), GARGIULLO (2°t.), NICHIL, NAPPI, FATUCCI(2°t.), FIACCADORI

UNDER 18 ANCORA A DENTI STRETTI: GRAZIE RAGAZZI.

 I ragazzi di coach Gargiullo

sabato hanno ospitato la rappresentativa di categoria del Colleferro al Moretti-Della Marta disputando un ottimo primo tempo che li ha visti essere

puntuali nel placcaggio e nei

recuperi, attaccando lo spazio con velocità riuscendo ad andare al riposo in vantaggio.

Nel secondo tempo la stanchezza ha fiaccato le gambe al team civitavecchiese privo di ricambi in panchina, complice la condizione non ideale di alcuni e il supplemento di energie spese per affrontare la ripresa a sfavore di vento, ha permesso al Colleferro di ribaltare la situazione chiudendo l’incontro sul 37 a 16 approfittando di alcune fisiologiche disattenzioni ed errori nell’handling.
Inoltre, a seguito del ritiro dal Campionato del Latina rugby, la classifica è stata riaggiornata e la nostra squadra è scesa all’ultimo posto.
Onore comunque ai ragazzi scesi in campo in formazione rimaneggiata che hanno tenuto testa ad una delle squadre maggiormente attrezzate della categoria.

Formazione: MACII, LELLI, APPETECCHI, GARGIULLO D., GARGIULLO L., CRINO’, DI LUCA, DI MARTINO, COSIMI, FARINA, NAPPI, SERRA, DI CLAUDIO, CORTELLESSA , OBERLECHNER

IL RIEPILOGO DELLE NOTIZIE PER L’UNDER 16

CAMBIA L’ALLENATORE MA NON CAMBIA IL RISULTATO: COLLEFERRO-SEGNI 12 – CRC 20
L’under 16 domenica 30 ha giocato a Segni contro la franchigia Colleferro-Segni e per l’occasione si è accomodato in panchina Coach Gargiullo, le cui indicazioni tattiche sono molto servite alla squadra. Gli avversari impostano la gara su rapide percussioni con gli avanti, ma la difesa del CRC già protagonista domenica scorsa a Rieti, ribatte colpo su colpo con aggressività e spingendo indietro i padroni di casa. Dopo soli 3 minuti è il CRC ad andare in vantaggio con una meta di Rossetti (nt) che dopo una bella azione alla mano nei 22 avversari, si invola e schiaccia alla bandierina. Timida reazione del Colle, frastornato dal gioco del CRC, così sono ancora i trequarti civitavecchiesi a dare spettacolo con Lembo che al 14′ segna la seconda meta (nt).
A questo punto, sicuramente per il nervosismo, accade un brutto episodio: il giocatore n. 13 del Colle colpisce con un calcio in testa il nostro Kurtaj. L’arbitro vede, richiama il giocatore e lo punisce con un cartellino rosso. C’è ancora il tempo per vedere la meta di Caprio, che l’arbitro non convalida, e si va al riposo sul 10-0.
Il secondo tempo inizia con Eutizi che sostituisce Bolzan e proprio Eutizi al 3′ va a segnare la terza meta (nt) per il CRC dopo un rapido e prepotente attacco in verticale. Ancora il Colle che cerca spazi, ma la difesa è ottima, anche se spesso si fa beccare in fuorigioco. Così il Colle riesce a forza di calci a risalire il campo e al 16′ segna la meta tanto agognata (15-7).
C’è il rischio di un calo di concentrazione: Gargiullo dalla panchina incita i suoi, che immediatamente lo ascoltano. E’ il 20′ minuto quando Di Gennaro, con una bella corsa, supera la difesa avversaria e schiaccia per la quarta meta che garantisce anche il punto di bonus (nt).
A questo punto la partita scorre via liscia, tra qualche calcio di punizione e la seconda meta (nt) del Colle, giunta ormai al 29′ per il risultato finale di 20-12.
Ottima prestazione da parte di tutti e una vittoria che da’ morale perché ottenuta in casa di un avversario di tutto rispetto.

