Campo Galli Cerveteri: Intervento di messa in mora della “strana”gestione. …

mar 29th, 2012 | By | Category: Sport News
  • Share/Bookmark

809la Voce Cerveteri 23.03.2012
Intervento di messa in mora della “strana”gestione del Campo Galli

Il furore delle squadre di calcio contro l’ex Delegata allo Sport



Ho letto con sorpresa l’intervento dell’ex delegata allo Sport Paola Calce, pubblicato su “la Voce” del 21 marzo scorso.

Non è mia intenzione entrare nello scontro elettorale che è emerso palese dall’intervento della signora Calce.

Intervenendo invece come membro attivo dell’ASD Cerenova United, mi corre l’obbligo di esortare l’ex “delegata” della giunta Ciogli ad essere più intellettualmente onesta. I ragazzi della squadra di Cerenova, tra i principali destinatari delle “sue azioni politiche”, stanno vivendo sulla propria pelle i danni causati dalla sua “politica di impegno sociale” durante la sua gestione dello sport a Cerveteri. Come spesso raccontato su “la Voce”, questa squadra di calcio è l’unico team delle periferie ceretane e da anni partecipa al campionato di calcio di 3° Cat.

Squadra composta da ragazzi del territorio, spesso sottratti alla strada ed attratti ed impegnati nello sport sociale grazie

all’opera di volontariato gratuito dell’Associazione Ad Maiora Semper.

L’intenso impegno, millantato su “la Voce” da questa “assessora”, ha prodotto effetti davvero disastrosi per questa squadra che oggi non ha più un campo dove allenarsi e per questo è in via di scioglimento.

Infatti l’allora delegata, subito dopo aver impegnato i soldi recuperati in Regione (sembra 450.000 euro) ed utilizzati per ristrutturare il campo, ha pensato bene di affidare la gestione di questo campo pubblico ad una società privata, senza gara ed a titolo praticamente gratuito.

La Regione aveva destinato questi soldi al rifacimento del manto di tale campo, usurato dal troppo impiego, proprio per favorirne l’uso intensivo sociale con un fondo sintetico.

Invece questa brillante mente nostrana, dopo aver speso tutti questi soldi pubblici su un bene pubblico, ne ha destinato i benefici di gestione ad un privato, con una procedura oscura e senza gara.

Oggi questo “gestore” si comporta, in sostanza, da vero proprietario, ha le chiavi esclusive del campo e solo dietro un esoso pagamento ne consente l’uso alle tante aggregazioni sportive che gravitavano intorno a quest’unico impianto pubbli co comunale.

Alla società ADS Cerenova United, più che giocare le partite ufficiali, è importante impegnare i tanti ragazzi negli allenamenti; così vengono distratti da altre tentazioni.

Parlando di bugiardi, alla Sig.ra Calce, insieme a Ciogli, ricordo le promesse durante una nostra festa estiva pubblica a Cerenova, dove la nostra si pavoneggiò sul palco promettendo ripetutamente la gratuità del campo alla squadra Cerenova United, consapevole della natura sociale di tale formazione.

Promessa successivamente concretizzata con incontri ed atti pubblici.

Evidentemente però molti politici, pur mettendo per iscritto le loro bugie, hanno l’improntitudine di affibbiare del bugiardo ad altri. In sostanza oggi il Cerenova United si trova sull’orlo dello scioglimento, proprio a causa delle vacue promesse dell’ex assessore Paola Calce (e del l’ex Sindaco Ciogli), che hanno assegnato ad un privato (e con una procedura discutibile) la gestione dell’unico campo comunale, subito dopo aver speso tanti soldi della Regione per ristrutturarlo.

Per protestare contro questa situazione immorale, prodotta proprio da questa brillante mente politica ceretana, molti ragazzi del Cerenova United, venerdì scorso a sera si sono allenati in piazza davanti al Comune (nella foto), nell’indifferenza generale e rischiando la propria incolumità sui sampietrini.

