CIVITAVECCHIA. Ex canottiere Stefano Berretti è il modello di Dolce & Gabbana

lug 14th, 2018 | By | Category: Primo piano, Vivere lo Sport
  • Share/Bookmark

www.terzobinario.it  – Dal Circolo Canottieri Civitavecchia, allenato da Franco Tranquilli, alla ribalta internazionale insieme  Alessandro Caforio, altro civitavecchiese ex giocatore della Cpc.

Civitavecchia, 14 luglio 2018

Prima il Mignone e le vogate, ora la passerella per mostrare al mondo il marchio di Dolce & Gabbana. Ha dell’incredibile la virata compiuta da Stefano Berretti che, abbandonato ob torto collo il suo sport preferito davanti alle porte della Nazionale, si è ritrovato giramondo della moda e volto identificativo di uno dei marchi più famosi al mondo.

A scuola alle medie alla Manzi, le superiori al Marconi e la passione per la barca a remi, condivisa con un altro ex canottiere ossia Tiziano Evangelisti. Nel 2012 il titolo e poi l’infortunio. Da lì la vita di Stefano prende una direzione totalmente inaspettata:

<A 19 ho preso la valigia e sono partito per Shanghai dove sono rimasto tre mesi> spiega il modello: <Mi ha scovato una scouter a Roma che mi ha scattato delle foto da presentare al suo management. Interessati al mio profilo, mi hanno proposto ad alcune agenzie milanesi e internazionali. Potevo andare a Milano, dove risiedo adesso con mio fratello Enrico, invece ho scelto apposta Shanghai. Sapevo che laggiù avrei auto maggiori possibilità, tra le quali l’apprendimento dell’inglese>. Lontano dai remi e dal fiume Mignone: <Era il 2013, avevo 19 anni e puntavo all’ingresso in nazionale. Il troppo allenamento mi ha logorato e avevo necessità di distaccarmi dalla realtà che stavo vivendo, anche per smaltire la delusione per l’azzurro mancato. Dopo anni e anni di allenamento, doverti fermare davantii al tuo obiettivo, dopo aver vinto un campionato italiano, non è facile>.

Dopo Shanghai, in due fasi, Stefano è stato a New York, poi a Milano dove ha iniziato a lavorare per Dolce&Gabbana, quindi Londra (dove risiede l’agenzia 3MModels per la quale lavora), Berlino e di nuovo Milano. Nel capoluogo meneghino l’incontro con due totem come gli stilisti siciliani: <Incontrati de visu Stefano e Domenico – riprende – loro hanno visto in me il loro profilo ideale di ragazzo del sud, un classico del loro stile>. Adesso il volto di Stefano Berretti campeggia sulle plance pubblicitarie da 6 metri x 6 della stazione centrale di Milano.

<Stefano si è affacciato a questo mondo con umiltà – aggiunge il padre Ernesto – e si è fatto apprezzare soprattutto nell’esperienza cinese, conquistandosi referenze importanti. Si distingue per l’affidabilità>.

Al grande pubblico è arrivato grazie a due pagine sul Corriere della Sera: lui volto maschile di D&G insieme alla “pantera nera” Naomi Campbell, da sempre legata al marchio.

Per collega un altro civitavecchiese, ex giocatore della Cpc, come Alessandro Caforio. I due sono molto amici e pochi giorni fa hanno pure sfilato assieme. <È come se fossero entrambi in Nazionale> conclude Ernesto. Finora tredici sfilate con D&G e tre campagne pubblicitarie e la confessione finale del suo “segreto”: <Tutto sta nel saper sbloccare la tua mente. Riuscire a vivere in qualunque condizione e in qualunque nazione, è tanto difficile quanto utile. Per questo ho iniziato a portare mio fratello in giro con me> la conclusione di Stefano Berretti.

  • Share/Bookmark
Tags:

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


ALTRI ARTICOLI DELLA CATEGORIA:

Blog Archives

Il Bollettino Salesiano: Il picchio deve la sua salvezza al fatto di usare la testa. Vale anche per l’uomo…

ago 9th, 2019 | By
bollettino-salesiano-gennaio-2019

https://issuu.com/biesse/docs/01_gennaio_2019 Come DON BOSCO PINO PELLEGRINO RAGIONIAMO Il picchio deve la sua salvezza al fatto di usare la testa. Vale anche per l’uomo. I goal della vita si fanno, utilizzando il cervello. Ragioniamo! È pericoloso lasciar vincere i folli! La dinamite non serve, bastano le idee. Il tracollo morale che è sotto gli occhi di
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


DIANA CARUCCI: Campionessa Italiana IFBB 2019 Categoria Wellness -1.63 cm

ago 3rd, 2019 | By
img-20190730-wa0001

DIANA CARUCCI Campionessa Italiana IFBB 2019 Categoria Wellness -1.63 cm L’evento nazionale si è tenuto il 29 e 30 giugno 2019 a Roma presso l’hotel Marriot Ha sfiorato la PRO CARD e spera di vincerla nelle prossime competizioni. La prossima tappa sarà l’Arnold Classic Europe 2019 BARCELONA, 20 -22 SEPTIEMBRE 2019 parliamo di un europeo su
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Il Comune di Civitavecchia onora Marco Del Lungo e Giovanni Melchiorri alle ore 9,30 del 31/07/2019 in Consiglio Comunale

lug 30th, 2019 | By
fin-pallanuoto-mondiale

Domani alle ore 9,30, in apertura del Consiglio Comunale, l’Amministrazione Comunale intende onorare i nostri concittadini che hanno partecipato con la nazionale azzurra di pallanuoto alla XVIII edizione dei Campionati del mondo, che si sono svolti dal 12 al 28 luglio 2019 nella città di Gwangju nella Corea del Sud, vincendo il prestigioso titolo di
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


PALLANUOTO. Settebello è Campione del mondo! Spagna-Italia 5-10.

lug 28th, 2019 | By
fin-pallanuoto-mondiale

Due civitavecchiesi sul tetto del mondo: il portiere Marco Del Lungo e il medico Giovanni Melchiorri. Il commento di Del Lungo. “Ancora non ci credo, è l’emozione più grande della mia vita. Siamo stati grandiosi dall’inizio alla fine”.  Settebello sul trono mondiale. Padroni e campioni del mondo. Stradominata la Spagna in una partita con gli avversari
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


PALLANUOTO: la Cosernuoto Civitavecchia chiude il settore pallanuoto in rosa

lug 5th, 2019 | By
coser-allenamento-1

Il presidente della Cosernuoto Civitavecchia Antonio Parisi …… non è solo uno sfogo ma semplicemente un lungo grido di dolore di un rappresentante dello sport civitavecchiese con la R maiuscola …. Clamoroso: la Coser chiude il settore pallanuoto trcgiornale.it Redazione TRCil: 4 Luglio 2019, 18:06In: Una notizia assolutamente inattesa arriva dalla Coser. Il presidente Antonio Parisi
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Tutti gli articoli della categoria