ASD CIVITAVECCHIA CALCIO 1920: weekend movimentato. pareggio interno con il Trastevere 1-1 in Eccellenza; mercoledì Coppa Italia regionale a Fregene; Juniores Regionale B girone A contro l’Atletico Acilia 3-3; Allievi Eccellenza Elite contro il ASD Savio Calcio Roma, il direttore di gara sospende il match per un’aggressione violenta ed assurda subita dal civitavecchiese Cerroni

ott 27th, 2014 | By | Category: News dalle società, Primo piano
  • Share/Bookmark

Gabriele Tossio, addetto stampa ASD Civitavecchia calcio 1920
Piace sottolineare alla stampa tutta che, l’obiettivo principale della prima squadra del CIVITAVECCHIA è solo ed esclusivamente la permanenza nella categoria.
La rosa dell’Eccellenza 2014-2105, come più volte ed insistentemente affermato, è in gran parte composta da valorosi, ma pur sempre giovani e poco esperti giovani, quasi in toto tutti del territorio.
Ribadiamo che meno di due anni fa il Civitavecchia ha rasentato il fallimento, riprendersi da tali vicende storiche ed accertate è oltremodo complicato.
Il Civitavecchia che serenamente prosegue nella sua opera di risanamento, ed al contempo valorizzazione del club, va avanti per la propria strada e non si cura, anzi prende le debite distanze, da chi cerca di intralciare o destabilizzare tale percorso migliorativo, anche attraverso gli organi di informazione.
Il Civitavecchia continuerà naturalmente a rispettare garbatamente tutti gli impegni dovuti con la stampa, riservandosi il diritto ed il dovere di esternalizzare e puntualizzare il proprio profilo inerente alla stagione in corso, con buona pace, ci si augura, di tutti coloro che tempestivamente interpretano le situazioni calcistiche e di campo, a loro ed esclusivo piacimento.

 

Un punto a testa tra ASD

CIVITAVECCHIA CALCIO 1920

e

TRASTEVERE nella giornata

numero 8 del campionato di

Eccellenza girone A.

ASD CIVITAVECCHIA CALCIO 1920: pareggio interno con il Trastevere 1-1; mercoledì la Coppa Italia regionale a Fregene

CIVITAVECCHIA 1
TRASTEVERE 1
Marcatori: al 9′ Laurato (T), al 49′ Barra (C)
CIVITAVECCHIA 4-5-1
Paracucchi, Di Marco, Brunetti, Barluzzi, Ianzi, Roccisano (dal 71′ D’Amore), Giambi, Barra, Hasa, Elisei (dal 90′ Bangrazi), Yamani (dal 74′ Pierri) A disposizione: Notari, Mariani, Cherubini, Paolini. Allenatore: Ottavio Insogna
TRASTEVERE 4-5-1
Dosmi, Vendetti, Cardarelli, Politi, Moauro, Donacarta, Laurato (dal 67′ Mastromattei), Agostini (al 73′ Di Vittorio), Roberti, Travaglione, Proietti
A disposizione: Apruzzese, Fioravanti, Troccoli, Pelliccioni, Borsci.
Allenatore: Sergio Pirozzi
Arbitro: Luca Papa di Milano
Assistente n.1: Mauro Santostefano di Viterbo
Assistente n.2: Gimpaolo Pasquali di Roma 2
Ammoniti: Donacarta, Barluzzi
Angoli: 9-1 per il CIVITAVECCHIA
Speattori: circa 300

Al 9′ ospiti subito in vantaggio con Laurato che buca la mediana locale e batte Paracucchi con un destro imparabile all’incrocio dei pali.
La “Vecchia” accusa il colpo, si disunisce un momento, ma poi con carattere e generosità ritorna ben presto in partita.
La prima vera ghiotta occasione per gli uomini di Insogna giunge al 25′ quando Barra imbeccato da corner colpisce abbastanza pulito di testa, la sfera però sorvola la porta dei romani, era davvero una buona chance per impattare la contesa.
I locali giocano con ordine, ed al 37′ è Elisei ad aver l’occasione buona per battere Dosmi, il classe 1997 non è d’accordo e sventa d’istinto la torsione con inzuccata del numero 10 etrusco.
Il primo tempo termina con gli ospiti in vantaggio, ma nella ripresa, al 49′ Barra sfrutta un calcio d’angolo perfettamente calciato da Hasa per riequilibrare le sorti della partita, tap-in vincente del numero 8 romano ed 1-1 parziale.
Il CIVITAVECCHIA prova a far sua, con cuore, l’intera posta in palio, ma dopo una buona conclusione di Hasa è il Trastevere di Pirozzi ad avere due buone occasioni per perfezionare il colpaccio.
Al minuto 86 Roberti trova sul suo beffardo pallonetto un colpo di reni con seguente deviazione in angolo di Paracucchi, poi allo scadere Politi fa partire un fendente potentissimo da valida posizione, la palla termina alla sinistra del portiere locale e l’1-1 diviene così definitivo.