LA FORMAZIONE: Peris; Bolzan, Lembo, Di Gennaro, Rossetti; Simonante, Borgna; Canto, Urbani, Caprio; De Pompeis, Olteanu; Kurtaj, Mazzoni, Romagnoli.
A DISPOSIZIONE: Mezzani, Giannetti, Eutizi.
SOSTITUZIONI: Eutizi per Bolzan; Mezzani per Caprio; Giannetti per Lembo
IL CRC SI RITROVA: RIETI 7 – CRC 12
Su un campo ridotto ad acquitrino, il CRC ritrova se stesso e la voglia di giocare. Accompagnati da Felice Raponi coach per l’occasione, i ragazzi della 16 ritrovano la motivazione e forniscono una prova superba contro gli Arieti Rugby Rieti.
Al fischio d’inizio, i padroni di casa partono subito a spron battuto cercando di sfruttare al meglio le caratteristiche degli avanti con mischie, maul e penetrazione in verticale sui punti d’incontro. Di fronte però hanno trovato i giovani rugbysti civitavecchiesi molto determinati e in cerca di riscatto che, avendo preparato la partita nei dettagli in settimana in funzione dell’atteggiamento tattico dei reatini, hanno avuto per tutto l’incontro una difesa vincente che ha reso inoffensivi i furiosi tentativi degli avversari.
I giovani biancogiallorossi con chirurgica precisione difensiva hanno lasciato spegnere la carica agonistica avversaria ed hanno ricominciato ad occupare il campo avversario giocando sempre alla mano con buone aperture verso i trequarti, fino ad ottenere la sospirata e meritata meta del vantaggio al 20′ del primo tempo grazie ad un varco trovato da Eutizi che placcato a ridosso della linea dei 5 metri riesce a riciclare il pallone per Spada, tempestivo nel sostegno, che schiaccia in meta (non trasformata), chiudendo la prima frazione sul 5-0.
Nella ripresa il CRC acquisisce sicurezza e cerca di imporre il gioco. Al 10′ del secondo tempo è Rossetti, al termine di una bella azione giocata al largo, ad involarsi in meta a ridosso della bandierina trasformata da Simonante per il 12-0. Rieti reagisce, cerca di intensificare la pressione e la difesa del CRC viene colta più di una volta in fuorigioco.
Con una serie di assalti, al 20′ della ripresa i locali riescono a portare la palla in meta schiacciandola alla base del palo per un’agevole trasformazione del 12-7.
Nelle file del CRC iniziano le sostituzioni per inserire forze fresche sfiorando a 5 minuti dal termine la terza meta con Rossetti, partito da centro campo prendendo letteralmente a calci il pallone che proprio quando ormai sembrava indirizzato nell’area di meta si bloccava su una delle innumerevoli pozzanghere. A nulla valgono gli ultimi veementi tentativi dei giovani reatini che trovano ancora il muro difensivo civitavecchiese oggi veramente impeccabile.
Da segnalare a fine partita l’ esordio tra le fila del CRC Mezzani che ha giusto il tempo di effettuare un placcaggio vincente e l’arbitro fischia la fine. Una vittoria meritata che ridà morale ed entusiasmo a tutto il gruppo.

La formazione: PERIS, ROSSETTI, EUTIZI, DI GENNARO, LEMBO, SIMONANTE, BORGNA, CANTO, SPADA, URBANI, OLTEANU, DE POMPEIS; CAPRIO, KURTAJ, ROMAGNOLI.
A disposizione: BOLZAN, MEZZANI
Sostituzioni: BOLZAN per CAPRIO; MEZZANI per LEMBO

 

  • Share/Bookmark
Tags:

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


ALTRI ARTICOLI DELLA CATEGORIA:

Blog Archives

“IX^ Edizione dell’Atleta dell’Anno 2016” Civitavecchia incoroma MARCO DEL LUNGO

mar 24th, 2017 | By
atleta-dellanno-2016

Lunedì  27 Marzo 2017 alle ore 16.45 nella Sala Conferenze dell’Autorità Portuale L’Unione Nazionale Veterani dello Sport (U.N.V.S.) di Civitavecchia premia Marco Del Lungo, premiazioni a Sportivi e Società che si sono messi in luce nel presente e nel passato. Lunedì la “IX^ Edizione dell’Atleta dell’Anno” 24 marzo 2017 Lunedì  27 Marzo 2017 alle ore 16.45
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


ASD TIRRENO ATLETICA CIVITAVECCHIA: Roberto Di Luzio non ricoprirà ruoli dirigenziali e tecnici

gen 3rd, 2016 | By
Di Luzio Roberto Rdl

Roberto Di Luzio (un Socio Fondatore): in 26 anni non ho mai preso un euro e lira di rimborsi e ho sempre contribuito all’acquisto di materiale tecnico e spese per trasferte contribuendo cosi’ a mantenere i bilanci sempre in attivo. Roberto Rdl Di Luzio 2 gennaio alle ore 10:45 Quest’anno, ed è la prima volta
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Civitavecchia Rugby Centumcellae sconfigge al “Moretti-Della Marta” il Livorno per 50-11

ott 27th, 2014 | By
Rugby il Crc  ha fatto poker 27 Ottobre 2014

Civitavecchia Rugby Centumcellae ha fatto poker Civitavecchia 27 Ottobre 2014 http://www.trcgiornale.it/ Nessuno riesce a fermare il Crc. I biancogiallorossi hanno vinto la loro quarta partita consecutiva nel campionato di serie B, sconfiggendo ieri al Moretti-Della Marta il Livorno per 50-11 ed ottenendo anche il bonus. Due le mete realizzate dal giovane Vergari, gioie anche per
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


ATLETA DELL’ANNO 2013 dell’UNVS Civitavecchia: 24.02.2014 ore 17 Sala conferenze Autorità Portuale

feb 19th, 2014 | By
Atleta dell'anno 2013 brochure

  ATLETA DELL’ANNO 2013 dell’Unione Nazionale Veterani Sort sezione di  Civitavecchia:   24 Febbraio 2014 ore 17   Sala conferenze Autorità Portuale  

  • Share/Bookmark


Snipers Rosati Utensili Civitavecchia in trasferta contro San Benedetto

nov 23rd, 2013 | By
Marco Cuculo portiere hokey

08/11/13 Cv Skating cvskating@hotmail.com  Snipers Rosati Utensili Civitavecchia in trasferta contro San Benedetto Tornano in campo gli Snipers Rosati Utensili per la terza giornata di regular season di serie A2.   Il turno vedrà i civitavecchiesi impegnati domani fuori casa, a Forlì, contro il San Benedetto del Tronto con fischio d’inizio previsto per le 20.30. Per gli
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Tutti gli articoli della categoria