Oggi l’unica speranza della squadra è affidata ad un esposto inviato al Commissario Prefettizio, ad una inchiesta sollecitata in Regione Lazio ed ad un esposto alla magistratura in fase di emanazione.

Alla Sig.ra Calce l’esortazione ad essere più accorta.

Potrà raccontarci della luna e dei massimi sistemi politici, ma con se stessa non potrà barare; faccia un sano esame di coscienza e si chieda che fine dovranno fare quei ragazzi che ha costretto a ritornare e giocare per strada.

Forse sarebbe stato meglio che non si fosse impegnata così tanto (come ella asserisce), avrebbe sicuramente causato meno danno proprio a quei ragazzi che aveva il dovere, non solo strumentale, di difendere ed aiutare.
E. M.

  • Share/Bookmark

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


ALTRI ARTICOLI DELLA CATEGORIA:

Blog Archives

Acqua & Sapone Roma Volley Club VOLA IN SERIE A1

mag 4th, 2021 | By
arciprete-roma-volley

ROMA METTE LE ALI E VOLA IN SERIE A1 Roma 2 Maggio 2021 Quello di Roma è un sogno che si avvera. La vittoria per tre set a zero (12-25; 23-25; 12-25) dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club sulla formazione di Cutrofiano ha decretato con una giornata di anticipo la promozione in Serie A1. La
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Regione lazio: audizioni sui Diritti delle persone con disabilità

apr 19th, 2021 | By
regione-lazio-barriere-architettoniche

ELENA DE PAOLIS: “Proposta di legge piena di tante condivisibili iniziative e intenti”. Diritti delle persone con disabilità, nuove audizioni sulla proposta di legge regionale n. 169 concernente: ”Promozione delle politiche a favore dei diritti delle persone con disabilità” Roma 13/04/2021 – Sentita la presidente della Consulta regionale per la salute mentale, Daniela Bezzi Si è
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Il Governo Draghi vara i decreti di Spadafora: APPROVATA LA RIFORMA COME CAMBIA LO SPORT.

apr 17th, 2021 | By
associazioni-sportive-dilettantistiche-asd-2-studio-turnaturi

tt-magazine_n2_web In extremis il Governo Draghi vara i decreti di Spadafora Abolizione del vincolo, ma non solo: tutte le novità su Associazioni ed Enti Dilettantistici, Registro Sportivo www.altroconsumo.it inchiesta_cartellini-sport 20 Altroconsumo 322 • febbraio 2018 I giovani dilettanti non sono liberi di cambiare squadra quando vogliono, per anni. E all’ombra del vincolo, nasce il business di chi chiede soldi per il riscatto. SPORT
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


CONI LAZIO: RICCARDO VIOLA CONFERMATO PRESIDENTE CON 50 VOTI

mar 16th, 2021 | By
coni-lazio-2021giunta-riccardo-viola

ASSEMBLEA ELETTIVA 13 Marzo 2021 Si è svolta oggi, al Salone d’Onore del CONI, l’Assemblea elettiva per il rinnovo delle cariche del Comitato Regionale Lazio per il quadriennio 2021-24. Sui 56 aventi diritto di voto, erano presenti all’Assemblea in 54, dei quali 20 per delega. Viola, candidato unico alla carica di Presidente, è stato eletto
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


PALLAVOLO. Burlandi confermato presidente CR FIPAV Lazio, new entry Marina Pergolesi, presidente Asp Civitavecchia

feb 22nd, 2021 | By
pergolesi-marina-sorridente

Civitavecchia 22 febbraio 2021 Marina Pergolesi: “Con la proclamazione del nuovo Consiglio Regionale FIPAV Lazio è iniziato un profondo cambiamento anche e soprattutto per affrontare il periodo pandemico che ci vede ancora coinvolti. Far parte di questo comitato mi rende ancora più consapevole delle responsabilità che un buon presidente deve avere verso la comunità che rappresenta e
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Tutti gli articoli della categoria