il Civitavecchia pronto per la fase regionale di Coppa Italia contro il Fregene ospite all’Aristide Paglialunga

Dopo aver colto un prezioso pareggio in campionato, con una delle pretendenti alla vittoria finale del girone A dell’Eccellenza laziale, il Trastevere, la truppa nero azzurra di mister Ottavio Insogna si catapulta verso la fase regionale della Coppa Italia.
La gara che vedrà il Civitavecchia ospite all’Aristide Paglialunga, rappresenta il ritorno dei sedicesimi di finale.
Fregene e CIVITAVECCHIA hanno già incrociato tacchetti ed altro, ben 2 volte in soli 2 mesi di calcio giocato.
Il bilancio è chiaro, la compagine di via Bandiera ha vinto due volte, segnando 3 reti senza neanche subirne una.
L’andata della Coppa Italia, ha visto i nero azzurri prevalere sulla banda di Paolo Caputo grazie ad una rete segnata dal macedone Hasa. 1-0 il finale.
Ottavio Insogna cercherà la qualificazione nell’hinterland romano e lo farà, presentando una formazione molto vicina, probabilmente, a quella che contro il Trastevere ha comunque offerto una prestazione costruttiva e generosa.
Possibile avvicendamento tra Paracucchi e Notari per il ruolo di portiere, scalpitano per una maglia da titolare anche Paolini, Bangrazi e D’Amore.
Si gioca alle 14.30.

Campionato Juniores Regionale B girone A contro l’Atletico Acilia 3-3

Primo pareggio alla quarta di campionato per la truppa di Patrizio Tossio nel campionato Juniores Regionale B girone A.
Ad Acilia, contro l’Atletico, l’undici nero azzurro va avanti addirittura di 3 reti, poi la grande rimonta romana col 3-3 definitivo che giunge da penalty, quasi allo scadere della gara.
“Peccato -sentenzia mister Tossio- vincevamo e con merito, poi abbiamo subito la loro intraprendenza soprattutto nella seconda frazione di gioco, dispiace potevamo vincere e tallonare così le prime posizioni della graduatoria generale”
Di Pilara, doppietta per lui e Pecorelli le reti dei nero azzurri, la Juniores, va detto sta attraversando comunque un buon momento, l’Atletico Acilia è una delle pretendenti alla vittoria finale del campionato.
“Abbiamo comandato contro una squadra ben attrezzata -prosegue il mister del CIVITAVECCHIA- sono orgoglioso dei miei ragazzi, possiamo solo crescere”.
Brutta faccenda invece al Tamagnini nel campionato Allievi Eccellenza Elite girone A, la gara della 6^ giornata tra CIVITAVECCHIA e Savio è terminata in rissa ed è stata sospesa dal direttore di gara sul clamoroso e meritato 2-1 per i nero azzurri.
“Sono costernato -sentenzia mister Andrea Rocchetti- mi ritengo una persona costruttiva, certi episodi corrispondono alla morte dello sport che amo sin da bambino”.
Importante pari interno per gli Allievi Elite fascia B, nella 4^ giornata i tirrenici strappano un bel 2-2 all’Urbetevere grazie ad una pregevole doppietta siglata da Corridoni.
“Molto bene -commenta mister Michele Micheli- abbiamo tenuto testa ad una big del nostro raggruppamento, con un pizzico di cinismo e lucidità in più, potevamo magari anche fare il colpaccio”.
Perdono 2-0 col Sansa i Giovanissimi Regionali di Gaetano Di Filippo nella 4^ giornata del girone A, mentre tornano da Roma con un bel 6-0 acquisito, il gruppo dei Giovanissimi Regionali Fascia B girone A di mister Mauro Di Giovanni, i piccoli civitavecchiesi hanno giocato contro l’Ottavia per la 4^ di campionato.
Vincono 3-1 a Palidoro gli Allievi Provinciali Roma Fascia B girone A, alla 2^ giornata i ragazzi di mister Sansolini vantano 4 punti collezionati.

