Associazzione “Luca COSCIONI” e Gustavo FRATICELLI fanno causa al Comune di Roma per le …

mar 28th, 2013 | By | Category: Disabilità e Sport
  • Share/Bookmark

1109http://www.associazionelucacoscioni.it/
Associazzione “Luca Coscioni2 e Gustavo Fraticelli

fanno causa al Comune di Roma
CAUSA CONTRO IL COMUNE DI ROMA
Con ricorso ex articoli 3 e 4, comma 1, legge n. 67/2006, l’Associazione “Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica”, in nome e per conto del Sig. Gustavo Fraticelli, conveniva in giudizio il Comune di Roma per accertare la mancata realizzazione da parte dell’ente comunale, laddove sono ubicate le fermate dei mezzi di superficie del trasporto pubblico, di marciapiedi a norma di legge e quindi accessibili per le persone disabili su sedia a rotelle, atteso che ciò costituirebbe – ex art. 2, comma 3, legge n. 67/2006 – una ipotesi di discriminazione indiretta posta in essere dallo stesso Comune di Roma in danno del Sig. Fraticelli.

In conseguenza di ciò l’Associazione ricorrente chiedeva al Tribunale di ordinare alla Pubblica Amministrazione la cessazione immediata del comportamento oggetto di doglianza assunto come discriminatorio e, per l’effetto, di condannare il medesimo Comune di Roma al risarcimento del danno non patrimoniale subito dal Sig. Gustavo Fraticelli; danno da quantificarsi in via equitativa e comunque di importo non inferiore ad Euro 42.000,00.

Alla prima udienza del 2 marzo 2010 il Comune di Roma si costituiva in giudizio sollevando in via preliminare alcune eccezioni di diritto, ossia:

1) difetto di giurisdizione del Tribunale adìto e cosiddetta “pregiudiziale amministrativa”, con ciò chiedendo che la causa venisse rimessa al giudice amministrativo);

2) difetto di legittimazione attiva dell’associazione Luca Coscioni.

Nel merito, inoltre, il Comune di Roma sosteneva, da un lato, di aver fatto tutto il possibile per eliminare le barriere architettoniche stanziando centinaia di migliaia di euro al fine di risolvere il problema e, dall’altro, che la messa a norma dei marciapiedi ubicati presso le fermate degli autobus del I Municipio risulta essere eccessivamente complicata atteso che sul punto bisogna fare i conti con i “pareri vincolanti” della Sovrintendenza ai Beni Culturali i quali spesso bloccano e/o impediscono l’avvio dei lavori. A questo punto il Giudice rinviava la causa al 6 ottobre 2010 concedendo alle parti i termini di cui all’art. 183 del codice di procedura civile.

All’udienza del 06/10, previa contestazione (perché palesemente infondate) di tutte le eccezioni preliminari sollevate dal Comune di Roma circa il difetto di giurisdizione del giudice ordinario, l’Associazione Luca Coscioni insisteva per l’ammissione dei mezzi istruttori articolati nel ricorso introduttivo del giudizio. L’avvocato del Comune, viceversa, ribadiva che nel caso di specie la causa dovesse essere devoluta alla giurisdizione amministrativa. Il giudice pertanto si riservava di decidere sulla eventuale ammissione delle richieste istruttorie formulate dall’associazione ricorrente nonché sulle eccezioni preliminari sollevate dal Comune di Roma.

A scioglimento della riserva, veniva quindi emessa una ordinanza con la quale – ritenuta la causa matura per la decisione – il procedimento civile è stato rinviato alla udienza del 16/11/2011 per la precisazione delle conclusioni.
LA CRONISTORIA E LA SENTENZA
Il Comune di Roma nega il diritto dei disabili ad utilizzare il trasporto pubblico. Il Sindaco Alemanno citato in giudizio e condannato dal Tribunale civile per condotta discriminatoria contro Gustavo Fraticelli in data 8 marzo 2012

L’Associazione Luca Coscioni e Gustavo Fraticelli fanno causa al Comune di Roma per atti discriminatori contro i disabili, in base alla legge 67 del 2006.

