Associazzione “Luca COSCIONI” e Gustavo FRATICELLI fanno causa al Comune di Roma per le …

mar 28th, 2013 | By | Category: Disabilità e Sport
  • Share/Bookmark

1109http://www.associazionelucacoscioni.it/
Associazzione “Luca Coscioni2 e Gustavo Fraticelli

fanno causa al Comune di Roma
CAUSA CONTRO IL COMUNE DI ROMA
Con ricorso ex articoli 3 e 4, comma 1, legge n. 67/2006, l’Associazione “Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica”, in nome e per conto del Sig. Gustavo Fraticelli, conveniva in giudizio il Comune di Roma per accertare la mancata realizzazione da parte dell’ente comunale, laddove sono ubicate le fermate dei mezzi di superficie del trasporto pubblico, di marciapiedi a norma di legge e quindi accessibili per le persone disabili su sedia a rotelle, atteso che ciò costituirebbe – ex art. 2, comma 3, legge n. 67/2006 – una ipotesi di discriminazione indiretta posta in essere dallo stesso Comune di Roma in danno del Sig. Fraticelli.

In conseguenza di ciò l’Associazione ricorrente chiedeva al Tribunale di ordinare alla Pubblica Amministrazione la cessazione immediata del comportamento oggetto di doglianza assunto come discriminatorio e, per l’effetto, di condannare il medesimo Comune di Roma al risarcimento del danno non patrimoniale subito dal Sig. Gustavo Fraticelli; danno da quantificarsi in via equitativa e comunque di importo non inferiore ad Euro 42.000,00.

Alla prima udienza del 2 marzo 2010 il Comune di Roma si costituiva in giudizio sollevando in via preliminare alcune eccezioni di diritto, ossia:

1) difetto di giurisdizione del Tribunale adìto e cosiddetta “pregiudiziale amministrativa”, con ciò chiedendo che la causa venisse rimessa al giudice amministrativo);

2) difetto di legittimazione attiva dell’associazione Luca Coscioni.

Nel merito, inoltre, il Comune di Roma sosteneva, da un lato, di aver fatto tutto il possibile per eliminare le barriere architettoniche stanziando centinaia di migliaia di euro al fine di risolvere il problema e, dall’altro, che la messa a norma dei marciapiedi ubicati presso le fermate degli autobus del I Municipio risulta essere eccessivamente complicata atteso che sul punto bisogna fare i conti con i “pareri vincolanti” della Sovrintendenza ai Beni Culturali i quali spesso bloccano e/o impediscono l’avvio dei lavori. A questo punto il Giudice rinviava la causa al 6 ottobre 2010 concedendo alle parti i termini di cui all’art. 183 del codice di procedura civile.

All’udienza del 06/10, previa contestazione (perché palesemente infondate) di tutte le eccezioni preliminari sollevate dal Comune di Roma circa il difetto di giurisdizione del giudice ordinario, l’Associazione Luca Coscioni insisteva per l’ammissione dei mezzi istruttori articolati nel ricorso introduttivo del giudizio. L’avvocato del Comune, viceversa, ribadiva che nel caso di specie la causa dovesse essere devoluta alla giurisdizione amministrativa. Il giudice pertanto si riservava di decidere sulla eventuale ammissione delle richieste istruttorie formulate dall’associazione ricorrente nonché sulle eccezioni preliminari sollevate dal Comune di Roma.

A scioglimento della riserva, veniva quindi emessa una ordinanza con la quale – ritenuta la causa matura per la decisione – il procedimento civile è stato rinviato alla udienza del 16/11/2011 per la precisazione delle conclusioni.
LA CRONISTORIA E LA SENTENZA
Il Comune di Roma nega il diritto dei disabili ad utilizzare il trasporto pubblico. Il Sindaco Alemanno citato in giudizio e condannato dal Tribunale civile per condotta discriminatoria contro Gustavo Fraticelli in data 8 marzo 2012

L’Associazione Luca Coscioni e Gustavo Fraticelli fanno causa al Comune di Roma per atti discriminatori contro i disabili, in base alla legge 67 del 2006.