Campionato Allievi Eccellenza Elite tra la squadra di Andrea Rocchetti ed il Savio Roma, il direttore di gara sospende il match per un’aggressione violenta ed assurda subita dal civitavecchiese Cerroni

A Civitavecchia, campo Tamagnini, in occasione della gara di Allievi Eccellenza Elite tra la squadra di Andrea Rocchetti ed il Savio, si è assistito ad uno “spettacolo” indecente non per il calcio, ma per lo sport nella sua pura essenza.
Nei fatti: il Civitavecchia a nove inuti dalla fine della gara, usufruiva di un calcio piazzato quando il punteggio era di 1-1.
Capriotti si incaricava della battuta del piazzato e realizzava la rete, fantastica, valida il 2-1, fin qui lo sport, poi la violenza.
Il calciatore locale Cerroni, “reo” di aver esultato secondo i giocatori romani in maniera inopportuna, sotto la propria tribuna tra l’altro, veniva aggredito.
Un’aggressione violenta ed assurda quella che Cerroni subiva da ben 3 calciatori del Savio, spietati nel colpirlo al volto, ed al corpo, con calci e pugni anche quando il ragazzo giaceva inoffensivo a terra.
Da quel momento la situazione è degenerata, costringendo il direttore di gara alla sospensione del match.
Il Civitavecchia che non aveva nessun interesse affinché tutto ciò avvenisse (era avanti 2-1 nel punteggio),prende atto della violenza inaudita subita tra l’altro sul proprio terreno di gioco ed in occasione di una propria marcatura a rete, probabilmente decisiva ai fini della vittoria finale.
Il Civitavecchia vigilerà attentamente affinché questa deplorevole vicenda non danneggi tangibilmente la propria squadra Allievi Eccellenza, ne tantomeno l’immagine morale del club da sempre esente da queste tipologie di situazioni antisportive.

 

  • Share/Bookmark
Tags: ,

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


ALTRI ARTICOLI DELLA CATEGORIA:

Blog Archives

Crc Civitavecchia presenta Sara Celestini, un’icona biancorossa

ott 19th, 2020 | By
crc-presenta-sara-celestini

https://www.civonline.it/ RUGBY È accompagnatrice e dirigente delle squadre Under 6 e Under 8 Il Crc presenta Sara Celestini, accompagnatrice e dirigente dell’Under 6 e dell’Under 8 del Rugby Civitavecchia. Sara è un’icona del Crc, trasmette positività, voglia di fare e per chi avrà la fortuna di ascoltare qualche suo racconto e qualche suo aneddoto sul
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Ginnastica, As Gin: continua il sogno scudetto della squadra femminile in A1

ott 19th, 2020 | By
as-gin-serie-a1-napoli

Nell’ultima tappa di Napoli splendido argento per le ragazze della società civitavecchiese. Niente final six per i maschi che comunque mantengono la categoria https://www.bignotizie.it/ Ottobre 18, 2020 Un secondo posto che permetterà di disputare la final six il prossimo 22 novembre e sognare lo scudetto. E’ stato un ritorno alle gare dal sapore meraviglioso quello
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Hockey INline. Civitavecchia Skating gli Snipers “Pizza a Volontà” under 18 elite CAMPIONI d’ITALIA

ott 19th, 2020 | By
cv-skating-campione-italia-u18

CAMPIONI D’ITALIA!!! Civitavecchia sul tetto d’Italia. La Under 18 elite a Milano per la Final Four, impegno estremamente importante per gli Snipers “Pizza a Volontà” under 18 elite che saranno impegnati in quel di Milano per la Final Four scudetto. I civitavecchiesi, dopo aver eliminato a sorpresa l’Edera Trieste nei quarti di finale, sfideranno alle
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


PALLAMANO: memorial “Luigi Mauto” 2020

ott 16th, 2020 | By
pacifico-squadra-flavioni

trcgiornale.it: Redazione TRCil: 15 Ottobre 2020, 8:45In: SportNessun commento Stampa Email ASD Handball Flavioni Civitavecchia: Pallamano, torna il memorial Mauto Torna il memorial Luigi Mauto. Dopo alcuni anni di assenza della manifestazione dedicata al popolare pallamanista scomparso, a causa della mancanza di un luogo dove poterlo svolgere, l’ASD Handball Flavioni ricorderà Mauto a 14 anni dalla
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


L.N.l. di Civitavecchia al Campionato zonale di windsurf Sette podi

ott 15th, 2020 | By
lega-navale-surf-campionato-zonale-2020

Ben sette i podi conquistati dagli atleti civitavecchiesi. Tra gli under 15 U15 Vitali Giulia 2° assoluta e 1° femminile, Barbera Gaia 3° assoluta e 2° femminile e Letterio Andrea Milea 2° maschile e 5° assoluto. Tra gli under 13 Evangelisti Alice 1° assoluta, Molentino Flavio 3° assoluto e 2° maschile. Nel CH3 Mecucci Davide
[continue reading...]

  • Share/Bookmark


Tutti gli articoli della categoria