Nel mese di settembre 2009, infatti, l’associazione Coscioni aveva consegnato al delegato alla disabilità Antonio Guidi uno studio scientifico redatto del Prof Vittorio Ceradini, dal quale si ricavava che su 460 fermate di autobus del Municipio I, il 57% di queste era totalmente inaccessibile per i disabili e che solo una fermata era completamente a norma.

Lo stesso studio indicava i criteri e le priorità di intervento per il rientro nei parametri di legge.

Trascorsi 6 mesi, il dott Gustavo Fraticelli, con difficoltà motorie a causa di Tetraparesi spastica, difeso dall’Avv. Alessandro Gerardi ha citato in giudizio il Comune di Roma perché colpevole di aver tenuto comportamenti di discriminazione indiretta nei suoi confronti, chiedendo che il giudice condanni il Comune di Roma a rimuovere le barriere architettoniche e, inoltre, un risarcimento del danno non patrimoniale di 42.000

  • Share/Bookmark

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


ALTRI ARTICOLI DELLA CATEGORIA:

Blog Archives

Alessio Torazzi 3° classificato nello Slalom gigante novizi ai XXXI Giochi Nazionali Invernali Special Olympics in corso a Sappada

feb 6th, 2020 | By
torazzi-alessio

Alessio Torazzi 3° classificato nello Slalom gigante novizi ai XXXI Giochi Nazionali Invernali Special Olympics in corso a Sappada. il Giuramento dell’atleta Special Olympics: “Che io possa vincere, ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze” “. “I Giochi nazionali invernali Special Olympics sono una manifestazione che ci riporta ai valori realmente importanti della vita, della solidarietà
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Civitavecchia, terrazza Guglielmi inaccessibile ai disabili

giu 12th, 2018 | By
terrazza-guglelmi-2

www.terzobinario.it - Terrazza Guglielmi non sarà accessibile per i disabili, almeno non nell’immediato, nonostante il Pincio stia per spendere 400mila euro. 10 giugno 2018 Lo denuncia un’esperta di questioni legate alle persone con ridotta mobilità ossia Elena De Paolis, che le problematiche le vive in prima persona, dovendo muoversi sulla carrozzina. La geometra si è scagliata
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


SPORT SENZA BARRIERE 2018: giovedì 14 giugno alle 20.30 allo Stadio dei Marmi di Roma.

giu 12th, 2018 | By
senzabarrierexxx

www.art4sport.org - Una spettacolare festa all’insegna dello sport il cui scopo è promuovere la conoscenza e la pratica delle attività paralimpiche 08/06/2018 – L’appuntamento con l’ottava edizione dei Giochi Senza Barriere è fissato per giovedì 14 giugno alle 20.30 allo Stadio dei Marmi di Roma. L’evento, che quest’anno ha ottenuto il sostegno della Regione Lazio, è
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


NAVIGARE A VISTA! Corso di vela accessibile e autonoma per ragazzi non vedenti a Santa Marinella

mag 3rd, 2018 | By
9

Divertimento in alto mare….e buon vento a tutti! L’As. Homerus, “Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti” e “Gli amici della Darsena Romana” di Civitavecchia, finalmente fanno capire che il mare dei nostri lidi è di tutti e tutti possono accedervi. Grazie Daniele e Mario NAVIGARE A VISTA! A gonfie vele contro ogni barriera! Santa
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Umberto Avvisati ci ha lasciato!

set 8th, 2017 | By
umbertoavvisaticihalasciato

www.aice-epilessia.it  - Il presidente Umberto Avvisati, esprime rabbia e sgomento ” C’è scarsa attenzione verso determinate tematiche” AICE è i lutto per l’improvvisa scomparsa di Umberto ed esprime le proprie condoglianze alla sua Famiglia. Caro Umberto, l’AICE ti ringrazia per il tuo impegno quale Presidente dell’AICE Lazio per la Piena Cittadinanza delle Persone con Epilessia ed
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Tutti gli articoli della categoria