Nel mese di settembre 2009, infatti, l’associazione Coscioni aveva consegnato al delegato alla disabilità Antonio Guidi uno studio scientifico redatto del Prof Vittorio Ceradini, dal quale si ricavava che su 460 fermate di autobus del Municipio I, il 57% di queste era totalmente inaccessibile per i disabili e che solo una fermata era completamente a norma.

Lo stesso studio indicava i criteri e le priorità di intervento per il rientro nei parametri di legge.

Trascorsi 6 mesi, il dott Gustavo Fraticelli, con difficoltà motorie a causa di Tetraparesi spastica, difeso dall’Avv. Alessandro Gerardi ha citato in giudizio il Comune di Roma perché colpevole di aver tenuto comportamenti di discriminazione indiretta nei suoi confronti, chiedendo che il giudice condanni il Comune di Roma a rimuovere le barriere architettoniche e, inoltre, un risarcimento del danno non patrimoniale di 42.000

  • Share/Bookmark

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


ALTRI ARTICOLI DELLA CATEGORIA:

Blog Archives

SPAZIO EIRA ORGANIZZA UN TORNEO DI BENEFICENZA DI BURRACO 5/09/2021.

ago 24th, 2021 | By
spazio-eira-torneo-burraco

TORNEO DI BENEFICENZA DI BURRACO il 5/09/2021 ore 18 presso la sala congressi della Cooperativa del Porto di Civitavecchia in Via Cooperazione 1 (Compagnia Portuale Civitavecchia) Spazio Eira è un’associazione che promuove l’integrazione sociale di ragazzi “speciali” attraverso varie attività con l’aiuto di  personale specializzato e ragazzi normodotati con l’obiettivo di far uscire questi ragazzi
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


CIVITAVECCHIA: LA GIUNTA COMUNALE incontra Tavolo Tecnico dell’Agibilità

lug 31st, 2021 | By
comune-di-civitavecchia

INCONTRO CON LA GIUNTA COMUNALE DEL 15.07.2021 Il giorno 15.07.2021 alle ore 15,45 si è svolto un incontro tra la Giunta Comunale e una rappresentanza del TT presso la sede comunale. Va rivolto innanzi tutto un ringraziamento all’assessore Cinzia Napoli che fortemente si è adoperata per l’attuazione dell’incontro, più volte rimandato per problematiche varie dell’amm.ne
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


La Giunta Comunale di Civitavecchia ha incontrato il Tavolo tecnico dell’agibilità il 24/06/2021

lug 2nd, 2021 | By
sdr

APPUNTI PER IL GIORNO 24/06/2021 GIUNTA · Attività inclusive (rampe e o presidi per locali aperti al pubblico) legge 13/89 – legge 104/92 – legge 1996 – DPR 380/01 – Nazioni Unite 2008 ratificato nel 2009 nuove regole · OVS era inagibile prima dei lavori di ristrutturazione e nulla è cambiato. Forse anche peggio…gli articoli
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Il melograno: Uno Sport per tutti

giu 13th, 2021 | By
sport-x-tutti-il-melograno-1
  • Share/Bookmark


Tavolo Tecnico per la Cultura dell’Agibilità Civitavecchia richiede la Commissione locale per rilascio Patenti Speciali

mag 17th, 2021 | By
tta-passeggiata

Il  Tavolo Tecnico per la Cultura dell’Agibilità - attività di organizzazione per la tutela dei cittadini – di Civitavecchia richiede al Vice Presidente della VII Commissione Regionale – Dott. Paolo Ciani – la Commissione locale per rilascio Patenti Speciali Civitavecchia 16 Maggio 2021 La commissione si incontrerà a via Cadorna martedì 24 settembre, Il  Tavolo Tecnico
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Tutti gli articoli della categoria